il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 14/03/2014, 22:53

Come da titolo vorrei parlare del giusto rapporto conducibilita' e fertilizzanti..
ieri insieme a voi abbiamo fatto il punto zero del mio acquario e oggi ho inserito 2.5 ml di potassio e magnesio, ho preso un bicchiere dal mio acquario, inserito il conduttivimetro e lasciato all'interno per circa due minuti ma dopo questo tempo il valore si e' stabilizzato come se nn avessi inserito nessun fertilizzante :-o
premetto che attualmente sono a 5 ore di luce e il test che ho fatto era a luce spenta!
dove sbaglio?

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Uthopya » 14/03/2014, 23:14

Dopo quanto tempo dall'inserimento dei fertilizzanti hai misurato? Se era passato poco tempo non noti differenze sostanziali...rimisura domani :-bd

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 14/03/2014, 23:16

Uthopya ha scritto:Dopo quanto tempo dall'inserimento dei fertilizzanti hai misurato? Se era passato poco tempo non noti differenze sostanziali...rimisura domani :-bd
circa un oretta... mi consigli di farlo domani comunque?a luce spenta o accesa nn cambia?

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Uthopya » 14/03/2014, 23:18

Si la misura sarà più coerente, in un'ora non credo che i fertilizzanti si siano diffusi uniformemente in vasca

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 14/03/2014, 23:19

confermo Uthopya dopo 24 ore il conduttivimetro ha il solito valore di prima che mettessi i fertilizzanti

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Rox » 15/03/2014, 11:06

E comunque parliamo di 2.5 ml, al 10%, su 100 litri d'acqua.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 15/03/2014, 11:47

quindi potrei raddoppiarli come minimo sia potassio che magnesio anche avendo un 5 ore di luce e vedere poi dopo aver messo 5 ml?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Rox » 15/03/2014, 18:42

Irene ha scritto:quindi potrei raddoppiarli come minimo sia potassio che magnesio anche avendo un 5 ore di luce e vedere poi dopo aver messo 5 ml?
Il magnesio potrebbe non servire affatto.
Dipende dal tuo acquedotto.

Dacci GH e KH, che poi ne riparliamo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 15/03/2014, 19:24

Acquario GH 16 KH 10
Acquedotto GH 9 KH 5
questi fatti con i test a reagente tetra
poi navigando ho trovato questo se puo' aiutarci di piu'Immagine

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Rox » 16/03/2014, 19:08

Irene ha scritto:Acquario GH 16 KH 10
Come già detto in altro topic, niente magnesio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti