Alghe filamentose e strano KH

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: cicerchia80, lucazio00

Rispondi
Avatar utente
Zira
star3
Messaggi: 128
Iscritto il: 16/08/20, 11:22

Alghe filamentose e strano KH

Messaggio di Zira » 20/06/2021, 15:34

Ciao a tutti. Da circa un mese mi sono comparse le filamentose. Acquario di 30 litri avviato a settembre 2020. Già risolto un problema con i ciano grazie al aiuto del negoziante. Mi ha aiutato con l acqua e i sali e varie piante a crescita rapida. Fertilizzo con pmdd tranne per i micro con tetra pro, aggiungo fosforo con prodotto saechem e CO2 plus sempre della tetra anche se ho CO2 a lieviti. Cambi del 5-10% a settimana con acqua osmostica piu sali KH 5 GH 8. In questo mese che mi sn cresciute le filamentose più blocco delle piante ho scoperto di avere un KH di 8 e GH 16. Niente rocce calcaree. Nella sezione alghe mi hanno detto che l innalzamento del GH può essere dovuto al manado, insieme a quelli ho fondo fertile sempre della stessa ditta. La domanda è, come sia possibile che mi si alza il KH? Non trovo le cause, anche perché l acqua che uso per i cambi e sempre KH 5 e GH 8. Rabbocco con osmotica. Attualmente i valori che posso testare sono KH 8 GH 16 pH 7 NO3- 10 per i fosfati sono sempre stato a zero per le tante piante quindi appunto aggiungo il prodotto della saechem

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 6396
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Alghe filamentose e strano KH

Messaggio di Nijk » 21/06/2021, 17:10

Secondo me i valori contano poco o nulla nel tuo caso, non parliamo di valori estremi o di piante complicate.
Dalle foto la superficie è completamente ricoperta dalle piante, io non so come fertilizzi, se dai fosforo con seachem, micro con tetra e poi ci aggiungi anche il PMDD è difficile farsi un'idea precisa, posto che fertilizzi tanto, sia con CO2 che con concimi liquidi allora considerando che la superficie dell'acqua è completamente ricoperta dalle piante mi viene il dubbio che la stragrande maggioranza di ciò che dai più che dalle piante venga utilizzata proprio dalle alghe.
Volendo continuare così potresti semplicemente rimuovere manualmente le alghe e ridurre pesantemente i fertilizzanti, penso che già così parte dei problemi li risolverai, al contrario volendo continuare a gestire l'acquario come un olandese "spinto" devi liberare la superficie, far passare la luce e visto e considerato che si tratta un 30 litri potare ogni settimana le piante "rapide" andando a sistemare i valori con costanti cambi d'acqua.
Più l'acquario è piccolo e meno ti conviene "buttare" in acqua qualunque cosa, concimi compresi, andando a ricercare eventuali possibili valori errati potrebbe solo farti perdere tempo, non credo il problema possa essere un KH 8 invece di un KH 8 (ammesso e concesso che le misurazioni siano esatte) quando in circa 20 litri (netti) di acqua ci metti, da quello che mi sembra di aver capito tra sali e concimi, perlomeno 5 prodotti a settimana, immagino.
Un 30 litri ti conviene gestirlo con tranquillità, se ti piacciono le galleggianti va bene ma "sotto" ti conviene mettere solo piante "ombrofile" a questo punto.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Zira
star3
Messaggi: 128
Iscritto il: 16/08/20, 11:22

Alghe filamentose e strano KH

Messaggio di Zira » 21/06/2021, 18:23

@Nijk fertilizzo con potassio 2,5ml magnesio 2,5ml ferro in base a quanto si oscura l acqua, micro della tetra 2,5ml CO2 plus 2,5ml e 2ml di fosforo tutto a settimana. 5-10% a settima faccio i cambi con i sali sempre della saechem per KH e GH. il fatto che si mi piacerebbe piu "wild" ma a sto punto ho sbagliato con le piante tranne per quella in primo piano. il tappeto l ho lasciato anche perche pensavo mi aiutasse contro le alghe e i valori. a questo punto rimuovo la maggioparter delle galeggianti e inizio a potare un po

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 6396
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Alghe filamentose e strano KH

Messaggio di Nijk » 21/06/2021, 21:26

Zira ha scritto:
21/06/2021, 18:23
GH. il fatto che si mi piacerebbe piu "wild" ma a sto punto ho sbagliato con le piante tranne per quella in primo piano. il tappeto l ho lasciato anche perche pensavo mi aiutasse contro le alghe e i valori. a questo punto rimuovo la maggioparter delle galeggianti e inizio a potare un po
Dipende cosa vuoi fare, se ti piace "wild" lascialo wild e lascia le galleggianti, il punto è che se lo tieni così l'acquario non ho tanto senso spingere con i fertilizzanti, le alghe penso che ti arrivino proprio per questo motivo.
La mia non è una preferenza, ti sto solo dicendo che che io l'acquario piccolo in pratica non lo fertilizzo mai a parte qualche goccia di micro una volta al mese più o meno e le piante crescono e le alghe non crescono, dai semplicemente poco o nulla in acqua, sali compresi, qualora tu non abbia esigenze particolari in fatti di pesci l'acqua dura del rubinetto va bene, per le piante che hai problemi non ce ne sono.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Zira
star3
Messaggi: 128
Iscritto il: 16/08/20, 11:22

Alghe filamentose e strano KH

Messaggio di Zira » 21/06/2021, 21:56

@Nijk ho un betta, quindi durezze basse e pH a 6.5. ok che magari ho caricato con i fertilizzanti con il tappeto di galleggianti, ma cosa puo essere dovuto il fatto che KH e GH mi salgono. il GH dal manado, ma il KH non capisco da cosa puo derivare, poi ho letto che avendo alte durezze le piante assimilano meno e per questo do da mangiare all alghe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti