Riproduzione e crescita carassius auratus

Il pesce che ha inventato l'acquariofilia

Moderatori: lauretta, Gioele

Rispondi
Avatar utente
lorenzoneri
star3
Messaggi: 342
Iscritto il: 02/01/17, 20:06

Riproduzione e crescita carassius auratus

Messaggio di lorenzoneri » 18/04/2021, 17:28

Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:07
lorenzoneri ha scritto:
18/04/2021, 16:43
ho avuto i fosfati a 1 e quindi ho messo un po di resina che avevo già parzialmente utilizzato nell'acquario grande
Guarda, su questi vai sereno, io in una vasca con pesci ben più delicati li ho >10 e stanno da dio.
La mia preoccupazione era per le alghe specialmente le BBA che con i solfati proliferano, in questo acquario sono senza nessuna alga e vorrei rimanere così

Aggiunto dopo 5 minuti 59 secondi:
Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:07
I rossi da giovani sono un po' più carnivori degli adulti, se ogni tanto ti scappasse del chironomus in qualsiasi forma o dell'artemia, anche qui in qualsiasi forma, potrebbero apprezzare ;)
Potrei dare dell'artemia, mi sono attrezzato bene per la schiusa, effettivamente è una buona idea, potrei provare anche con qualche pisello bollito.
Non ho molto tempo per preparare le verdure lesse, ho tre acquari (carassi 250L, avannotti 40L, guppy 20L) ed è difficile gestirli insieme alle altre cose da fare in famiglia.

Aggiunto dopo 5 minuti 30 secondi:
lauretta ha scritto:
18/04/2021, 17:15
Aggiunto dopo 2 minuti 45 secondi:
Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:07
non ho idea di come la densità abitativa della tua vasca considerando l'assenza di cambi, con la quale mi trovo d'accordo nel 99% dei cadi, possa influire sul tasso di crescita dei tuoi pesci.
Eh, in effetti questo potrebbe essere interessante da capire :-?
@lorenzoneri sarebbe utile che iniziassi a fare piccoli cambi frequenti, per capire se la diluizione di certi ormoni prodotti dai pesci stessi determina un'accelerazione nella loro crescita :)
gli ormoni e i residui di sale delle artemie sono stati la ragione (dubbio nel caso degli ormoni) del mio unico cambio di acqua ma non ho intenzione di farne altri, voglio vedere come va così, non ho mai avuto neanche un pesce malato e in quello grande non cambio l'acqua da fine ottobre.

Aggiunto dopo 2 minuti 6 secondi:
Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:22
lauretta ha scritto:
18/04/2021, 17:15
sarebbe utile che iniziassi a fare piccoli cambi frequenti, per capire se la diluizione di certi ormoni prodotti dai pesci stessi determina un'accelerazione nella loro crescita
Sarebbe taaaaaanto interessante O:-)
è anche molto interessante l'opposto, se senza cambi crescono bene otteniamo una bella informazione.

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15940
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Riproduzione e crescita carassius auratus

Messaggio di lauretta » 18/04/2021, 18:17

Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:22
sotto una certa taglia non gli importa delle piante
Verissimo. Ma hanno già 3 mesi.
E le alghe, che io sappia, in natura sono una loro costante nutrizionale.
Ma in effetti neanche io ho letto nulla di scientifico in merito :-??
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
lorenzoneri
star3
Messaggi: 342
Iscritto il: 02/01/17, 20:06

Riproduzione e crescita carassius auratus

Messaggio di lorenzoneri » 18/04/2021, 18:58

lauretta ha scritto:
18/04/2021, 18:17
Gioele ha scritto:
18/04/2021, 17:22
sotto una certa taglia non gli importa delle piante
Verissimo. Ma hanno già 3 mesi.
E le alghe, che io sappia, in natura sono una loro costante nutrizionale.
Ma in effetti neanche io ho letto nulla di scientifico in merito :-??
le alghe sono presenti nel mangime, preferisco li che nell'acquario

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti