Diario della fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Melangy » 08/01/2015, 9:05

Grazie infinite Rox, speravo in un tuo intervento! :-bd
Rox ha scritto:Nessun fertilizzante, finché non ripristini la CO2.
Dopo, dovrai preoccuparti dei nitrati a zero, prima di aggiungere nutrienti che non verrebbero consumati.
Probabilmente sei a zero anche con il fosforo...
La CO2 è ripartita ieri sera. Devo attendere che sia in quantità ottimali?
Per nitrati e fosforo cosa devo fare?
Rox ha scritto:Non fare cambi d'acqua senza motivo.
Ok....hai ragione.
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Rox » 08/01/2015, 10:16

Melangy ha scritto:Per nitrati e fosforo cosa devo fare?
Con il tuo carico organico, non riuscirai a dar da mangiare a quelle piante.
Io ci buttereri mezzo stick NPK, poi doserei solo gli oligoelementi.

Non eri sempre tu, in qualche altro topic, sullo stesso argomento?...
Ti confondo con qualcun altro?... :-?
Non vorrei essere fastidiosamente ripetitivo...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
tosodj
star3
Messaggi: 1515
Iscritto il: 30/05/14, 14:42

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di tosodj » 08/01/2015, 10:20

Rox ti confondi con me... :D :D

Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Melangy » 08/01/2015, 14:11

Rox ha scritto:Con il tuo carico organico, non riuscirai a dar da mangiare a quelle piante.
Io ci buttereri mezzo stick NPK, poi doserei solo gli oligoelementi.
Ok per il mezzo stick.

Scusa ma sono totalmente ignorante per quanto concerne la fertilizzazione, oligoelementi, ecc..., quindi parlami pure come se io fossi una bambina delle elementari :D
Esattamente cosa devo fare? :-?

PS: Ho "fertilizzato" la mia vasca solo 1 volta, 11 giorni fa, con 1 stick NPK spezzettato e 3 ml di Rinverdente....
Rox ha scritto:Non eri sempre tu, in qualche altro topic, sullo stesso argomento?...
Ti confondo con qualcun altro?...
Non vorrei essere fastidiosamente ripetitivo...
No, questo è l'unico topic che ho aperto sulla questione....e comunque anche se tu fossi "fastidiosamente ripetitivo", sono talmente una capra in Acquariofilia che avrei comunque e sempre qualcosa da imparare da te :)) ;)
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Rox » 09/01/2015, 16:08

Melangy ha scritto:
Rox ha scritto:Io ci buttereri mezzo stick NPK, poi doserei solo gli oligoelementi.
Esattamente cosa devo fare? :-?
Esattamente... quello che c'è nel Post Scriptum
  • PS: Ho "fertilizzato" la mia vasca solo 1 volta, 11 giorni fa, con 1 stick NPK spezzettato e 3 ml di Rinverdente....
Tu non hai carico organico sufficiente, per Limnophila, Rotala e soprattutto Pistia.
Se usi un protocollo specifico per acquariofilia, non importa se commerciale o PMDD, sarai sempre in carenza di nitrati e fosfati, perché in quei protocolli si cerca di non aggiungere né azoto, né fosforo.

Finché la situazione resta questa, devi fertilizzare con prodotti da giardinaggio, come se ci fossero solo le piante.
I più comodi, economici e facilmente reperibili sono gli stick NPK; tra loro, i più adatti per noi sono i Compo.

Immagine

Calcio, magnesio e zolfo dovresti averli nel tuo acquedotto, restano gli oligoelementi che nello stick sono insufficienti... Per questo si compensa con il Rinverdente.

Nei prodotti commerciali, in genere, le situazioni come la tua si risolvono passando dal protocollo base a quello avanzato (che aggiunge azoto e fosforo).
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Melangy » 09/01/2015, 16:17

Faccio ancora fatica a comprendere bene cosa fare :-s perdonami ma se non ho abbastanza carico organico come devo procedere?
Rox ha scritto:Tu non hai carico organico sufficiente, per Limnophila, Rotala e soprattutto Pistia.
Se togliessi la Pistia, Rotala e Limnophila potrebbero beneficiarne? Vorrei salvaguardare loro.
Rox ha scritto:Nei prodotti commerciali, in genere, le situazioni come la tua si risolvono passando dal protocollo base a quello avanzato (che aggiunge azoto e fosforo).
Quindi dovrei aggiungere azoto e fosforo?
Li ho già in casa il Cifo Forsoro e il Cifo Azoto....
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di cuttlebone » 09/01/2015, 17:45

Melangy, perché togliere le piante? ;) Dai loro ciò di cui abbisognano ;)
Fai come ti ha suggerito Rox, (stick + OE + acqua di rete) prima di andare a impelagarti con altri ingredienti. Se poi neanche lo stick si rivelasse adeguato, farai sempre in tempo ;) ...e noi siam sempre qui ;)
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio:
roberto (11/01/2015, 12:09)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Rox » 09/01/2015, 23:39

Melangy ha scritto:Faccio ancora fatica a comprendere bene cosa fare
Ok... comincio dall'inizio...

Tutti i fertilizzanti per acquaristica, da sempre, esibiscono una scritta sull'etichetta:
"Non contiene nitrati e fosfati"
Sono sempre stati considerati "inquinanti", perché derivanti dalla decomposizione dei rifiuti organici.

Per decenni, nell'acquariofilia tradizionale, l'acquario serviva per tenere i pesci.
Le piante erano a scopo decorativo, inoltre le più attraenti "mangiano" poco (Anubias, Echinodorus, Alternanthera, Microsorum, Cryptocoryne...)
A questo dobbiamo aggiungere la diffusa abitudine al sovraffollamento, nonché al dosaggio esagerato di mangimi.
Questo era il motivo principale dei cambi d'acqua settimanali: ridurre l'eccesso inevitabile di nitrati e fosfati.

Negli ultimi anni, la tendenza sta cambiando. In questo forum, e soprattutto in questa sezione, si è addirittura invertita.
Qui c'è un sacco di gente come te (e come me), che allestisce l'acquario soprattutto per le piante, mentre i pesci sono spesso pochi o piccoli, comunque alimentati correttamente.

Pertanto, l'azoto ed il fosforo non sono più inquinanti da rimuovere, ma nutrienti da introdurre.
Oltre a te, molti utenti di AF sono alle prese con problemi di grave carenza, da parecchio tempo... compreso io!

Gli stick NPK, come i flaconi CIFO che avete tu e Cuttlebone, sono due possibili soluzioni; ma anche le aziende di acquaristica hanno cominciato a proporre novità simili, ad esempio Seachem.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Melangy (10/01/2015, 1:02)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Melangy » 10/01/2015, 1:07

Grazie dei consigli Cuttlebone e Rox....e scusate se ho la testa così dura :D
Rox ha scritto:Ok... comincio dall'inizio...
Grazie mille per la pazienza, mi vergogno come la capra che nomina spesso Sgarbi :ymblushing:
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Diario della fertilizzazione

Messaggio di Melangy » 11/01/2015, 11:38

Ieri, 10 gennaio, ho fertilizzato con 1 stick NPK e 3 ml di Rinverdente.
Vediamo come reagiscono nei prossimi giorni le piante e la conducibilità.... \:D

Valori del 11/01/15
pH 7,5
Conducibilità 402
Temperature 23,5°
Ultima modifica di Melangy il 11/01/2015, 16:54, modificato 1 volta in totale.
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti