Coda in difficoltà

Il pesce che ha inventato l'acquariofilia

Moderatori: Gioele, Phenomena

Avatar utente
Sirio39
star3
Messaggi: 399
Iscritto il: 18/02/21, 21:35

Coda in difficoltà

Messaggio di Sirio39 » 23/01/2022, 22:07

Sirio39 ha scritto:
22/01/2022, 17:36
Accidenti quante uova!
Non vorrei che il problema sia proprio il grosso quantitativo di uova che deve ancora deporre… penso sia debilitatissima
“Solo colui che vede i giganti può issarsi sulle loro spalle”

Avatar utente
lauretta
Ex-moderatore
Messaggi: 16083
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Coda in difficoltà

Messaggio di lauretta » 24/01/2022, 12:06

Sirio39 ha scritto:
23/01/2022, 22:07
Non vorrei che il problema sia proprio il grosso quantitativo di uova che deve ancora deporre… penso sia debilitatissima
Eh sì, per quanto ne so è difficile che una femmina espella le uova senza essere stimolata :-?
Credo che sia positivo il fatto che riesca a farle uscire, un blocco totale l'avrebbe già uccisa, penso.

A questo punto io la rimetterei in acquario con il maschio (facendo un ambientamento dall'acqua salata a quella dolce), vediamo se riesce a liberarsi ulteriormente con il corteggiamento.

Il fatto che lei sia rimasta molto più piccola del maschio non è un buon segno, ma non possiamo farci niente. Questi pesci non hanno un buon patrimonio genetico, e purtroppo è frequente una loro morte prematura anche a causa di problemi congeniti.
Per il momento comunque non diamo per scontato nulla, vediamo semplicemente come va :)
Cerca di curare molto la qualità dell'acqua, e fai spesso il test ammoniaca/ammonio (gli altri mi interessano meno, basta tenere conto del pH).

Riguardo il cibo, per un po' dagli solo verdure, cercando di variarne il tipo.
Se i due pesci hanno le stesse abilità nel nuoto, non preoccuparti della competizione alimentare. Però cerca di distribuire il cibo in giro per la vasca anziché in un punto solo ;)

Fiamma ha scritto:
23/01/2022, 18:18
sei tornata davvero?
Ciao Fiamma!! :-*
Eh, ni... 😅

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Sirio39 (24/01/2022, 12:16)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Sirio39
star3
Messaggi: 399
Iscritto il: 18/02/21, 21:35

Coda in difficoltà

Messaggio di Sirio39 » 24/01/2022, 12:16

lauretta ha scritto:
24/01/2022, 12:06
facendo un ambientamento dall'acqua salata a quella dolce)
Riduco la concentrazione di sale non integrandolo con i cambi quindi?
“Solo colui che vede i giganti può issarsi sulle loro spalle”

Avatar utente
lauretta
Ex-moderatore
Messaggi: 16083
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Coda in difficoltà

Messaggio di lauretta » 24/01/2022, 12:27

Sirio39 ha scritto:
24/01/2022, 12:16
Riduco la concentrazione di sale non integrandolo con i cambi quindi?
No, fai un ambientamento classico come quando si prende un pesce nuovo. È descritto in questo articolo:
https://acquariofilia.org/acquariologia-malattie-pesci-mangimi/quarantena-pesci-acquario/

L'ambientamento dovrà essere lento, diciamo un'oretta, dato che stai eliminando il sale e la capacità del pesce di reagire alle variazioni osmotiche è messa alla prova. Ma d'altra parte i 4 g/l di sale che ci sono adesso non sono molti, non ti preoccupare :)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Sirio39 (24/01/2022, 20:48)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 10914
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Coda in difficoltà

Messaggio di Fiamma » 24/01/2022, 14:57

lauretta ha scritto:
24/01/2022, 12:06
Eh, ni
=((

Posted with AF APP

Avatar utente
Sirio39
star3
Messaggi: 399
Iscritto il: 18/02/21, 21:35

Coda in difficoltà

Messaggio di Sirio39 » 24/01/2022, 20:49

lauretta ha scritto:
24/01/2022, 12:27
No, fai un ambientamento classico come quando si prende un pesce nuovo
Ok, oggi ho cambiato l’acqua due volte e non c’erano uova…
Domani la reinserisco e ti aggiorno.
Grazie del supporto!
“Solo colui che vede i giganti può issarsi sulle loro spalle”

Avatar utente
lauretta
Ex-moderatore
Messaggi: 16083
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Coda in difficoltà

Messaggio di lauretta » 30/01/2022, 10:38

Ciao @Sirio39 :)
Come va la pescetta? Ha fatto altre uova?
E il rossore sulla coda?

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Sirio39 (30/01/2022, 14:04)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Sirio39
star3
Messaggi: 399
Iscritto il: 18/02/21, 21:35

Coda in difficoltà

Messaggio di Sirio39 » 30/01/2022, 14:04

lauretta ha scritto:
30/01/2022, 10:38
Ciao @Sirio39
Come va la pescetta? Ha fatto altre uova?
E il rossore sulla coda?
Ciao lauretta!
La pescetta sembra decisamente migliorata a livello “comportamentale”, in vasca è decisamente più attiva.
Non ha più fatto altre uova.
Il rossore sulla coda non è diminuito ma sembra schiarito, dal marroncino di prima al rosso.
Oggi ho effettuato dei test:
NH4 0
NO2- 0
NO3- 15
T 22
pH 7,2

Non mi sembra che ci siano anomalie.
Dici di aspettare ancora una settimana prima di altre decisioni?

Aggiunto dopo 1 minuto 51 secondi:


Purtroppo continua a farmi caricare video in modalità short…
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
“Solo colui che vede i giganti può issarsi sulle loro spalle”

Avatar utente
lauretta
Ex-moderatore
Messaggi: 16083
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Coda in difficoltà

Messaggio di lauretta » 31/01/2022, 0:54

Sirio39 ha scritto:
30/01/2022, 14:06
Il rossore sulla coda non è diminuito ma sembra schiarito, dal marroncino di prima al rosso.
Ma come dimensioni o numero le macchie sono aumentate o sono sempre le stesse?

Se dovessimo intervenire, il prossimo passo sarebbe un medicinale, ma se la situazione si conferma stabile penso sia meglio aspettare e vedere se il sistema immunitario del pesce riesce a risolvere da solo :-?

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Sirio39
star3
Messaggi: 399
Iscritto il: 18/02/21, 21:35

Coda in difficoltà

Messaggio di Sirio39 » 31/01/2022, 7:12

lauretta ha scritto:
31/01/2022, 0:54
Ma come dimensioni o numero le macchie sono aumentate o sono sempre le stesse?
Sempre stabili… sembra che il sale non abbia fatto nulla
“Solo colui che vede i giganti può issarsi sulle loro spalle”

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti