Il mio diario di fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3607
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Il mio diario di fertilizzazione

Messaggio di ersergio » 29/06/2015, 12:44

Rox ha scritto:Tutti i sintomi che descrivi portano ad accusare il ferro.
Intanto grazie per la risposta!!!
Poi ti volevo chiedere una cosa...anzi due....
Ma a te a luci spente quando guardi la vasca dal lato corto verso quello opposto come vedi l'acqua, totalmente trasparente ...?
Perché io la vedo un pò colorata...forse rosata o ambrata per il legno forse.....
Ieri ho provato a shekerare un campione d'acqua....risultato:
pH prima : 6.7
pH dopo: 7,2
Secondo te ,ho abbastanza CO2 in vasca ?...devo dire che il pearling non mi manca ....il pearling è già un segno che la CO2 dovrebbe essere suffuciente no?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Il mio diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 29/06/2015, 14:55

Se ci sono altri coloranti, il trucco per il ferro diventa più difficile.
Il mio acquario non è un buon punto di riferimento, perché non uso più CO2 e le piante sono rallentate.
ersergio ha scritto:il pearling è già un segno che la CO2 dovrebbe essere suffuciente no?
Senz'altro... infatti mi pare che nessuno abbia accusato la CO2.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3607
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Il mio diario di fertilizzazione

Messaggio di ersergio » 29/06/2015, 15:17

Rox ha scritto:Se ci sono altri coloranti, il trucco per il ferro diventa più difficile.
Il mio acquario non è un buon punto di riferimento, perché non uso più CO2 e le piante sono rallentate.
ersergio ha scritto:il pearling è già un segno che la CO2 dovrebbe essere suffuciente no?
Senz'altro... infatti mi pare che nessuno abbia accusato la CO2.
Quindi Rox come muoversi secondo te?
Fare un cambio per eliminare eventuali eccessi , tenendo conto delle GDA che mi si formano sui vetri ogni 6 / 7 gg dovute forse ad un eccesso di OE anche per i numerosi stick nel manado...
Ripartendo quindi con una fertilizzazione completa (e con un nuovo topic!!!))senza però introdurre OE e vedere la risposta delle piante...
Ci può stare?
Ps l'ipotesi della CO2 l'ho fatta io assolutamente, perchè ho pensato che gli NO3- li ho sempre sui 25 mg/l,
i PO43- cerco di tenerli a 2 mg/l ,anche se devo sempre integrare col cifo fosforo(diciamo che non c'è stata una volta che ho misurato e li ho trovati a 2 mg/l),
gli OE vedi le GDA,quindi dovrebbero esserci ,
il ferro lo metto tutte le settimane...che può non essere suffuciente per alcune specie ci può anche stare, ma che sia lui il fattore limitante la vedo difficile... a meno che gli OE siano talmente in eccesso da rallentare l'assorbimento del ferro....
Gli elementi rimasti sono :
-il potassio ma ora lo sto inserendo (20 ml in totale nelle ultime 2 settimane),
-il magnesio,mai messo ma col manado....il GH mi era arrivato a 18...
Cosi ho pensato a verificare la quantità di CO2 in vasca e ho fatto la prova della bottilglietta Shekerata...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Il mio diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 30/06/2015, 14:39

ersergio ha scritto:a meno che gli OE siano talmente in eccesso da rallentare l'assorbimento del ferro....
Ecco... questa è un'ipotesi interessante. :-?
In genere, il peggior nemico del ferro è il manganese; se ce ne fosse troppo, la pianta sembrerebbe carente di ferro anche se ce lo mettessi a palate.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ketto e 6 ospiti