Prima scimmia per il Malawi!

Mbuna, Haplos, conchigliofili, ...

Moderatori: Giueli, marko66

Rispondi
Avatar utente
mauro156
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 08/10/18, 17:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di mauro156 » 23/10/2018, 18:08

Agli ordini: apro un nuovo argomento! Spero almeno di aver indovinato la sezione giusta! :)) :)) :)) :))

Non so bene come si tagga, ma faccio un tentativo: @gem1978 @Wavearrow @Giueli se volete seguire, si riparte da qui!

Allora, come da precedente messaggio in "Primo acquario: facciamolo insieme!" mi è presa questa fissazione per il Malawi! i colori e soprattutto gli atteggiamenti mi sembrano interessantissimi e quindi vorrei procedere con questo allestimento.

Salvo un'esperienza di tanti anni fa con un 60 litri sono un totale neofita, con tanta voglia di imparare! Ho più o meno scelto il modello di vasca Askoll/ciano emotions nature pro 120 con dimensioni 121 x 40,2 x 61 = 297 litri lordi, con filtro esterno. Una vasca più piccola penso sarebbe troppo limitante visto l'allestimento che vorrei fare e una vasca più grande inizia ad avere costi veramente troppo importanti, sia di avviamento che di gestione.

Vorrei realizzare un allestimento di tipo roccioso, anche se mi piacerebbe comunque inserire qualche pianta (un ciuffo di Vallisneria?).

Per la fauna per adesso, non sapendo nulla di nessuno di questi pesci, ho iniziato con mia moglie a guardare in base ai colori e all'aspetto. Approfondiremo poi prima di scegliere ogni specie. Per adesso ho cercato di selezionare specie" che non raggiungano dimensioni eccessive, ma non so se ci sono riuscito.

Tra i più interessanti, così a prima vista, direi:
- pseudotropheus saulosi
- Labidochromis caeruleus yellow
- Meylandia estherae
- Aulonacara Firefish / aulonacara Eureka
- .....e moltissimi altri! ogni specie a modo suo è eccezionale!

Via, adesso ditemi tutto quello che ho sbagliato e sparate tutti i consigli e suggerimenti che avete!

Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 13243
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di gem1978 » 23/10/2018, 19:23

Seguo 😎

Posted with AF APP
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
Wavearrow
PRO Fertilizzazione
Messaggi: 4311
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di Wavearrow » 23/10/2018, 20:39

seguo😎

Posted with AF APP
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 3165
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di marko66 » 24/10/2018, 5:04

ciao @mauro156 .Per prima cosa ti invito a leggere le discussioni sugli allestimenti Malawi presenti in questa sezione e gli articoli presenti,cosi' puoi prendere spunto e farti un'idea sui possibili allestimenti e la parte tecnica, che a grandi linee è uguale per tutti.La scelta delle specie da inserire va' fatta subito,poi si costruisce il layout adatto in base alle esigenze dei pesci scelti..La tua vasca ha dimensioni adatte a fare un allestimento di questo genere, ma non va' bene per tutte le specie ovviamente e questo è un bene cosi' puoi procedere per eliminazione ;) =)) =))
Tra quelli che hai indicato io eliminerei subito le aulonacara,non perchè non si possano mettere,ma con tutte le specie presenti nel lago di aulo mi vai a scegliere due specie ottenute in cattivita' da selezioni :-?? ? Non lo sapevi ok,ma ti invito a cercare tra le specie autoctone e scegliere quelle(ce ne sono di bellissime)..Le prime tre specie che hai indicato fanno parte della grande famiglia degli m'buna,cioè gli abitanti delle rocce e di conseguenza hanno bisogno di una vasca molto rocciosa,per le aulonacara invece dipende dalla specie,ce ne sono sia rocciofile che psammofile.Come prima vasca e considerate le dimensioni io ti consiglio di non mescolare m'buna e haps(haplocromini) o aulonacara, o vai sui primi e fai un acquario roccioso o sui secondi e fai un allestimento intermedio con meno rocce e piu' parte sabbiosa.Hanno diete diverse e una vasca mista puo' darti problemi proprio nell'alimentazione, importantissima in questi pesci per diversi motivi.Le dimensioni contano relativamente in questi pesci,ce ne sono sia di piccoli e tremendi,che grandi e, tremendi pure loro.... :D
Diciamo che si dividono tra aggressivi,molto aggressivi e serial killer..Eliminando gli ultimi si scelgono tra gli altri le specie adatte a convivere..Decidi il tipo di vasca che preferisci e scegli una specie "irrinunciabile" e noi proviamo a consigliarti gli abbinamenti possibili ;) .

Aggiunto dopo 9 minuti 52 secondi:
P.S. le prime tre specie di m'buna che hai scelto non vanno bene insieme per pericolo di ibridazioni,saulosi ed estherae hanno le femmine gialle ed i caeruleus sono gialli maschi e femmine.
Questi utenti hanno ringraziato marko66 per il messaggio:
mauro156 (24/04/2019, 22:10)

Avatar utente
mauro156
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 08/10/18, 17:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di mauro156 » 24/10/2018, 7:59

Grazie mille @marko66 !
Sto leggendo moltissimi articoli e discussioni qui sul forum e in effetti c'è tantissimo da imparare. Cerco di rispondere alle tue domande, anche se nascono sempre altre domande! :(( :(( :((

Vorrei realizzare un allestimento prevalentemente roccioso adatto per mbuna. Spero che mi consiglierete poi voi se con rocciata singola, su ambo i lati, con rocce grandi a separare o cos'altro. Ho visto vari allestimenti e sono rimasto a bocca aperta davanti a alcuni sfondi 3d inseriti nelle vasche: veramente eccezionali. Ed ecco la prima domanda: con una vasca come quella che ho scelto (121 x 40,2 x 61) ci può stare uno sfondo 3d? il filtro è esterno, quindi il fondo potrebbe essere piuttosto ridotto come spessore, ma credo che almeno 5-10 cm li porti via! Ne restano abbastanza?
Oltre al pregio estetico il fondo ha qualche funzione? Oltre a chiudere e nascondere i rifugi (un po' come i vetri oscurati) aumenta un po' la superficie su cui possono "brucare" gli ospiti o non serve a nulla di specifico?

Per le specie ok...ma come lo capisco se sono serial killer??? Non vorrei mettermi hannibal lecter in acquario!!! :)) :)) :))
I Saulosi come si classificano? se non sono molto aggressivi ipotizzerei loro come prima specie!

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 3165
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di marko66 » 24/10/2018, 14:39

Di domande ovviamente ne avrai molte e siamo qui apposta per toglierti i dubbi(o fartene venire altri.... =)) =)) =)) ).Il mio invito a leggere ha solo la funzione di "parlare la stessa lingua" e capire le risposte,per il resto non ti preoccupare e chiedi tutto quello che vuoi :-bd .Lo sfondo 3d ha solo una funzione estetica,ma se fatto bene puo' essere anche funzionale.Ha il vantaggio di alleggerire la vasca ed il limite di togliere spazio utile in profondita'(che è la misura piu' critica normalmente nelle vasche standard medio-piccole).La tua vasca è profonda 40cm per cui non c'è molto spazio di manovra,mettere uno sfondo uniforme come spessore incollato al vetro posteriore è controproducente(ti porta via solo cm utili)perchè crei un muro riducendo lo spazio senza creare barriere visive utili..Un maschio di saulosi vede qualsiasi intruso sulla lunghezza e lo aggredisce e le femmine sono sempre in vista e quindi stressate dal maschio stesso..Quindi io eviterei lo sfondo e mi limiterei al cartoncino nero sul vetro posteriore ed i due laterali.Detto questo se la tua scelta cadra' sugli m'buna io ti consiglio le due rocciate laterali sui lati corti con spazio libero al centro ed un paio di rocce grandi come barriera visiva.C'è da considerare come prima cosa il peso notevole che avra' la vasca usando rocce vere,dove metterai la vasca e che tipo di supporto(mobile)hai a disposizione?A che piano sei :D ?Partiamo da qui.
I saulosi sono mediamente aggressivi(piu' che meno in vasche piccole),hanno il problema di avere maschi e femmine con livree diverse ma molto simili ad altre specie,per cui se metti loro elimini automaticamente molte specie "gialle" e "barrate" riducendo drasticamente la scelta dei coinquilini.Non è facile abbinarli,se li vuoi come protagonisti ti dovrai limitare a specie con livree uniformi ed un po' anonime probabilmente.Piacciono un sacco anche a me,per questo non te li boccio a priori.... ;) ma vediamo anche altro prima di decidere. :-bd
Questi utenti hanno ringraziato marko66 per il messaggio (totale 2):
Giueli (25/10/2018, 13:36) • mauro156 (24/04/2019, 22:11)

Avatar utente
mauro156
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 08/10/18, 17:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di mauro156 » 24/10/2018, 21:09

Ok, sfondo 3D per adesso lo accantono!

Abito al primo piano e posizionerei l'acquario o lungo una parete perimetrale o lungo una parete divisoria interna ma di buono spessore e che so per certo esserci anche al piano terra. Con una vasca di queste dimensioni e un po' di rocce mi immagino circa 4-500 kg....domani proverò a verificare bene al piano terra la corrispondenza della parete, ma non penso ci siano grossi problemi. Sarei intenzionato ad acquistare sia la vasca che il relativo mobiletto di supporto, sempre che io non trovi qualche occasione nel mercatino o comunque nel mondo dell'usato.

Uhm....i saulosi quindi sono molto limitanti! :-? :-? :-? :-? In tal caso ricominciamo da zero con le scelte! Non voglio partire già in difficoltà!
Potrebbero andare labidochromis caeruleus + pseudotropheus socolofi + meylandia estherae ?? Giallo, Azzurro e arancione....per adesso mi faccio ancora ispirare dai colori, ma inizio a immaginare che sia meglio scegliere gli animali per l'atteggiamento e i comportamenti!

Nel mentre ho letto ancora un po' di post e mi sta venendo l'ansia per i cambi d'acqua....ho letto di qualcuno che suggerisce cambi settimanali anche fino al 50%...se così fosse dovrei cambiare anche 100 litri a settimana e la cosa mi pare un po' eccessiva. La cosa che più mi preoccupa è se per fare questi cambi posso usare l'acqua del rubinetto o se devo anche pensare di andare tutte le volte a procurarmi taniche di acqua osmotizzata! I valori che ho trovato sul sito del mio gestore di acquedotto sono questi:

Parametro Unità di misura Valore
pH unità di pH 7,6
Manganese µg/l Mn <5
Durezza Totale °F 33,3
Conducibilità elettrica a 20°C µs/cm 581
Calcio mg/l Ca 93,1
Magnesio mg/l Mg 20,5
Ammonio mg/l NH4 <0,05
Cloruro mg/l Cl 14
Solfato mg/l SO4 39
Potassio mg/l K 0,9
Sodio mg/l Na 5,2
Arsenico µg/l As <1
Bicarbonati mg/l CaCO3 265
Cloro residuo libero mg/l Cl2 <0,05
Fluoruro mg/l F <0,1
Nitrato mg/l NO3- 18
Nitrito mg/l NO2- <0,02
Residuo fisso calcolato mg/l 407

Quindi, se non ho sbagliato i calcoli:
GH = 17,70
KH = 12,16

I valori di GH e KH sono un po' alti rispetto a quello che ho trovato scritto nell'articolo "Differenza tra allestimento Malawi e Tanganika": sarebbero più adatti a un tanganika, ma in tal caso avrei il pH basso..... Eppure non vorrei passare i week end ad andare a comprare acqua e a fare cambi.
Che ne dite? per ridurre l'incidenza dei cambi ha senso pensare a un doppio filtro visto che c'è molto carico organico?

Ok, basta così, c'è già troppa carne al fuoco!!

Grazie per il vostro tempo e per la pazienza!

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 3165
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di marko66 » 25/10/2018, 23:16

L'acqua va bene.l'osmotica se vuoi la puoi usare per compensare l'evaporazione e basta,ma non è strettamente necessario in queste vasche.Le durezze maggiori ai valori standard sono ben tollerate,io non mi farei troppi problemi.L'unica cosa che puo' ammazzare uno m'buna è l'alimentazione errata,o un altro m'buna come alternativa.... :D =)) =)) =)) .I cambi acqua dipendono principalmente dalla popolazione,come puoi ben immaginare vasche over stoccate richiedono cambi settimanali.una vasca equilibrata anche considerando le sicure riproduzioni,diciamo mensili(ma anche bi-mensili).Tollerano bene i nitrati,ma amano l'acqua cristallina,per cui l'idea di un doppio filtro magari solo "meccanico" non è da scartare :-bd .Un 30% come cambio acqua è sufficiente,ma considerando l'aspirazione del fondo e la pulizia dei filtri meccanici puoi anche arrivare al 40% di acqua di rete ovviamente.La scelta in base al colore non è la migliore possibile,ma tutto sommato puo' anche essere funzionale allo scopo di limitare l'aggressivita',per cui non è da scartare ;) Come abbinamento la tua scelta non mi dispiace.Ci penso un attimo e vedo se trovo qualcosa di meglio,ma non siamo lontani :-bd

Aggiunto dopo 26 minuti 44 secondi:
C'è sempre il rebus femmine troppo simili ai caereuleus per gli estherae. :-!!! Metriaclima pulpican come alternativa agli estherae?Sono piu' piccoli anche come dimensioni ed hai un barrato in vasca che si fa rispettare ma dovrebbe essere gestibile.Come alimentazione ci siamo senza problemi particolari,maggioranza del cibo di origine vegetale ma senza troppi problemi :-bd
Questi utenti hanno ringraziato marko66 per il messaggio:
Giueli (26/10/2018, 13:15)

Avatar utente
mauro156
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 08/10/18, 17:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di mauro156 » 26/10/2018, 21:54

marko66 ha scritto: L'acqua va bene.l'osmotica se vuoi la puoi usare per compensare l'evaporazione e basta,ma non è strettamente necessario in queste vasche.Le durezze maggiori ai valori standard sono ben tollerate,io non mi farei troppi problemi
:-bd :-bd :-bd Che bella notizia!!!! Grazie!

Per la scelta delle specie l'idea di un barrato in vasca mi piace! Però metriaclima pulpican è a livello cromatico piuttosto simile allo pseudotropheus socolofi (barre a parte) e tra i due mi piace di più il socolofi per adesso! Dove potrei guardare per prendere qualche spunto? Passione acquari?
Il Melanochrmois Johanii gome potrebbe essere un sostituto dell'estherae o avrebbe gli stessi problemi di ibridazione?

Tra l'altro leggendo qui sul forum ho scoperto che uno tra i migliori negozi è Le Onde a Offanengo, a circa 45 min da casa mia! Almeno non dovrei avere grossissimi problemi a reperire le specie scelte, dopo tutta questa fatica a selezionarle!!! :)) :)) :))

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 3165
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Prima scimmia per il Malawi!

Messaggio di marko66 » 27/10/2018, 1:19

Che c... fortuna,per reperire i pesci è un bel vantaggio.In effetti hai ragione,sono simili,bene i melanochromis ma quelli,no auratus o cipoke che sono serial killer. :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 6 ospiti