mad's pmdd: consigli per iniziare.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
madman
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 30/01/15, 16:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di madman » 15/04/2015, 17:14

E perché ti sei fermato proprio alla fine del post? Quando ho riepilogato quel poco che ho dato e mi aspettavo una indicazione pratica di come proseguire?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di Rox » 15/04/2015, 21:19

madman ha scritto:E perché ti sei fermato proprio alla fine del post?
Se ti riferisci a me... non credo di aver capito la domanda. :-?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
madman
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 30/01/15, 16:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di madman » 15/04/2015, 23:19

Ad oggi ho somministrato 20ml di ferro circa una settimana fa, 15ml di potassio ieri, 9 ml di magnesio nel corso della settimana, fosforo fino ad arrivare a 0.75/1mg.

Ho il reinverdente ma non l'ho mai aggiunto per via delle alghe sui vetri e un piccolo accenno di filamentose
Hai risposto puntualmente al mio post ma ti sei fermato prima di quanto ho quotato. Perché? Per chi deve fare esperienza come me avere un'indicazione precisa è molto utile.. [emoji15]

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9643
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di GiuseppeA » 16/04/2015, 7:31

Se hai letto l'articolo sul PMDD ci sono già indicate le dosi di partenza ed é spiegato benissimo che sono solo per iniziare... Poi ogni uno deve regolarsi con le esigenze delle proprie piante e, se non ce l'hai ancora procuratelo, con il conduttivimetro..

Nessuno può darti le dosi esatte per te..

Per quanto riguarda il rinverdente non devi sospenderlo se hai le alghe, devi ridurre la dose
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
madman
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 30/01/15, 16:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di madman » 16/04/2015, 9:22

GiuseppeA ha scritto:Se hai letto l'articolo sul PMDD ci sono già indicate le dosi di partenza ed é spiegato benissimo che sono solo per iniziare... Poi ogni uno deve regolarsi con le esigenze delle proprie piante e, se non ce l'hai ancora procuratelo, con il conduttivimetro..
Ce l'ho e lo sto tenendo d'occhio. Dopo il potassio è passato da 620 a 700, credo sia nella norma. :-bd
Nessuno può darti le dosi esatte per te..
Ci mancherebbe non è quello che intendo... :-o
Per quanto riguarda il rinverdente non devi sospenderlo se hai le alghe, devi ridurre la dose
Nell'articolo si parla di 5ml per iniziare.. considerato che non l'ho mai inserito, ridurre.... alla metà? vado x tentativi? :-?

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di darioc » 16/04/2015, 11:15

GiuseppeA ha scritto: Per quanto riguarda il rinverdente non devi sospenderlo se hai le alghe, devi ridurre la dose
madman ha scritto: Nell'articolo si parla di 5ml per iniziare.. considerato che non l'ho mai inserito, ridurre.... alla metà? vado x tentativi? :-?
Se non lo hai mai mai messo è probabile che le alghe siano più che altro dovute alla carenza di OE che rallenta la crescita delle piante o all accumulo di qualche altro nutriente. Io metterei la dose piena almeno per iniziare ma senti qualcun altro...
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
madman (16/04/2015, 11:19)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di Rox » 16/04/2015, 12:33

darioc ha scritto:Io metterei la dose piena almeno per iniziare ma senti qualcun altro...
Ecco il "qualcun altro". :D
Se può servire, la penso anch'io come Darioc.

Scusate se prima non avevo capito. :-bd
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
madman
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 30/01/15, 16:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di madman » 16/04/2015, 12:45

Ok, allora oggi do anche 5ml di rinverdente.

Ieri ho dato anche altri 20 ml di ferro (forse troppi vista la presenza della patina rossa ancora stamattina), 5 gocce di magnesio (GH/KH quasi uguali) e 6 gocce di fosforo (sceso a 0.25).

I 15ml potassio credo siano stati letteralmente inghiottito dalla cabomba, che nel giro di nemmeno 24h ha scurito i rami nuovi.

Attendo sempre una settimana per darne ancora considerata la conducibilità a 700 (da 620)?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di Rox » 16/04/2015, 12:57

madman ha scritto:nel giro di nemmeno 24h ha scurito i rami nuovi.
Quello dipende dal ferro, oppure dal magnesio.
Il potassio non c'entra.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: mad's pmdd: consigli per iniziare.

Messaggio di darioc » 16/04/2015, 13:05

Per il potassio guarda l'andamento della conducibilità e del GH: magnesio e potassio sono i due elementi che influiscono in modo da più significativo. Devi incrociare i due dati ;). Se hai la conducibilità più alta rispetto al valore pre fertilizzazione e il GH non è più alto significa che è solo a causa del potassio, altrimenti significa che più o meno l'aumento è dovuto anche al magnesio.
Hai il conduttivimetro?
Anche i nitrati influiscono abbastanza.
Ultima modifica di darioc il 16/04/2015, 13:11, modificato 1 volta in totale.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], fablav, Google [Bot] e 5 ospiti