Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17269
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di cuttlebone » 06/04/2015, 22:34

Leggete bene quello che scrivo, altrimenti spendiamo 50 post per dire le stesse cose senza capirci [emoji6]
Ho detto:
SE la conducibilità è aumentata a causa del ferro mancante....
NON: che il ferro ha fatto aumentare la conducibilità...
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di ersergio » 06/04/2015, 22:41

Pardon!! x_x
Mi sto incartando... ~x(
Ultima modifica di ersergio il 06/04/2015, 22:53, modificato 2 volte in totale.
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17269
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di cuttlebone » 06/04/2015, 22:45

Con gli stick l'andamento della conducibilità NON è quello della fertilizzazione normale.
Col PMDD: si fertilizza, la conducibilità sale repentinamente e poi, se tutto funziona, scende piano piano;
Con gli stick: li mettiamo e la conducibilità, se tutto va bene, rimane più o meno stabile perché loro cedono lentamente e le piante consumano. Se non sono equilibrati, invece, tende a salire costantemente e ci dice che dobbiamo cercarne di più equilibrati.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di ersergio » 06/04/2015, 22:51

Quindi Cuttle la cosa da fare forse è di fertilizzare solo con oligo e ferro per un pò ,senza macro a parte il fosforo e controllare il trend della conducibilità...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17269
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di cuttlebone » 06/04/2015, 22:56

No.
Gli stick sarebbero in realtà integratori di azoto e fosforo più che fertilizzanti autonomi. Se si scelgono gli stick, lo si fa perché la loro composizione si attaglia alle nostre esigenze.
Se si usano i Compo, hanno anche gli oligoelementi, pochi, ma li hanno.
Se invece agli stick dobbiamo aggiungere sistematicamente un po' di tutto tanto vale rimanere al PMDD [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di Rob75 » 06/04/2015, 23:10

Rob75 ha scritto:Ferro, fosforo e microelementi (rinverdente), incidono pochissimo sulla conducibilità, rispetto a potassio, magnesio e nitrati.
Se somministrando Cifo Fosforo noti un aumento della conducibilità, più che altro è perché contiene anche potassio ;)
Scusate, forse ho generato confusione...
Il mio intervento era generico, sul comportamento dei fertilizzanti in relazione alla conducibilità, non specificamente riferito alla vasca di Sergio ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17269
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di cuttlebone » 06/04/2015, 23:30

Rob75 ha scritto:
Rob75 ha scritto:Ferro, fosforo e microelementi (rinverdente), incidono pochissimo sulla conducibilità, rispetto a potassio, magnesio e nitrati.
Se somministrando Cifo Fosforo noti un aumento della conducibilità, più che altro è perché contiene anche potassio ;)
Scusate, forse ho generato confusione...
Il mio intervento era generico, sul comportamento dei fertilizzanti in relazione alla conducibilità, non specificamente riferito alla vasca di Sergio ;)
Figurati.
In quanto generiche, le tue indicazioni vanno benone anche per la vasca di Sergio.
La confusione riguardava piuttosto l'andamento della conducibilità con gli stick, in presenza di fattore limitante.
Ora, spero di aver chiarito...[emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6863
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di darioc » 07/04/2015, 0:23

Veramente io delle ultime due pagine ho capito ben poco.
cuttlebone ha scritto:
darioc ha scritto: è estremamente probabile che l'aumento della conducibilità (dovuto al rilascio da parte degli stick) si sia arrestato a causa della sua introduzione: somministrato il fattore limitante la crescita delle piante aumenta e quindi anche il consumo degli elementi già abbondanti.
Forse hai sbagliato a scrivere.
Se la conducibilità è aumentata a causa del ferro mancante, sarebbe dovuta scendere o assestarsi a seguito della sua introduzione.
Tu dici che la conducibilità si sarebbe dovuta assestare, ma non è esattamente ciò che è successo? Da quello che scrive Esergio dopo il ferro la conducibilità ha smesso di aumentare...
Tu cosa intendevi di preciso?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di Rob75 » 07/04/2015, 0:33

@darioc: cuttlebone e Sergio si sono chiariti nel primo e secondo post di pag5
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3594
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fattore limitante, mi aiutate a trovarlo?

Messaggio di ersergio » 07/04/2015, 6:47

cuttlebone ha scritto:No.
Gli stick sarebbero in realtà integratori di azoto e fosforo più che fertilizzanti autonomi. Se si scelgono gli stick, lo si fa perché la loro composizione si attaglia alle nostre esigenze.
Se si usano i Compo, hanno anche gli oligoelementi, pochi, ma li hanno.
Se invece agli stick dobbiamo aggiungere sistematicamente un po' di tutto tanto vale rimanere al PMDD [emoji6]
Ok Cuttle, in realtà non è che io abbia scelto di fertilizzare con gli stick, è che li ho messi sotto alle piante che si nutrono dal fondo ed ora sono li e molto probabilmente ancora rilasciano;
Il frammento che avevo messo nel vano pompa,l'ho tolto da un pò.
In questo momento, francamente non so come muovermi ... :-?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti