NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di paolo80 » 10/05/2016, 16:34

Hygrophila corymbosa' Thailand' - difformis, lancea , polisperma pinnatifida , e tiger.......Limnophila sessiliflora... Limnophila hippuridoides,bacopa ,cabomba......egeria , Myriophyllum mattogrossense..........ludwigia repans rubin, ludvigia grndulosa , ludwigia arquta , ludwigia dark orange , Cryptocoryne wendtii 'Brown' -.e Green......Cryptocoryne Spiralis,Cryptocoryne Crispatula var. Balensae, alternantera rei rosefolia e rubin, ammania gracilis, rotala colorata, rotala macandra.....qualche anubias mini....microsorum legate a sassi , lobelia cardinalis, blixa japonica....acquario piantumato in modo massiccio ...180 litri netti di piu di 200.............ho letto il vostro pmdd e lo trovo interessante perche alcuni valori come NO3- e i PO43- da me sono bassissimi secondo la mia opinione secondo le piante che ho ...siamo a 5 ml per NO3- e 0,5 di fosfati con un pH 7 7,5 in base alla c02 e un KH di 12 in media .anche se ho molti pesci per il litraggio che ho, mi pare che devo aggiungerne o sbaglio?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di Diego » 10/05/2016, 17:37

Ciao!

Perché non passi a presentarti, così possiamo conoscerti e conoscere il tuo acquario?

Per la tua domanda, provi a riformulare più ordinatamente? Solo per una questione di netiquette! :-bd
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5910
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di Paky » 10/05/2016, 18:27

Nitrati a 5 è proprio basso... Potresti integrare usando degli stick NPK da giardinaggio
Ma KH 12 per degli P. scalare è decisamente alto! Quella è acqua per guppy!
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di pantera » 10/05/2016, 20:56

Si ok i nitrati e fosfati sono bassi ma le piante come stanno?
In caso di problemi li alzi altrimenti lascerei perdere perché il fatto che siano bassi può significare semplicemente che le piante li assorbono quasi tutti, tieni presente che anche il fondo fertile ne assorbe

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di paolo80 » 10/05/2016, 22:16

ciao a tutti mi sono registrato perche' ho trovato molti articoli interessanti e pure molti discussioni altrettanto molto istruttive, scusate non sono molto pratico di forum cerchero' di aggiungere foto e altro , paky la fauna da me va' a gonfie vele....qui mentre sto scrivendoti ho una coppia di P. scalare che ha appena deposto sul filtro un 200 300 uova e ogni 15 20 giorni lo fanno ..... sono tutti figli di figli ...ovviamente pure questa volta non li faro' schiudere perche' poi non saprei dove metterli ..ne ho gia' troppi ......sara' acqua sbagliata ma i risultati in fauna li vedo su anche altre razze di fondo che cre
cono a vista d'occhio.....

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di giampy77 » 10/05/2016, 22:18

Quoto pantera, quei valori potrebbero andar bene per la tua vasca. Se le piante stanno bene, non vanno fatti grossi cambiamenti, certo con tutta quella foresta presumo che un po soffrano, se mettessi le mie piante a quei valori uscirebbero dalla vasca per dosarsi fosfato e azoto :))
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di paolo80 » 10/05/2016, 23:19

si scusa diego hai ragione , sono un po' ignorante su come si usano i forum , mi trovo meglio con fb o altri social .....ho l'acquario dal 2002 , ma in precedenza essendo piu giovane e forse meno appassionato di flora , coltivavo questa passione prettamente per la bellezza dei pesci poco mi importava delle piante ...poi negli anni ho incominciato ad apprezzare molto la flora in generale anche terrestre ....in questo modo ultimamente mi sono cimentato nel creare un acquario altamente piantumato e non con solo le 4 piante base che mettevo da piccolo , fra sassi e legni artificiali ........detto cio' tendo a precisare che anni fa' tutta la tecnologia attuale e le conoscenze a cui attingiamo ora un tempo non esistevano , e spesse volte i negoziante erano li per vendere piu che per spiegare e facilitarci la vita nel cercare di avere risultati migliori sia per la fauna che per la flora in acquario...tante specie di piante non si trovavano nemmeno .ora si possono comprare online e parecchi rivenditori non avevano nemmeno i concimi o fertilizzanti che ora sono facilmente reperibili ...in sostanza e' cambiato tutto ......torniamo al mio quesito..
in definitiva io uso gia' un pmdd con il classico potassio solfato , magnesio solfato , e ferro chelato .....pero' leggevo che i nitrati a differenza di quanto sostengono molti esperti non dovrebbero essere troppo bassi , la cosa non mi e' nuova infatti un noto esperto di cui ho letto vari articoli che pero' ora mi sfugge il nome , soteneva che negli acquari molto piantumati alzare il livello di azoto nelle varie forme e immettere fosfati aiuta tutti gli altri elementi in colonna e sommersi sul fondo , in un bilancio totale dell'ecosistema che abbiamo in mano, cercando un buon equilibrio per migliorare sempre la crescita della flora e rispettando la fauna ......in sostanza se aumento l'azoto e i fosfati , miglioro pure il resto dei micro macro o e' meglio di no?

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di giampy77 » 10/05/2016, 23:42

Si si, io aumenterei a mani basse, e poi ti consiglierei il nostro protocollo pmdd
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di pantera » 10/05/2016, 23:47

paolo80 ha scritto:noto esperto di cui ho letto vari articoli che pero' ora mi sfugge il nome , soteneva che negli acquari molto piantumati alzare il livello di azoto nelle varie forme e immettere fosfati aiuta tutti gli altri elementi in colonna e sommersi sul fondo
Interessante riesci a trovare il link?

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: NO3- e PO43- troppo bassi per il numero di piante

Messaggio di giampy77 » 11/05/2016, 8:29

pantera ha scritto:
paolo80 ha scritto:noto esperto di cui ho letto vari articoli che pero' ora mi sfugge il nome , soteneva che negli acquari molto piantumati alzare il livello di azoto nelle varie forme e immettere fosfati aiuta tutti gli altri elementi in colonna e sommersi sul fondo
Interessante riesci a trovare il link?
www.Acquariofiliafacile.it =))
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Luke e 14 ospiti