Articolo conduttivimetro...

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Articolo conduttivimetro...

Messaggio di Federico47 » 12/01/2015, 20:01

Salve a tutti,
mi è piaciuto molto l'articolo sul conduttivimetro (faccio i compimenti a BoFe)... ed in particolare il grafico...

Immagine

Per monitorare in questo modo la conducibilità dell' acquario, con test giornalieri, bisognerebbe fertilizzare una sola volta a settimana.
Ci sarebbero problemi ad inserire tutti gli elementi in una unica dose settimanale?

Penso che in questo modo sarebbe anche più facile capire le eventuali carenze ed individuare i fattori limitanti.
Che ne pensate?

Federico.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di Rox » 12/01/2015, 20:05

Io non ho mai usato il calendario; fertilizzo quando mi ricordo e vado a occhio, buttando dentro quello che serve.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17479
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di cuttlebone » 12/01/2015, 20:28

Federico47 ha scritto: Che ne pensate?

Federico.
Se ne era parlato tempo fa e la conclusione, che io ho potuto sperimentare personalmente, fú che la fertilizzazione settimanale è decisamente da preferire a quella giornaliera proprio per le ragioni che hai evidenziato tu ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di Federico47 » 12/01/2015, 21:15

Rox ha scritto:Io non ho mai usato il calendario; fertilizzo quando mi ricordo e vado a occhio, buttando dentro quello che serve.
Lo so... lo so... ma siccome in Italia siete 3 o 4 ad andare ad occhio... ;)
cuttlebone ha scritto: Se ne era parlato tempo fa e la conclusione, che io ho potuto sperimentare personalmente, fú che la fertilizzazione settimanale è decisamente da preferire a quella giornaliera proprio per le ragioni che hai evidenziato tu ;)
:ymapplause: Allora comincio da questa settimana...

Grazie!

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di Forcellone » 13/01/2015, 8:20

L'occhio lo usano i "PRO".

Con il tempo ci si arriva.

Io uso il fine settimana come riferimento + o - , poi se salti un giorno non accade nulla.

Nel mio caso la conducibilità non scende per cui sono 15 giorni che non do Potassio :-bd ... e anche più giorni che non uso il Magnesio ho troppa differenza tra GH e KH..... Saranno il tipo di piante, la luce o l'acqua che ho usato. Vedremo. ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17479
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di cuttlebone » 13/01/2015, 9:02

Se la conducibilità non scende è probabile che manchi qualche altro elemento.
Non credo che ti basti sospendere il Potassio per ridurla...;)
Forse hai ecceduto anche con il Magnesio.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di Forcellone » 13/01/2015, 18:09

Chiedo scusa dell'intromissione.
Penso che l'acqua minerale che ho inserito, "se ti ricordi il mega cambio di 50 litri", effettivamente avesse già abbastanza Magnesio, per cui non inserisco neppure quello, la differenza tra GH e KH lo dovrebbe confermare penso.

Sto usando solo Rinverdente e Fero, a piccole dosi, ieri per copiarti ho messo alcune foglie di quercia. :)) .. volevo inserire gli acidi umici.
(Li ho anche "chimici" ma non ho capito se posso e come, per cui non faccio cavolate di testa mia).

Ricapitolando ... Potassio e magnesio per il momento no.

Avevo troppo Fosforo che si è abbassato molto con il cambio e sta continuando a scendere....

Non so se to facendo bene, ma le piante non le vedo male.
Lo seguo ad occhio e controllo solo alcuni valori principali, tra un pochino di giorni rifaccio tutti i test, non voglio entrare in paranoia con i controlli assidui.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17479
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Articolo conduttivimetro...

Messaggio di cuttlebone » 13/01/2015, 18:42

@Forcellone, apri un Topic, (se non l'hai già fatto) dove annotare tutti gli interventi e le misurazioni, in modo da tenerne storia per te e per quanti vogliano aiutarti.
Ricordati di segnare la conducibilità prima, indicare ciò che introduci e le misurazioni successive ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Wavearrow e 7 ospiti