come regolare la fertilizzazione.....

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di Rox » 21/03/2015, 19:24

raffaella150 ha scritto:x render blu le ortensie propongono un "100% alluminio"
Alluminio?... :-?
Che diavolo c'entra l'alluminio?... :-??
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: R: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di raffaella150 » 21/03/2015, 20:08

Bohhhhhhhh son schvisseri ;)
Normalmente si usa del semplice ferro.....ma questo hanno....
Cmq il conduttivimetro dice che la dose di ieri 2ml è stata avidamente sbranata (us da 600 a 420. Nitrati da 10 a zero) oggi ho messo 1ml + extra mezzo ml di azoti idroponica.....vediamo che accade domani e guardo quanto ferro ha l idroponico.
Pero mi sa che sto alimentando dinuovo le alghe, troppi oe...eppoi secondo te è possibile che i neon terrario stimolino le alghe? Xke da quel lato son troppo spesse

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di Rox » 22/03/2015, 9:49

raffaella150 ha scritto:è possibile che i neon terrario stimolino le alghe?
Ovviamente, da quella parte le due luci si sommano.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di raffaella150 » 23/03/2015, 9:35

allora....niente quelle maledette si stanno riformando......e dure da morire pure, cavoli col raschietto devo raschiare davvero bene x eliminarle!

eppure le piante mangiano a 8 ganasce, crescono da fare schifo (cabomba a parte che sembra crescere meglio nel paludario a 20° che non in quello a 28°), appena butto 2ml di concime la conducibilità passa subito da 470 a 600 per poi piombare sotto i 500 in 2 massimo 3gg.

la quota di oe in quel concime è davvero cosi alta?? (vedi sopra la composizione)
dalla parte del terrario ho piazzato un cartone, vediamo che accade, in questo caso una neritina andrebbe bene? oppure meglio combattere prima con le piante e poi, solo poi, con la neritina (non vorrei facesse la fame dopo)?
con le piante non so piu che fare......crescono ma le alghe prosperano lo stesso....poto bisettimanalmente e ora sono super sanissime, niente buchi, colorazione quasi nella norma ma sono obbligata a fare frequenti cambi acqua x il KH, anche se li faccio di piccola entità (5lt), questo puö influire? sino a che livello posso lasciare salire il KH? se per assurdo si assestasse sui 10/11, posso lasciarlo? potessi non fare piü cambi preferirei, ovvio.....
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: R: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di raffaella150 » 24/03/2015, 12:19

Nessuno?

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di Rox » 24/03/2015, 13:43

raffaella150 ha scritto:la quota di oe in quel concime è davvero cosi alta??
Non è troppo alta, è completamente sbilanciata.

Comunque, la mia ipotesi si basa sui tuoi cambi d'acqua.
Con tutto quello che ci metti, le piante che hai e la luce forte, quell'acquario è una vera bomba di vita vegetale.
Questo vale sia per le piante che per le alghe.

Senza i cambi d'acqua, a quest'ora ci sarebbe una saturazione di allelochimici, che impedirebbe la formazione delle alghe.
Tuttavia, se riesci a tenere tutte quelle specie insieme, è probabile che sia proprio per quello.
L'allelopatia non è solo contro le alghe; se si scatenasse, credo che ti darebbe problemi anche tra pianta e pianta, in quella situazione estrema.

Purtroppo, Raffa, non è un fenomeno controllabile.
O ce l'hai, o non ce l'hai... bisogna prendere tutto il pacchetto.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: R: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di raffaella150 » 24/03/2015, 16:22

I cambi li ho iniziati da poco. Sino a febbraio erano solo x emergenza...cmq diciamo che smetto...sino a che livello il KH è tollerabile? Xke forse riesco a tenerlo a 10....

Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di Rox » 25/03/2015, 8:44

raffaella150 ha scritto:forse riesco a tenerlo a 10....
I tuoi invertebrati ne saranno felici, come il Ceratophyllum, la Cabomba caroliniana e qualcun altra delle tue piante.

In natura, chi vive a durezze molto basse è la Cabomba furcata, più le carnivore su cui non hai bisogno di consigli.

Per quanto riguarda i pesci, credo possano starci... ma è meglio se chiedi in sezione "Caracidi e Ciprinidi".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di Rob75 » 25/03/2015, 10:58

Ma sei sempre senza CO2?
Stai acidificando in qualche altra maniera?
Col pH a quanto stai?!
;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: R: come regolare la fertilizzazione.....

Messaggio di raffaella150 » 25/03/2015, 12:16

Rob75 ha scritto:Ma sei sempre senza CO2?
Stai acidificando in qualche altra maniera?
Col pH a quanto stai?!
;)
Se non CO2 il pH sale a 7,6 o poco meno, ma x portarlo a 6.9 devo erogare a manetta....piu che altro temo x i pesci ...
Il cerato invece.....beh lui o reagisce diradando i nodi o diventando compatto come al lago e l'acqua è la stessa mentre la furcata x ora va...fa dei bei ciuffi solo quando arriva a superficie
Ieri ho inserito altra acqua di stick (li sciolgo in bottiglia x non aver cadaveri sul fondo) e niente...tutto sempre a zero.....
Inviato dal mio GT-S6102 con Tapatalk 2
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: botzoo, Dandano, Google Adsense [Bot] e 5 ospiti