Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Rispondi
Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 08/04/2015, 7:43

cuttlebone ha scritto:
Yellowstone1977 ha scritto:Appunto , nella prima pagina viene indicato che il protocollo avanzato non sostituisce il basilare bensì lo integra . Quindi io mi limito al PMDD del link che mi hai indicato senza però aggiungere quanto indicato nel pmdd base ?
Scusa Yellowstone, ma non riesco a capire che dubbio abbia.
I due metodi, base e d avanzato, servono a soddisfare le più svariate esigenze di fertilizzazione che abbiamo finora sperimentato, dalle più elementari alle più complesse.
Se mi dici cosa non ti è chiaro, posso provare a spiegartelo [emoji6]
Era per aver conferma : mi devo procurare solo i prodotti del PMDD avanzato oppure anche quelli del PMDD base ? Tu mi hai linkato il PMDD avanzato ma alla prima pagina dice che è solo (ovviamente) un completamento del PMDD base .

Il resto mi pare piuttosto chiaro anche se faccio gran fatica a reperire i prodotti CIFO Azoto e Fosforo (li comprerei online aggiungendoci le spese spedizione che tanto sto spendendo in benzona andando a cercarli nei garden attorno a Lecco/Monza
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 08/04/2015, 7:45

Rob75 ha scritto:
Yellowstone1977 ha scritto:Ero pieno di apprensione, fertilizzavo col contagocce, mi arrovellavo il cervello per capire cosa non andasse.
Poi, con l'aiuto delle persone di questo forum, ho iniziato a Fertilizzare, ho lasciato crescere le mie piante fino al pelo dell'acqua, dove hanno tutta la CO2 che vogliono, ho lasciato che la mia (per me bellissima) vasca, diventasse una palude informe :ymsick: e le alghe sono iniziate a morire :D
A dieci mesi da quello "start", mi ritengo soddisfatto della mia vasca, se non altro perché non riesco a vedere un'alga nemmeno con la lente d'ingrandimento.
Perciò resetta te stesso, riordina le idee e facciamo camminare quel maledetto acquario :-bd
Io , per ora sto seguendo in questo acquario alla lettera i vostri consigli difatti questa è la quinta settimana in cui non tocco niente se non la siringata per i cianobatteri con conseguente cambio di 100 litri acqua . Nessun tipo di fertilizzazione se non gli stick interrati .
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12712
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di GiuseppeA » 08/04/2015, 8:31

Come ti ha già detto Rox sono 240 litri non 24...devi avere pazienza e fiducia nella natura ;) ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 08/04/2015, 8:54

Pazienza in acquariofilia so che è indispensabile quindi non ho problemi ad aspettare . Solo voglio , nel frattempo , consolidare la certezza di star agendo correttamente (perdonatemi se vi frantumo i maroni)
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 08/04/2015, 14:04

Yellowstone1977 ha scritto:Pazienza in acquariofilia so che è indispensabile
Sì, ma nel tuo caso ce ne vuole un po' troppa, per diversi motivi.
  • 1) L'acquario è piuttosto grande e si evolve con maggiore gradualità, rispetto ad una vaschetta.
  • 2) La flora batterica è quasi inesistente, a causa dei prodotti usati in passato, che non hanno consentito una corretta maturazione iniziale.
    Devi considerare quei cambi recenti come se fossero la vera partenza del tuo acquario.
    Praticamente lo stai avviando adesso.
  • 3) Su 13 piante, ce n'è solo una che si distingue per proprietà alghicide (il Pogostemon ) e non è certo la prima della classe.
    E' da un pezzo che ti sto consigliando di aggiungere qualche specie notoriamente anti-alghe.
    Alcune le hai già negli altri acquari, mi sembra... non dovresti nemmeno comprarle.
Sul punto 1 non possiamo farci niente, dobbiamo solo aspettare.

Sul punto 2 hai un grosso vantaggio: il fondo allofano ADA.
La sua estrema porosità dovrebbe offrire un'ambiente ideale per l'attività batterica, rendendo la colonizzazione più veloce.

Il punto 3 sarebbe di grande aiuto per accelerare i tempi.
Quelle piante non occuperebbero nemmeno spazio, perché ti è stato detto di lasciarle galleggianti.
Purtroppo, tra i consigli che dici di seguire "alla lettera", questo deve esserti sfuggito. :-??
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 08/04/2015, 14:54

Grazie Rox,
però la Cabomba furcata ho a disposizione 4 steli : 1 in questo acquario che è a contatto dell'acqua già di suo (ovvero è piantata ma è cresciuta fino a toccare il pelo dell'acqua con internodi di 5-6cm)
Ne ho un'altro in un'altra vasca ed in una ne ho 2 .

In questo acquario per ora l'unica che se la passa alla grande è l'Elodea densa che mi pare stia benone (e non dite che è robusta ad ogni acqua perchè io son riuscito in passato a far dissolvere anche questa !)

Quali altre piante potrei aggiungere in questa vasca premesso che per inserire piante nuove toccherò inevitabilmente le filamentose e che lo spazio libero è esiguo
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 08/04/2015, 17:15

Yellowstone1977 ha scritto:l'unica che se la passa alla grande è l'Elodea densa
Quella ti bloccherà l'Heteranthera, se non lo ha già fatto.
Non mi ricordavo che ce l'avessi, e nemmeno la Cabomba...
...è meglio se aggiorni il profilo.

L'Egeria densa è molto utile contro le filamentose, ma proprio per la potenza dei suoi allelochimici, può creare problemi alle altre piante.
Di solito consigliamo di metterla con specie "sicure", che hanno dimostrato di poterci convivere.

Nel tuo caso sono: le due Ludwigia , il Micranthemum , l'Alternanthera, il Pogostemon, l'Echinodorus, la Cabomba.
Per l'Heteranthera è questione di tempo, sulle altre non abbiamo ancora certezze...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 08/04/2015, 18:30

Aggiunte nel mio profilo le due specie che mancavano .

L'Heteranthera zosterifolia la ho in tutti gli acquari a casa quindi se mi dici di toglierla la tolgo senza problemi .
Allo stato attuale del layout ovviamente non mi interessa ASSOLUTAMENTE niente . Mi interessa mettere in salute l'acquario in modo che le ie tre coppie di Ramirezi stiano bene (ora stanno benone)
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 08/04/2015, 20:15

Yellowstone1977 ha scritto:se mi dici di toglierla la tolgo senza problemi.
Non è che devi toglierla... E' che l'Egeria la farà fuori.
Tra le due, per il tuo problema è più utile l'Egeria.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 09/04/2015, 20:02

Ho trovato al consorzio il nitrato di potassio ed il ferro chelato
ferro_chelato.jpg
Nitro-K.jpg
Ora manca azoto cifo , fosforo cifo e sale inglese
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tama67 e 6 ospiti