Rabbocco Automatico DIY

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 11:52

Ciao,
trovo che sia bello avere una vasca aperta, certo sono gusti personali e mi rendo conto che in alcuni contesti e per determinati ospiti la vasca chiusa sia più indicata inoltre, vasca aperta = rabbocchi (molti rabbocchi).

All'inizio è quasi divertente, poi arriva il giorno che hai appena il tempo di far mangiare i pesci e rimandi al giorno dopo, senza sapere che il giorno dopo non avrai neanche il tempo di rivolgere lo sguardo all'acquario ~x( ..... capita.... ci sono questi periodi....per non parlare di quando si deve partire per le ferie.

Così l'anno scorso mi sono costruito un sistema di rabbocco automatico basato su sensori di livello galleggianti (2 in vasca e 1 nel serbatoio), caricabatteria di un vecchio cellulare e una piccola pompa ad immersione. Il sistema va ottimamente bene per la vasca di 80 litri (netti) con tanica (serbatoio) da 20 litri ma risulterebbe ingombrante per il cubetto 25x25x25 che ospita le Caridina, quindi avrei pensato a qualcosa di meno invasivo (e come sempre, di spesa contenuta ;) ).

Per costruire un sistema di rabbocco automatico, invece di usare i sensori di livello galleggianti (non ce la farei a vederli in un 15 litri [-x ) avevo pensato a delle sonde ed ecco che la scelta è ricaduta su questi circuiti:
Cattura.JPG
"Mo' che vuole questo?" direte...solo un piccolo aiuto ^:)^ per capire se quello che ho realizzato non nasconda inconvenienti :ympray: o aspetti che non ho considerato .....

purtroppo non posso ancora testarlo "sul campo" perchè a casa siamo ostaggio di un imbianchino :-!!! che credo ci liberi i primi giorni della prossima settimana, almeno lo spero, visto che il successivo fine settimana dovremmo assentarci per una decina di giorni. :D

Quindi la finestra temporale per testare il tutto si riduce ad un paio di giornate, forse :-? , senza contare che il fattore M (tra lavori a casa, preparativi per le vacanze e figlioletto guastatore) è in modalità tigre dai denti a sciabola :ymdevil: e avrò si e no il tempo di installare il manufatto
► Mostra testo


questo è il manufatto che ho testato su banco simulando vasca e serbatoio con due bicchieri di plastica in cui immergere le sonde... come potete vedere dalla foto ho usato una ventola da PC al posto della pompa solo per motivi logistici legati al "leggero" stato di caos che regna in questi giorni a casa mia :-l
DSC_0214.JPG
e poiche mi rendo conto che nel groviglio di fili di fortuna che ho recuperato da un connettori e alimentatori di vecchi PC non si capisce una mazza, ho fatto uno schema per dummies (per me in primis) in modo che potesse esser più chiaro cosa avevo in mente
doc1.jpg
il principio di funzionamento è abbastanza semplice (o almeno così credo :-?? )... il circuito A è sempre alimentato e il relè è pilotato dalle tre sonde indicate in figura dai fili verde,giallo e blu. ..........Quando l'acqua nel cubetto passa dal livello massimo al livello minimo il relè scatta e alimenta il circuito B.

Il Circuito B è simile al precedente però le tre sonde (fili verde,giallo,blu) sono posizionate in fondo al serbatoio (tanica), sfasate di pochissimo tra loro per simulare il funzionamento di un interruttore normalente chiuso che si apre appena il livello dell'acqua arriva a scoprire le tre sonde.
quando ciò accade il relè del circuito B scatta e interrompe l'alimentazione della pompa che smette di funzionare, così si evita di farla funzionare a vuoto.

Quindi fin quando il livello dell'acqua nel serbatoio (tanica) è maggiore del livello minimo, il circuito B viene attivato ogni volta che il livello dell'acqua nel cubetto raggiunge anch'esso il livello minimo.
Quando ciò accade, la Pompa porta l'acqua dal serbatoio al cubetto e quando nel cubetto il livello dell'acqua raggiunge il livello massimo, il relè del circuito A scatta e toglie l'alimentazione al circuito B e di conseguenza si ferma la pompa.

Il tutto si ripete per più cicli fin quando l'acqua della tanica non ha raggiunto il livello minimo.

A questo punto, visto che i test hanno avuto esito positivo, e prima di installare il tutto.... mi chiedo :-? ...
c'è qualcosa che non ho previsto o a cui non ho pensato?...
sto utilizzando in modo corretto i due circuiti?
inoltre, quando il serbatoio è vuoto e si ferma definitivamente la pompa, entrambi i circuiti risultano alimentati, può essere un problema se rimanessero entrambi alimentati per molto tempo?
infine il trasformatore che ho preso (è quello in figura) è correttamente dimensionato?.
Ah....
un'ultima cosa x_x , vorrei chiudere il tutto (alimentatore e circuiti) in una scatola di derivazione che ho in soffitta e che mi capita sempre tra i piedi X( ...
DSC_0208.JPG
togliendo le guarnizioni laterali e incollando dall'interno un rete metallica che sia di protezione ma che possa comunque favorire il ricambio d'aria..... pensate che sia una buona idea?

grazie in anticipo a chi volesse darmi qualche suggerimento :D .
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato Wavearrow per il messaggio:
Steinoff (11/07/2018, 23:27)
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
Vincenzo387
star3
Messaggi: 113
Iscritto il: 13/04/18, 7:25

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Vincenzo387 » 11/07/2018, 12:06

Per un discorso di conducibilità elettrica, queste sonde leggono nell'acqua, date le caratteristiche dell'acqua a osmosi?
Questi utenti hanno ringraziato Vincenzo387 per il messaggio:
Wavearrow (11/07/2018, 12:26)

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 12:19

Vincenzo387 ha scritto: Per un discorso di conducibilità elettrica, queste sonde leggono nell'acqua, date le caratteristiche dell'acqua a osmosi?
scusami non credo di aver capito, problema mio,
ho parlato di sonde impropriamente facendo riferimento al funzionamento più che all'oggetto, si tratta di semplici fili elettrici che fungono da sonde (avevo anche pensato di metterci dei piccoli dadi di acciaio)...ho fatto delle prove con l'acqua del caradinaio e in realtà "leggono" bene la conduzione.
con acqua di osmosi non ho provato ma dovrebbe funzionare,
l'idea di utilizzare il circuito che rileva i livelli mi è venuta in realtà a settembre scorso ma in un altro contesto.
I miei hanno cambiato la caldaia e ne hanno presa una a condensazione e sì è presentato il problema di svuotare (giornalmente in alcuni casi) il secchio con l'acqua di scarto.......la caldaia si trova in cantina e dopo che mio padre ha svuotato il secchio per un po' di tempo a mano, ho pensato di aiutarlo installando quel circuito, una pompa da campeggio con prevalenza di 5 metri (poichè il tragitto da far fare all'acqua è lungo) e tre fili elettrici come sonde nel contenitore di raccolta dell'acqua.
Il sistema funziona da allora.... ma una cosa è allagare la cantina...un'altre è un appartamento al secondo piano.....ecco da dove nascono alcuni dei miei dubbi.
altrimenti vado a vivere dai miei e mi faccio una bella vasca da 500 litri :D
► Mostra testo
Aggiunto dopo 6 minuti 40 secondi:
ora ho capito... :D credo. rileggendo con attenzione
:-!!!
stasera provo

Aggiunto dopo 24 secondi:
grazie
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
Bebos
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 06/06/18, 20:47

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Bebos » 11/07/2018, 12:30

Ciao @Wavearrow intanto volevo complimentarmi per l'inventiva, secondo me non hai previsto eventuali malfunzionamenti. Chiunque lavori in campo elettronico può dire che più il circuito è semplice e meno problemi avrai soprattutto se il circuito in questione è a contatto con l'acqua (la scheda in se non ha problemi ma i "sensori" nell'acqua possono spostarsi, sporcarsi, usurarsi ecc). Secondo me hai due possibilità, usare un interruttore galleggiante piccolo magari dietro ad una pianta per comandare i relay o usare il tuo circuito e usare il galleggiante come sicura per evitare inondazioni!
Altro piccolo inconveniente secondo me è quello che ha detto giustamente @Vincenzo387 in quanto nella tanica per il rabbocco avresti acqua di osmosi e la conducibilità (9-11 ppm) è molto bassa per assicurarti un segnale stabile tra le sonde (dipende molto dalla sensiilità della scheda e dalla corrente emessa dalle sonde), mentre il galleggiante non ha di questi problemi.
EDIT: Non stavo poi pensando al campo elettromagnetico generato dalle sonde così vicine, dovresti vedere sul datasheet della scheda la corrente generata dalle "sonde", si tratterà di uA ma potrebbero comunque disorientare/stordire/uccidere possibili avannotti curiosi. Su questo ultimo punto attendi i più esperti poichè non conosco la soglia di tolleranza dei pesci.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato Bebos per il messaggio:
Wavearrow (11/07/2018, 12:37)

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 12:41

grazie @Vincenzo387 @Bebos , stasera farò un test con la demineralizzata, nel caso non funzionasse l'interruttore galleggiante per il contenitore di rabbocco può tornare utile

Aggiunto dopo 2 minuti 32 secondi:
Bebos ha scritto: Non stavo poi pensando al campo elettromagnetico generato dalle sonde così vicine, dovresti vedere sul datasheet della scheda la corrente generata dalle "sonde", si tratterà di uA ma potrebbero comunque disorientare/stordire/uccidere possibili avannotti curiosi. Su questo ultimo punto attendi i più esperti poichè non conosco la soglia di tolleranza dei pesci.
questo sarebbe male.....se così fosse rimarrebbe solo un esercizio di stile.
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 22:24

test fatto simulando il serbatoio riempito con acqua demineralizzata eurospin (quella che uso di solito)....
:( come avevato anticipato non funge...
nel senso che le sonde che simulano un interruttore normalmente chiuso non leggono la conducibilità perché non c'é.
pazienza vorrà dire che per il serbatoio dovró usare un interruttote a galleggiante.
questo significa che uno dei due circuiti (quello indicato con B) andrà eliminato mettendo in serie l'interruttore a galleggiante con l'alimentazione a 12V.
circuito piú semplice.
ora devo trovare l'interruttore in tempo utile.
grazie per l'aiuto.

Posted with AF APP
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 1972
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di merk » 11/07/2018, 22:29

Wavearrow ha scritto: test fatto simulando il serbatoio riempito con acqua demineralizzata eurospin (quella che uso di solito)....
:( come avevato anticipato non funge...
nel senso che le sonde che simulano un interruttore normalmente chiuso non leggono la conducibilità perché non c'é.
pazienza vorrà dire che per il serbatoio dovró usare un interruttote a galleggiante.
questo significa che uno dei due circuiti (quello indicato con B) andrà eliminato mettendo in serie l'interruttore a galleggiante con l'alimentazione a 12V.
circuito piú semplice.
ora devo trovare l'interruttore in tempo utile.
grazie per l'aiuto.
Potresti provare a mettere 1/2 litro(nella tanica da 20lt) d'acqua di rubinetto che non ti varia le durezze ma potrebbe essere sufficiente a far chiudere il contatto..
Puoi provare prendendo una brocca di osmosi e aggiungere 25ml..no? :-?

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato merk per il messaggio:
Wavearrow (11/07/2018, 22:30)
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 22:33

ci provo.....grazie ;)

Posted with AF APP
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
Vincenzo387
star3
Messaggi: 113
Iscritto il: 13/04/18, 7:25

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Vincenzo387 » 11/07/2018, 22:48

Ma per fare i cambi d'acqua usi quella dell'eurospin? Come la tagli in proporzione con quella di rubinetto? Come ti trovi?

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Rabbocco Automatico DIY

Messaggio di Wavearrow » 11/07/2018, 23:21

merk ha scritto: Potresti provare a mettere 1/2 litro(nella tanica da 20lt) d'acqua di rubinetto che non ti varia le durezze ma potrebbe essere sufficiente a far chiudere il contatto..
Puoi provare prendendo una brocca di osmosi e aggiungere 25ml..no?
provato con 95ml di acqua dem 5 ml di acquea di rubinetto e funziona.
domani faccio altre prove ora sono cotto(giornataccia come al solito da un po'di tempo)

Aggiunto dopo 2 minuti 7 secondi:
Vincenzo387 ha scritto: Ma per fare i cambi d'acqua usi quella dell'eurospin? Come la tagli in proporzione con quella di rubinetto? Come ti trovi?
mi trovo ottimamente....di solito la uso solo per rabbocchi perché se non c'é necessità non faccio cambi.
ma nel caso di cambi basta tagliare con acqua di rubinetto decantata. facendo le proporzioni che garantiscono le durezze desiderate.

Posted with AF APP
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti