come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: cicerchia80, lucazio00

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di paolo80 » 02/09/2016, 22:36

incitato un po' da rox volevo portare la mia testimonianza di come ho eliminato definitivamente le alghe nere a pennello e la bba senza nessun tipo di trucco , farmaco , o animali che le divorano .....
Partendo dal presupposto che il nemico numero 1 per le alghe in acqua e' l'ossigeno , la prima cosa che ti viene in mente e' :come fare a portare un'ossigenazione tale da far morire le alghe ?.......la risposta e' semplice facendo lavorare la pianta .....
da qui sono partito leggendo parecchio sul vostro forum , tutto il discorso sulla chimica in acquario ......quindi come fertilizzare , come procedere per riuscire a contenere e debellare le alghe e come fare a far lavorare la pianta al meglio nell'arco delle 24 ore .....
se presupponiamo che se la pianta non lavora come si deve certamente essa non dara' ossigeno e quindi l'alga prolifera......
un concetto base e' stato portare LE PIANTE AL LIMITE ...quindi aumento della luce , aumento della CO2 e aumento della fertilizzazionee....e qui viene il bello .....
PREMETTO IL MIO ACQUARIO E' PIANTUMATO A PIU ' DEL 90% ...con parecchie piante a crescita rapida e attivo gia da un po'......occhio a non somministrare le dosi e le sostanze che sto per elencare se non avete acquari idonei come il mio , potreste far morire tutto flora e fauna .......
allora ho portato il KH a 4 5 cosa basilare e acqua a pH 6 , 6'5 .......erogando CO2 per 50 60 bolle al minuto ..il che non vuol dire nulla ma con un rapporto ppm di circa 35 40 al litro ......
luce quasi a 1 watt al litro e fertilizzazione con pmdd tramite sali quotidiana ...........
una cosa base che contesto al discorso della fertilizzazione settimanale o ogni 15 giorni e' questa ..quando si hanno alghe in acquario significa che trovano nutrimento , pertanto facendo varie prove se l'acquario non lavora a dovere tutti gli elementi e i sali che andiamo a mettere per quantita' settimanali andranno a depositarsi favorendo l'alga per questo secondo me e' meglio fertilizzazione giornaliera almeno fin che non si risolve il problema ....
-5 ml di nitro potassio al giorno
-5 ml di magnesio al giorno
-1 ml di ferro
- e un cifo che ho trovato per piante tropicali con micro , fosforo , ma soprattutto, azoto esclusivamente ureico 3 ml 2 3 volte la settimana
(le concentrazioni dei sali in acqua osmotica con aggiunta di acido cloridrico, se vi interessa ve la forniro'), l'importante pero' secondo me e da cio' che ho letto in molti forum soprattutto di gente esperta(non so' se si possono fare nomi )....e' quella di fertilizzare solo a pieno regime di CO2 , la pianta dopo un'ora di luce sta gia lavorando per la maggior parte delle specie , a quel punto e' affamata di sostanze e anche tutti i chelati che somministriamo saranno piu facilmente scomposti .....
ho notato che ll'ossigenazione dal fondo , radicale ,diventa intensa , e dopo poche ore solitamente 3 le bollicine salgono ...... tendo a sottolineare che con un tot di luce molti non suggeriscono di usare il wattaggio massimo per 8 / 9 ore ma la meta ' , esempio fare 2 3 ore a meta' intensita , poi alzarsi a 4/5 ore a pieno regime e tornare a 1/2 regime per il tempo restante ....altri come ho scelto di fare io ,uso i consigli dannerle 4 5 ore , stop di 3 ore e poi ancora 4 5 ore ......
diciamo che la mia e' solo una testimonianza , spero che se qualcuno ha problemi di alghe , questi consigli possano servire , ovviamente adattati al tipo di aquario , al tipo di piante e al tipo di risultati che si vogliono ottenere ....
Questi utenti hanno ringraziato paolo80 per il messaggio:
Angelo90 (03/09/2016, 8:06)

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di paolo80 » 02/09/2016, 22:42

se avete domande o chiarimenti , se sono in grado cerchero' di rispondervi , grazie mille a tutto lo staff..

Avatar utente
For
Ex-moderatore
Messaggi: 3529
Iscritto il: 06/02/16, 1:44

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di For » 02/09/2016, 22:54

Grazie a te Paolo per aver portato la tua esperienza! Per molti saranno solo conferme, altri troveranno diversi spunti da seguire ;)
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5469
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Contatta:

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di Paky » 02/09/2016, 23:03

paolo80 ha scritto:se avete domande o chiarimenti , se sono in grado cerchero' di rispondervi , grazie mille a tutto lo staff..
Paolo, tu lo sai che qui è pieno di pazzi che adorano le bba, e che cercano in tutti i modi di farle crescere?? ;)
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
reartu76
star3
Messaggi: 1841
Iscritto il: 16/02/15, 15:55

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di reartu76 » 02/09/2016, 23:04

Si ma la tua fertilizzazione giornaliera comprende pure il Fosforo ??
Perche sapevo che MAI mettere ferro o fosforo lo stesso giorno.
Dimmi tutto ....
Grazie

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10534
Iscritto il: 29/03/16, 21:14

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di FedericoF » 02/09/2016, 23:09

reartu76 ha scritto:Si ma la tua fertilizzazione giornaliera comprende pure il Fosforo ??
Perche sapevo che MAI mettere ferro o fosforo lo stesso giorno.
Dimmi tutto ....
Grazie
Infatti il fosforo va da solo!
Paky ha scritto:
paolo80 ha scritto:se avete domande o chiarimenti , se sono in grado cerchero' di rispondervi , grazie mille a tutto lo staff..
Paolo, tu lo sai che qui è pieno di pazzi che adorano le bba, e che cercano in tutti i modi di farle crescere?? ;)
Esatto. Ma è utile, ora so cosa non fare ahahahahah
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
reartu76
star3
Messaggi: 1841
Iscritto il: 16/02/15, 15:55

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di reartu76 » 02/09/2016, 23:19

Un altra cosa Paolo
Mettendo tutti i giorni fertilizzanti come prodotti commerciali non rischi di andare in sovradosaggio di qualche elemento ??
Esempio..
Metti 5 ml al giorno di potassio...35 ml la settimana...
Chi ti dice che alle tue piante serve tutta quella roba ??
Se vai in sovradosaggio rischi eccessi che a lungo andare portano ad avere µS/cm alle stelle con rischio cambi d acqua...
Questa é una mia teoria..poi forse sbaglio io.
X questo ti chiedo come fai ..
Grazie

Avatar utente
reartu76
star3
Messaggi: 1841
Iscritto il: 16/02/15, 15:55

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di reartu76 » 02/09/2016, 23:21

FedericoF ha scritto:
reartu76 ha scritto:Si ma la tua fertilizzazione giornaliera comprende pure il Fosforo ??
Perche sapevo che MAI mettere ferro o fosforo lo stesso giorno.
Dimmi tutto ....
Grazie
Infatti il fosforo va da solo!
Paky ha scritto:
paolo80 ha scritto:se avete domande o chiarimenti , se sono in grado cerchero' di rispondervi , grazie mille a tutto lo staff..
Paolo, tu lo sai che qui è pieno di pazzi che adorano le bba, e che cercano in tutti i modi di farle crescere?? ;)
Esatto. Ma è utile, ora so cosa non fare ahahahahah

Scusami fede..se posso permettermi di chiamarti così....altrimenti ti chiedo scusa x il diminutivo...
Se va messo da solo e lui mette tutto tranne Azoto tutti i giorni come fa con il fosforo ??

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10534
Iscritto il: 29/03/16, 21:14

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di FedericoF » 02/09/2016, 23:42

reartu76 ha scritto:Scusami fede..se posso permettermi di chiamarti così....altrimenti ti chiedo scusa x il diminutivo...
Ahahahah certo!
reartu76 ha scritto:Se va messo da solo e lui mette tutto tranne Azoto tutti i giorni come fa con il fosforo ??
Che secondo me sbaglia con questo metodo. Comunque il fosforo va a distanza di almeno qualche ora. Un giorno per star tranquilli.
Secondo me sbaglia proprio per la motivazione che dai te sopra.

Anche a me son morte le bba, ma io non volevo questo risultato, comunque è stato perché l'egeria è cresciuta troppo e le ha ombreggiate. Ora le sto recuperando.

Poi 35 ml di potassio son tanti. Inoltre il pmdd è a componenti separati proprio per non esser costretti a buttare sempre le stesse cose. Domani magari leggo meglio tutto, ma a prima vista non mi sembra il massimo. Ma un risultato è un risultato, quindi andrà studiato e capito, perché ha portato alla soluzione.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10534
Iscritto il: 29/03/16, 21:14

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di FedericoF » 03/09/2016, 0:53

Ok ho letto tutto con calma.. 60 bolle di CO2 è troppo. Io son arrivato alla stessa concentrazione con molte meno bolle.
Fertilizzazione quotidiana è ok, e anche giusta, è vero che le piante assorbono poco dopo l'inizio del fotoperiodo, secondo me dopo circa mezz'ora. Nel mio acquario noto pearling dopo circa 1 ora.
Praticamente hai affamato le bba. Al contrario di ciò che si pensa son alghe molto delicate, difficili da mantenere.
Se la vegetazione è sana esse resistono solo nei legni sotto luce diretta. Altrimenti muoiono in poche settimane. Mi piacciono molti suggerimenti anche se qualcosa è da perfezionare! Complimenti.
Le bba rilasciano delle spore molto resistenti, infatti se si ricreeranno le situazioni favorevoli esse riappariranno. Infatti è più facile coltivarle su supporti dove ci son già state (esperienza personale).
La CO2 è un'idea vincente, bisogna favorire le piante, le bba non usano CO2, prendono i carbonati dall'acqua. Qui di abbassare le durezze è stata un'altra idea vincente.
In questo modo hai avuto piante affamate e hai fatto in modo che potessero sfamarsi. L'unica cosa son gli eccessi di potassio e forse qualche altro elemento. Il fosforo l'avrei dosato separato. Ora non ricordo cosa faccia, ma fa precipitare gli altri elementi.
Quando le piante son sane le alghe non crescono, e tu l'hai dimostrato! Complimenti! Vi posso inoltre confermare che non crescono nemmeno inserendole. A meno di creare le condizioni giuste per loro.
Mi piace il metodo di non usare alghicidi e pesci, infatti questi qui non risolvono le cause ma fanno sparire solo le conseguenze.
Da rivedere qualcosa, per esempio arrivare a pH 6 con 60 bolle forse il diffusore non era efficientissimo, usavi il venturi?
In più qualche ritocco alla fertilizzazione.
Per il resto che dire? Tanto di cappello! Ha funzionato!

Ora io però devo far ricrescere quelle dal betta! :((
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Pyromeo66 e 7 ospiti