Acquario 100lt da dove iniziare!

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, fablav

Avatar utente
FabioButtieri99
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 31/03/21, 21:16

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di FabioButtieri99 » 05/05/2021, 12:36

Buongiorno a tutti!
Su consiglio mi hanno detto di aprire un nuovo topic qua per baronare del mio acquario e della fertilizzazione che devo( assolutamente) iniziare!
L’acquario e avviato dal 26 marzo 2021 perciò più di un mese!
I valori misurati a reagente, ieri sera, a luci ormai spente e temperatura di 25 gradi circa!
Quanto segue:
pH 7,5
KH 8
GH 23
NO2- 0
NO3- 0
PO43- 0/0,1
Nh3 & Nh4 0
Fe 0
Cl 0
Cu 0
Sio3 fuori scala, oltre 2

L’acquario non ha fauna se non 7 neritine!

Le luci stanno accese dalle dieci di mattina alle otto di sera! Ho scritto quali sono nella bio!

C’è anche un impianto a CO2 che però non ha il contabolle, mi regolo dal test permanente che segna verde più o meno chiaro/scuro, in teoria okay!

Sto cercando di abbassare i valori per popolare con tetrazona!

Ho guardato il vostro protocollo e mi piace, vorrei iniziare a fertilizzare ma vorrei consigli utili in base a valori, silicati sopratutto è in base alle foto!

Per i cambi uso osmotica, sempre comprata in negozio!
Adesso, cioè sabato attiverò un impianto ad osmosi della askoll a tre stadi! Però ho paura per i maledetti silicati!
Anche perché questi mi fanno venire le alghe marroncine! C’è stata anche qualche filamentosa ormai sparita però!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
carlo79
star3
Messaggi: 851
Iscritto il: 23/01/19, 7:11

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di carlo79 » 05/05/2021, 13:48

Ciao ma gh23....con cambi solo osmosi...?

Posted with AF APP

Avatar utente
FabioButtieri99
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 31/03/21, 21:16

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di FabioButtieri99 » 05/05/2021, 15:04

carlo79 ha scritto:
05/05/2021, 13:48
Ciao ma gh23....con cambi solo osmosi...?
Eh ahah, per ora ho solo fatto un cambio! In maturazione nessuno
E sotto in più ho il manado...

Avatar utente
carlo79
star3
Messaggi: 851
Iscritto il: 23/01/19, 7:11

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di carlo79 » 05/05/2021, 15:38

FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 15:04
E sotto in più ho il manado...
Ahhh dannato manado🤣🤣.
Ma cosa volevi ospitare....hai tenuto in co siderali e anche il fondo? Tetrazona👍🏻

Posted with AF APP

Avatar utente
FabioButtieri99
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 31/03/21, 21:16

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di FabioButtieri99 » 05/05/2021, 19:03

carlo79 ha scritto:
05/05/2021, 15:38
Ahhh dannato manado.
Sempre la stessa storia 😂😂
carlo79 ha scritto:
05/05/2021, 15:38
cosa volevi ospitare....hai tenuto in co siderali e anche il fondo? Tetrazona
Sai che però non ho capito qua ahah

Avatar utente
carlo79
star3
Messaggi: 851
Iscritto il: 23/01/19, 7:11

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di carlo79 » 05/05/2021, 19:11

Non avevo letto tetrazona. E mi chiedevo se avessi tenuto conto del fondo è dei valori

Posted with AF APP

Avatar utente
FabioButtieri99
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 31/03/21, 21:16

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di FabioButtieri99 » 05/05/2021, 19:28

carlo79 ha scritto:
05/05/2021, 19:11
Non avevo letto tetrazona. E mi chiedevo se avessi tenuto conto del fondo è dei valori
Ah ok ok!
Si sì inteso mettere un bel banchetto di tetrazona e magari più avanti aggiungere degli oto anche se non ne sono sicuro!
Senza andare fuori discorso però, cosa devo fare riguardo a tutte le domande fatte nel primo messaggio, ai valori pressapoco senza nutrienti e dalle foto ?
Cosa mi consigliate ?

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 12069
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di Marta » 06/05/2021, 8:38

FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
pH 7,5
KH 8
GH 23
NO2- 0
NO3- 0
PO43- 0/0,1
Fe 0
ok, sicuramente sei a corto di tutto.
Con che acqua hai riempito?
Dal GH immagino tu abbia il manado.
Ti manca il conduttivimetro, però, che è molto più utile del test del rame o dei silicati ;)
FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
C’è anche un impianto a CO2 che però non ha il contabolle, mi regolo dal test permanente che segna verde più o meno chiaro/scuro, in teoria okay!
i test permanenti lasciano il tempo che trovano. Lo ho usato pure io, ma l'ho lasciato perdere.
La cosa migliore è incrociare il KH col pH.
Tu hai KH 8 per ciò a pH 7,5 hai poca CO2.
Per avere una buona concentrazione dovresti scendere a pH 7,1-6,9.
Che erogatore hai? Normalmente è integrato il contabolle (molto utile per calibrare la CO2).
FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
Però ho paura per i maledetti silicati!
e perchè? I silicati non fanno nulla di male.. alla peggio un po' di diatomee ma col tempo si esauriranno e le diatomee spariranno.
Soprattutto se riduci i cambi.

L'impianto ad osmosi, comunque, non garantisce l'assenza di silicati, di per se. Per questo servono le resine apposite.
FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
vostro protocollo e mi piace
FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
cambi uso osmotica, sempre comprata in negozio!
FabioButtieri99 ha scritto:
05/05/2021, 12:36
sabato attiverò un impianto ad osmosi della askol
3 ottimi motivi per munirti, urgentemente, di un buon conduttivimetro.

La prima cosa che farei è comprare lo strumento suddetto e i vari componenti del PMDD. Soprattutto il solfato di magnesio (5 o 10 bustine in farmacia, per esempio) e il Rinverdente (Flortis da Leroy Merlin, per esempio).

Quanti litri netti è la vasca?
Con che acqua hai riempito, inizialmente?
La tua acqua di rete com'è? Potresti cercare le analisi on-line? Le trovi sul sito del gestore.

Posted with AF APP

Avatar utente
FabioButtieri99
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 31/03/21, 21:16

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di FabioButtieri99 » 06/05/2021, 12:43

Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
ok, sicuramente sei a corto di tutto.
Con che acqua hai riempito?
Dal GH immagino tu abbia il manado.
Ho riempito con acqua di pozzo!
Si sì corretto, c’è il manado sotto!
Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
Ti manca il conduttivimetro, però, che è molto più utile del test del rame o dei silicati
Il conduttivimetro ce l’ho però non capisco se è tarato o no
Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
Tu hai KH 8 per ciò a pH 7,5 hai poca CO2.
Per avere una buona concentrazione dovresti scendere a pH 7,1-6,9.
Che erogatore hai? Normalmente è integrato il contabolle (molto utile per calibrare la CO2).
Questo passaggio ad esempio non l’ho capito!
Io il pH lo voglio modificare con i cambi, non con la CO2! Stessa cosa per il KH
Come impianto CO2 ho quello della amtra, il contabile c’era ma è esploso 😬😬
Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
e perchè? I silicati non fanno nulla di male.. alla peggio un po' di diatomee ma col tempo si esauriranno e le diatomee spariranno.
Soprattutto se riduci i cambi.

L'impianto ad osmosi, comunque, non garantisce l'assenza di silicati, di per se. Per questo servono le resine apposite.
Anche qua non ho capito, cioè io i cambi li devo fare attualmente, no ??
Si sì le resine le volevo comprare infatti
Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
3 ottimi motivi per munirti, urgentemente, di un buon conduttivimetro.

La prima cosa che farei è comprare lo strumento suddetto e i vari componenti del PMDD. Soprattutto il solfato di magnesio (5 o 10 bustine in farmacia, per esempio) e il Rinverdente (Flortis da Leroy Merlin, per esempio).
Provvederò a tutto, spero stasera!
Marta ha scritto:
06/05/2021, 8:38
Quanti litri netti è la vasca?
Con che acqua hai riempito, inizialmente?
La tua acqua di rete com'è? Potresti cercare le analisi on-line? Le trovi sul sito del gestore.
La vasca è una juwel 110 con 100 litri effettivi dentro più o meno!
Riempita con acqua del pozzo, della quale non esistono analisi e un pozzo mio privato!
Ti ringrazio molto anche se mi rendo conto di avere tante lacune ahahah

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 12069
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Acquario 100lt da dove iniziare!

Messaggio di Marta » 06/05/2021, 13:35

FabioButtieri99 ha scritto:
06/05/2021, 12:43
Io il pH lo voglio modificare con i cambi, non con la CO2!
il pH non lo modifichi con i cambi.
Il pH è dato dall'acidità o meno dell'acqua. Ma questa acidità è data, principalmente, o da acidificanti naturali in essa disciolti (pignette, foglie torba) o dalla CO2. Stop.
Altrimenti, bene che ti vada, il pH starà a 7 (neutro) o più alto.

I cambi servono solo per abbassare il KH che, in caso di uso di foglie e altri acidificanti, funge da effetto tampone vanificando le loro proprietà.

Ma tu hai la CO2 che acidifica come effetto collaterale, diciamo. Ma che non risente dell'effetto tampone del KH.

Quindi tu potresti erogare la giusta quantità di CO2 (da 20 a 35 mg/l) con qualsiasi KH.

Ora, tu dirai, e a me che mi frega?
Semplice: ti frega perchè per capire se stai dando la giusta quantità di CO2 basta incrociare, con apposite tabelleTabelle pH-KH per calcolo CO2 in acquario o con il comodissimo Calcolatore di CO2 con correzione in temperatura KH e pH.
Questo perché data la concentrazione ottimale che ti ho detto prima, ad ogni valore di KH (che possiamo considerare fisso) corrisponderà un pH.
Esempio. Se hai un KH 5 e un pH 6,8 allora hai una concentrazione di CO2 pari a 28 mg/l (ottima).
Se il KH però, fosse 2 o 12 avresti, con la stessa concentrazione di CO2 rispettivamente, pH 6,4 e 7,2.
In entrambi i casi la concentrazione sarebbe ottimale.

Al contrario, se con KH 5 hai pH 7,2 la concentrazione di CO2 sarebbe scarsa (11 mg/l).

Quindi, in sintesi, dato il KH come riferimento fisso, noi aumentiamo o diminuiamo l'erogazione fino a trovare il pH corrispondente alla giusta erogazione.
Va da sé che se voglio un pH acido mi basterà abbassare il KH e sfruttare il potere acidificante della CO2 e il gioco è fatto.

Mi sono spiegata meglio? :-?
FabioButtieri99 ha scritto:
06/05/2021, 12:43
Anche qua non ho capito, cioè io i cambi li devo fare attualmente, no ??
i li farei ma solo per abbassare il GH, fondamentalmente. E per arrivare ai valori più corretti per la fauna che vorresti.
Quindi non userei solo osmosi, perchè altrimenti ti giochi il KH. E reintegrarlo è molto più difficile.
FabioButtieri99 ha scritto:
06/05/2021, 12:43
acqua del pozzo
allora ti toccherà testarla: GH, KH e conducibilità.almeno avremo un'idea di come sia.
FabioButtieri99 ha scritto:
06/05/2021, 12:43
conduttivimetro ce l’ho però non capisco se è tarato o no
hai dell'acqua minerale non gassata? Mettine un po' in un bicchiere e pucciaci lo strumento. Accendilo e lascialo in verticale, in ammollo, finché non si stabilizza.
Vedi che lettura da (può essere sia in ppm che in µS/cm... Se ti fa scegliere scegli µS/cm, altrimenti indica che è in ppm, che poi facciamo la conversione.

In etichetta è sempre riportata la conducibilità in µS/cm. Confrontale e vediamo come se la cava il tuo conduttivimetro :)
FabioButtieri99 ha scritto:
06/05/2021, 12:43
mi rendo conto di avere tante lacune
tranquillo, abbiamo cominciato tutti così :)

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Certcertsin, Google [Bot] e 6 ospiti