carenza o adattamento?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

carenza o adattamento?

Messaggio di Marco79 » 07/05/2016, 19:28

bene, eccitato come un bambino alla sua prima gita al luna park ho appena finito di preparare la mia prima CO2, metodo a gel, e mi sono stappato una birra per festeggiare e aspettare che vada in pressione la bottiglia :))
rapidissimo riassunto: riallestito la vasca il 10/04 causa troppo sodio (stendiamo un velo pietoso).
nel vecchio allestimento le limnophila erano ridotte così:
Immagine

per cui direi che le ho salvate in zona cesarini.

riallestito e preso nuove piante (come da profilo) la vasca all'avvio di presenta così:
Immagine

qui le limophila iniziano a dare segni di vita:

Immagine

(si vede bene la ludwigia che, nei mesi di acqua e sale ha messo quelle minuscole e malaticcie foglie verso l'apice, e dopo pochi giorni dal riallestimento ha iniziato a mettere di nuovo foglie in salute)

sto finendo i prodotti seachem che ho in casa, prima di passare al PMDD; su autorizzazione di cicherchia ho iniziato a mettere potassio, ferro e OE come da dosi dei bugiardini. Tuttavia dopo pochi giorni di "sprint" iniziale le piante si sono subito bloccate; per questo problema, sempre con l'appoggio di cicerchia, il 28/04 ho aggiunto 1/2 stick npk sbriciolato in vasca e uno intero in infusione in colonna.
Direi che ha funzionato perchè molte piante sono ripartite... ma non tutte.

Immagine

confrontandola con la foto precedente gli steli che ho cerchiato in rosso sono decisamente cresciuti... quello cerchiato in blu no.

inoltre noto sul mirophyllum che tutta la parte che è germogliata in vasca è abbastanza bella, quella "vecchia" non molto, alcune foglie si presentano gialline (ho provato a fargli una foto ma con il cellulare non si capisce). Certo il potassio della seachem non è quello del PMDD, ma non gliel'ho mai fatto mancare (sono partito con 5 ml a giorni alterni fino ad aumentarlo a 7,5 ml ultimamente su consiglio di cicerchia.

al riavvio della vasca la conducibilità era di 230 , che nella prima settimana è salita fino a 650 deduco a causa del rilascio di magnesio del manado, così come il GH è oltre 16 (se volete ve lo misuro, personalmente mi sono accontentato di "molto alto" :)) ). Tenendo sotto controllo la conducibilità comunque vedo uno splendido dente di sega, sale a poco oltre i 700 e ritorna a 650. dopo 3 settimane circa dall'inserimento definitivo delle piante (me ne mancano ancora un paio a dire il vero, spero che arrivino) sicuramente miglioramenti ci sono:

Immagine

già che ci sono ho fatto un giro di valori e li ho postati sul profilo; quello che mi preoccupa è che nonostante metta un pò di mangime in fiocchi ogni tanto (anche per le lumache, poverette), nonstante abbia ancora qualche piccolo residuo di stick npk e ci sia ancora quello in infusione da una decina di giorni i nitrati siano ancora a zero. E' troppo poco quello che sto "dando da mangiare" alle piante che ho? potrebbe essere quella la causa dei problemi (lievissimi se confrontato a come sono partito) della mancata crescita di alcuni steli e ingiallimento di alcune foglie? o è normale adattamento dato che sono da me da poche settimane?
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di FedericoF » 07/05/2016, 19:31

Puoi provare con l'azoto, ma vacci piano, massimo 2 gocce (gli effetti li vedrai tra una settimana)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di cicerchia80 » 07/05/2016, 20:44

I nitrati sono solo una parte dell'azoto,per altro quella meno preferita dalle piante :)

ASPETTA!!!
Se la conducibilità scende,significa che le piante assorbono,e se assorbono non hai carenze :D
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
Marco79 (07/05/2016, 22:02)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di cicerchia80 » 07/05/2016, 20:47

Ps....come và l'impianto???
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di Marco79 » 07/05/2016, 20:59

intendi CO2? credo che la bottiglia sia carica, se la schiaccio di deforma di pochissimo, si sente che è sotto pressione... che faccio, ne parliamo qui o apro un topic apposta? in caso di nuovo topic... dove? fertilizzazione, tecnica, bricolage, nuovo allestimento... le prende un pò tutte :))
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di Marco79 » 07/05/2016, 21:02

cicerchia80 ha scritto:I nitrati sono solo una parte dell'azoto,per altro quella meno preferita dalle piante
quindi mi serve un test apposito?
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di cicerchia80 » 07/05/2016, 21:06

Marco79 ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:I nitrati sono solo una parte dell'azoto,per altro quella meno preferita dalle piante
quindi mi serve un test apposito?
no....ti serve una carenza apposita per dire sono carente di azoto ;)
CO2 sempre fertilizzante è....quindi se pensi che sia pronto comincia ad erogare...
Fammi solo un test,bel pizzico di mangime in vasca e misura nitriti e nitrati dopo un paio d'ore
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di Marco79 » 07/05/2016, 21:10

.... domanda stupida: inizio adesso o magari durante il fotoperiodo che le piante sono più attive?
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di cicerchia80 » 07/05/2016, 21:15

Marco79 ha scritto:.... domanda stupida: inizio adesso o magari durante il fotoperiodo che le piante sono più attive?
non è una domanda stupida :) personalmente l'accenderei subito,le variazioni di pH le noti con una giornata,se l'attivi ora domani puoi regolarla
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

Re: carenza o adattamento?

Messaggio di Marco79 » 07/05/2016, 21:18

ok... apro al minimo possibile immagino?
p.s.: ho ridotto la portata della pompa perchè avevo paura che mi "sparasse" fuori la spugna dall'erogatore artigianale :-?? dovrei essere sui 200l/h adesso... troppo poco?
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DanielPizzato, giosu2003, Google Adsense [Bot] e 18 ospiti