Diario di fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 07/11/2014, 12:51

Ciao.
Stai scherzando, vero? @-)
Intendevo che sarebbe poco originale nel contenuto (ci sono siti inglesi o tedeschi che affrontano l'argomento in maniera esaustiva)
Io quasi quasi lo scriverei comunque se ritenete che possa essere interessante. Ditemi voi.

...forse è il caso di sospendere il diario finche le piante non ricrescono.
Da quello che hai scritto , deduco che i risultati sono falsati, rispetto a quelli che vedevi prima (con piena vegetazione).
Hai perfettamente ragione.

Saluti
BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 07/11/2014, 13:38

BoFe ha scritto:ci sono siti inglesi o tedeschi
Puoi usarli come fonti.
Un articolo scritto in un'altra lingua non è mai un doppione, ma un servizio a chi vuole leggere in Italiano.

Sul nostro portale ci sono già diverse opere di traduzione, in cui è specificato in modo trasparente che si tratta di articoli non originali.

Questo è il più recente, di Tsar; guarda le parti che ti sottolineo in rosso:
Traduzione_1.JPG
Quest'altro è più vecchio, di Jack of all trades, dove l'abbiamo addirittura specificato nel titolo:
Traduzione_2.JPG
Infine, se provi a leggere il mio ultimo articolo sull'allelopatia, vedrai che ci sono vari riferimenti a pubblicazioni in Inglese, che prima mostro in originale e poi ci metto la traduzione in Italiano, in assoluta trasparenza.

Scusa per l'OT, ma dopo questa tua frase...
  • BoFe ha scritto:Hai perfettamente ragione.
...mi sembra di capire che il diario sia sospeso, almeno finché la vegetazione non torna come prima.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 07/11/2014, 22:03

Confermo che intendo sospendere la pubblicazione dei valori fino a quando la vegetazione non torna come prima.

Per quanto riguarda l'articolo lo scrivo indicando le fonti bibliografiche. Ho già cominciato a chiedere autorizzazione a tradurre parti di un articolo in lingua tedesca.
Spero di riuscire a scrivere qualcosa di piacevole lettura come lo sono i tuoi articoli sulla fertilizzazione.
Saluti

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 10/11/2014, 23:05

Proseguo il diario di fertilizzazione per segnalare quanto sta accadendo.

Breve riepilogo: qualche giorno fa ho interrotto l'inserimento dei valori della conducibilità perché avevo notato che scendeva molto lentamente e attribuivo questo fatto alla pesante potatura fatta nei giorni precedenti.

Suppongo che qualcosa sia cambiato e questo me lo mostrano i valori della conduttività che ho quotidianamente rilevato anche se non riportati

Passo alla descrizione dei fatti:

07/11/2014
ore 12.50
  • 500 µS/cm
Mi accorgo che la Rotala rotundifolia ha emesso radici avventizie e che la pistia chiama nutrienti
Imputo il fatto che la conduttività non sia scesa rispetto ai giorni precedenti al fatto che i nutrienti sono scarsi e quindi ad un fattore limitante.

08/11/2014
ore 14.20 misura dei valori
  • pH = 6.8
  • 507 µS/cm
  • GH= 6°dH
  • KH=6°dH
  • Fe = 0,25 mg/l
  • NO3 = 10-25 mg/l
  • PO4- = 0.25 mg/l
08/11/2014
ore 17.50
Fertilizzazione
  • 5 ml di Rinverdente
  • 1 ml Compo Ferro liquido
  • 0,15 ml Cifo Fosforo
  • 8 ml KNO3
  • 8 ml soluz. MgSO4 tala da alzare il GH di 1°dH
ore 08/11/2014
ore 19.50
  • 543 µS/cm
Note: nessun cambio di acqua a differenza delle settimane precedenti

09/11/2014
ore 19.30
  • 544 µS/cm
10/11/2014
ore 19.10
  • 544 µS/cm
La limnophila cresce abbastanza bene, la vallisneria emette stoloni mentre nelle scorse settimane cresceva con meno vigore, le foglie della pistia continuano a presentare macchie gialle sulle foglie ma emettono nuove foglioline.

Posso fare due considerazioni/deduzioni
1) probabilmente il carico organico (tra pesci e mangime) si fa sentire per cui va a compensare la diminuzione dei nutrienti che le piante assorbono
2) sono arrivato a bloccare, per chissà quale motivo, l'assorbimento dei nutrienti (ma guardando le piante sembrerebbe di no) e le piante "tirano avanti" grazie alle riserve.

Cosa ne pensate? Come potrei procedere?

Terrò monitorata la situazione e riporterò le misure sul forum.

Grazie a tutti.

Saluti

BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 11/11/2014, 0:44

Il tuo acquario si comporta come se mancasse la CO2.
Vedi pearling?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 11/11/2014, 22:56

Purtroppo niente pearling.
Vedo solamente verso sera un po' di fuoriuscita di ossigeno da "ferite" della pianta.

Anche oggi ho misurato
  • 544µS/cm
Scusami la domanda stupida: cosa ti fa dedurre che sia mancanza di CO2 quando, almeno in teoria, immettendo i valori KH e pH nel calcolatore di CO2 mi risultano 30 ppm?

Saluti

BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 12/11/2014, 1:26

BoFe ha scritto:cosa ti fa dedurre che sia mancanza di CO2
La tua conducibilità aumenta ad ogni somministrazione, ma dopo due giorni non scende ancora.
Hai capito da solo che c'è un fattore limitante.

Ora... il potassio c'è, il calcio pure, l'azoto anche...
Il ferro va bene, zolfo e magnesio li hai aggiunti, il fosforo scarseggiava ma hai aggiunto anche quello.
I microelementi ce li hai messi... Cosa rimane?

Ora dici che le tue piante non mostrano pearling, nonostante 9 ore di luce a 72 W.
Considerando le specie che hai, dovresti andare in saturazione di ossigeno in 4-5 ore.

I casi sono due: o le galleggianti schermano troppo la luce, oppure sei scarso di CO2.

KH e pH possono essere alterati da un test fasullo, da un errore umano, dall'interpretazione di un colore o dalla presenza di altri acidificanti.
Le piante, invece, non sbagliano mai.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 12/11/2014, 13:08

  • 537 µS/cm
Oggi la conducibilità è un po' scesa.

Cosa suggerisci di fare per la CO2?
Io potrei fare un test per capire se la mie misure del KH e del pH sono corrette:
- preparo una soluzione a KH noto e poi misuro con il test;
- ritaro il pH-metro
Così mi levo la curiosità di verificare se le mie misure sono corrette

Ieri sera ho misurato la conduttività dell'acqua del rubinetto e ho ritrovato il valore che avevo misurato alcune settimane fa quindi il conduttivimetro è ok.

Posso sospendere l'erogazione della CO2 e vedere se il pH sale.
Così mi tolgo la curiosità di capire se la CO2 si diffonde in acqua oppure no.
Sono sicuro di inserire CO2 perché il sistema venturi funziona bene, però mai dire mai.

Forse ho scritto delle sciocchezze?

Grazie.

Saluti.


BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 12/11/2014, 14:48

BoFe ha scritto:Forse ho scritto delle sciocchezze?
Scherzi???... @-)
Se a te, che ce l'hai lì davanti, sembra che la CO2 funzioni bene,
prova a controllare l'altra possibilita: che la luce sia scarsa per colpa delle galleggianti.

Altra prova.
Se le tue lampade sono CFL, quando capiti in un Brico prova a metterle tutte da 6500, togliendo le 4000.
Casomai le usi in casa, quelle che togli.

Se puoi, mostra una foto panoramica, per capire la quantità complessiva di piante.
Sul profilo ci sono solo le specie, ma potrebbero essere due steli per tipo.
Dobbiamo capire quella mancanza di pearling.

Per non inquinare il diario, fallo in un nuovo topic.
Poi cancellerò questi ultimi messaggi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 16/11/2014, 21:01

Riporto i dati registrati nei giorni scorsi:

12/11/2014
  • 544 µS/cm
13/11/2014
  • 544 µS/cm
14/11/2014
  • 544 µS/cm
15/11/2014
  • 544 µS/cm
16/11/2014
ore 12.00
Analisi acqua
  • pH = 6.4
  • KH = 5
  • GH=7
  • NO3 =25
  • PO4- = 0.25-0.5
  • Fe = 0.25-0.5
Note: pH ho provato ad incrementare la qt. di CO2 per vedere se il pH si abbassava ed è così; ho ridotto nuovamente la qt. di CO2 in modo da riportarmi a pH 6.8

Questa sera ho potato la limnophila (tolti 10 steli), rimosso 2 Cryptocoryne wendtii alte 30 cm e rimossa metà della pistia che copriva il 60% dell'acquario
Noto radici avventizie su Rotala e su Limnophila.
Posso affermare che le piante sono comunque cresciute ma è altrettanto vero che c'è un fattore limitante.
A tal riguardo apro un nuovo post, come suggerito da Rox

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alix, sa.piddu e 4 ospiti