Consigli su fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Rispondi
Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 10/03/2019, 19:21

Come richiesto da @Marta apro una nuova discussione perché effettivamente l'altra stava diventando lunga e dispersiva.
Riassumo tutta la storia.
Dopo anni di Malawi a Natale dello scorso anno mi è presa la :(|) , ho smontato tutto ed allestito un asiatico (non proprio un biotopo) che ha avuto "qualche problemino" in avvio della serie termometro guasto con acqua a 37 grado che mi ha fatto lessare Riccia, Lemna e Micorosium widelow, micronizzatore che non micronizzava, differenze di temperatura fra la parte alta e la parte bassa della vasca nell'ordine di 3/4° (a questo punto non so più quanto veritiere in quanto il termometro non era affidabile.
Dopo qualche settimana dall'avvio leggendo sul forum mi è presa l'idea di togliere il filtro, ma questa è stata la cosa più indolore...
Adesso, grazie al sapiente e paziente aiuto di @Wavearrow, @Eurogae, @Pisu, @nicolatc (e mi perdoni chi ho dimenticato) le cose stanno procedendo per il verso giusto.
Fertilizzo con protocollo Dennerle S7, E15, V30. Somministro CO2 a circa 58 bolle/min. Ho messo una pompa di movimento per uniformare la temperature e diffondere uniformemente i fertilizzanti nella vasca. Per abbassare il pH ho inserito pigne di ontano, foglie di quercia, castagno, noce e catappa.
Cambio 20 litri di acqua a settimana prima di ogni fertilizzazione.
I valori dell'acuqa sono
pH fra 7 e 7.5 (pH shakerato l'ultima volta era 8.5, domani valore aggiornato)
GH 9
KH 9
NO3- 0
PO43- 0.25
Come flora adesso in vasca ci sono Limnophila heterophylla, Cryptocoryne undulatus, Rotala rotundifolia, Hydrocotyle japan, Lemna minor (resuscitata da due foglionile scampate alla cottura) , Riccia fluitans (importata con l'Hydrocotyle) , Bucephalandra biblis blu, Bucephalandra brownie.
Come abitanti al momento ci sono planorbis, Melanoides tuberculata, physa importate con le piante e, visto che le cose stavano andando bene, ho importato dall'acquario di mia madre un gruppetto di caridinie.
Da un po' i vetri frontale e posteriore si stanno sporcando di alghe, così come su una delle due radici è cresciuta una belle peluria verde che di per sé, se rimane così, è anche carina
IMG_20190310_184313.jpg
IMG_20190310_184255.jpg
IMG_20190310_184248.jpg
IMG_20190310_184238.jpg
IMG_20190310_184234.jpg
IMG_20190310_184229.jpg
IMG_20190310_184219.jpg
IMG_20190310_144010.jpg
IMG_20190310_143950.jpg
IMG_20190310_143913.jpg
Per il discorso vetri sporchi occorre correre ai ripari? La peluria sulle radici cos'è? Alga o muschio? Rimane così o si trasformerà in qualcos'altro? Per i valori di NO3- e PO43- così bassi devo intervenire? Giustamente Marta mi ha detto che se le piante stanno bene non c'è bisogno di intervenire ma visto che Lemna e Riccia sono ancora in fase "embrionale" non vorrei che con il loro sviluppo i nutrienti risultassero carenti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 4007
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di Marta » 10/03/2019, 19:37

Ciao, @MarcocraM
Bravo che hai riaperto subito. :)
Allora, a vedere i valori qualcosina manca in effetti.
Anche senza esagerare, ma unpo' di pappa va data.

Per le alghe sui vetri, hai provato a toglierle?
Vengono via facilmente o sono dure e da raschiare?

Posteresti le analisi della tua acqua di rete? Presumo che usi quella per i cambi?
Le trovi on line, sul sito del gestore

Posted with AF APP

Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 10/03/2019, 21:07

Ho approfittato di uno dei pochi momenti di tranquillità con la moglie fuori con il grande ed il piccolo che dormiva.
Wavearrow mi aveva prospettato la possibilità di integrare con NPK booster. Ma mi ha sempre detto di aspettare che le cose si normalizzassero fra CO2 e temperatura.
Le alghe non ho ancora provato a toglierle, se il figlio piccolo domani collabora ci provo.
I cambi li faccio con acqua del sindaco, rabbocchi con osmosi a necessità. Questi sono i valori
Screenshot_20190310-201951_2429383584237008990.jpg
Screenshot_20190310-202003_2186958442568877766.jpg
Screenshot_20190310-202012_122508784796727616.jpg

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11845
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di GiuseppeA » 11/03/2019, 8:04

Hai parecchio sodio nell'acqua del rubinetto... Non va un gran che bene.
Se vuoi usare quella ti conviene tagliarla almeno di un 30/40% con osmosi.

Per le alghe, secondo me sono polverose e sono dovute ad un eccesso di oligoelementi probabilmente dovuto ai nitrati a 0.
Se ti va proviamo a fare una cosa, alzare i nitrati vecchio stile... Un pizzico di mangime nel filtro e vediamo come si muove il test è le piante.


Posteresti anche una foto panoramica. ;)

Posted with AF APP
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 11/03/2019, 8:10

Ok per il taglio.
Filtro non ne ho, mangime ne do alle caridinie a giorni alterni da poco più di una settimana

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 11/03/2019, 10:58

Confermo il pH shakerato fra 8 e 8,5.
La patina sul vetro anteriore è venuta via benissimo, quella sul posteriore un è stata po' più ostica

Posted with AF APP
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 12/03/2019, 13:59

@Marta domani sarebbe il giorno del cambio dell'acqua e della fertilizzazione, mi consigli di integrare (se sì con cosa?) o continuo con il protocollo così come adesso?

Posted with AF APP
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5436
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di Daniela » 12/03/2019, 21:43

MarcocraM ha scritto: Per il discorso vetri sporchi occorre correre ai ripari? L
Ciao Marco !
Le alghe vengono via facilmente, formando una sorta di nuvoletta, o le devi grattare con violenza per toglierle ?
MarcocraM ha scritto: La peluria sulle radici cos'è? Alga o muschio?
Secondo me alghette, le ho anche io sulle rocce, a volte aumentano, a volte diminuiscono, mi rocordano quelle a pennello.
Ma sono belle quindi, finchè non mutano, le terrei !
MarcocraM ha scritto: Per i valori di NO3- e PO43- così bassi devo intervenire?
È un senza filtro, spesso gli NO3- non li rilevi ma ci sono. Immagino anche per i PO43-.
MarcocraM ha scritto: Giustamente Marta mi ha detto che se le piante stanno bene non c'è bisogno di intervenire
Quotone a Marta ! 😊
MarcocraM ha scritto: ma visto che Lemna e Riccia sono ancora in fase "embrionale" non vorrei che con il loro sviluppo i nutrienti risultassero carenti
Fase embrionale.. perdonami...ma In che senso ? 😅
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
MarcocraM
star3
Messaggi: 411
Iscritto il: 29/12/18, 10:18

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di MarcocraM » 12/03/2019, 22:05

Ciao Daniela, la patina sul vetro davanti è venuta via bene, per quella dietro ho dovuto grattare un po' più energicamente.
Le alghette si legni in effetti anche a me piacciono, fino a che rimangono così, l'importante è che rimangano così :ympray:
Le piante mi pare che stiano bene, quando le poto rimettono nel giro di pochi giorni, limnophila e rotala quando si avvicinano alla luce arrossano in maniera abbastanza decisa, si vede qualche accenno di pearling. Però di contro ci sono abbastanza radici avventizie, alcuni steli di limnophila crescono tutti storti (alcuni addirittura hanno la punta verso il basso) e la rotala a volte fatica ad aprire bene le foglie alte quando si accende la luce (invece di essere rivolte verso l'alto stanno verso il basso, come i petali di un fiore appassito) mentre quelle basse rimangono piccole.
Per quanto riguarda lemna avendo sofferto l'alta temperatura era rimasta solo qualche fogliolina che sta generando solo adesso diverse piantine, per la riccia invece di tratta di pezzetti di pianta (circa 1 cm o poco più) che erano rimasti incastrati nel cespuglio di hydrocotyle che mi hanno dato che comunque stanno già crescendo

Posted with AF APP
and it's only the giving that makes you what you are

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11845
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Consigli su fertilizzazione

Messaggio di GiuseppeA » 13/03/2019, 8:38

MarcocraM ha scritto: Filtro non ne ho, mangime ne do alle caridinie a giorni alterni da poco più di una settimana
Ok..allora prova a metterne un pò in un infusore in modo da non far abbuffare i gamberetti. ;)
MarcocraM ha scritto: la patina sul vetro davanti è venuta via bene, per quella dietro ho dovuto grattare un po' più energicamente.
Polverose....dai una letta a questo articolo: Alghe in acquario: rimedi contro le specie più comuni
MarcocraM ha scritto: domani sarebbe il giorno del cambio dell'acqua
Sicuro sia necessario? :D
Cambio d'acqua: necessario o superfluo?

Sopratutto in un senza filtro, meno cambi si fanno meglio è, perchè così la vasca raggiunge il suo equilibrio che con i cambi non raggiungerà mai.
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
MarcocraM (13/03/2019, 8:56)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ValarNeapolis e 5 ospiti