Nuova fertilizzazione rio 180

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Rispondi
Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 95
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 06/03/2019, 22:35

Buonasera,ho un problema(da qualche mese ) con il mio rio 180(avviato da 5 anni)comincio ad avere problemi con le piante ,fertilizzo con protocollo dennerle s7,e15 e v30,non uso CO2 e ho due t5 da 45w ,un day da 9000 k è un colour se non sbaglio da 6500,ho aperto un topic dove volevo cambiare il fondo e riallestire l’acquario ma mi hanno consigliato di chiedere consigli qui per recuperare la situazione,avendo un budget di circa 100 euro potrei investirli magari su un impianto CO2 o qualcosa di simile ,intanto posto le foto del l’acquario ad oggi con primi piani sulle piante interessate e una foto dell’acquario prima della crisi,i valori dell’acqua li misuro domani sera ,oramai è tardi :D grazie mille per l’aiuto
Ps: qualche pianta conto di toglierla,consigliatemi qualcosa per aggiustare un po’ il layout ~x(
Buona serata,Andrea
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
BollaPaciuli
PRO 1Acquario
Messaggi: 13178
Iscritto il: 17/04/16, 16:37

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di BollaPaciuli » 07/03/2019, 8:13

Off Topic
AndreaFontia ha scritto: avviato da 5 anni
AndreaFontia ha scritto: ho due t5 da 45w
Ultimo cambio neon?
Ale ...tra Caronte :ymdevil: e San Pietro O:-)

Tecnical Support

-Bolla, quello che è un pò il nostromo di Af (by Cicerchia80)

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 95
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 07/03/2019, 9:31

Dicembre ,neon cambiati sempre dopo circa un anno,prima uno poi l’altro nel giro di una decina di giorni..
Questi utenti hanno ringraziato AndreaFontia per il messaggio:
BollaPaciuli (07/03/2019, 9:48)

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di Rick » 07/03/2019, 13:39

Secondo me è più un problema di qualità dei neon. I neon Juwel non sono un gran che per le piante a quanto mi hanno sempre detto. Io sul mio Rio quando avevo i neon ho sempre usato i Dennerle (Amazon day e Splecial Plant) con i quali mi sono sempre trovato bene. Ho usato anch'io in passato il protocollo Dennerle con buoni risultati. Hai fatto dei test di recente? Sarebbe importante per capire che tipo di carenza hanno le piante...
Questi utenti hanno ringraziato Rick per il messaggio:
AndreaFontia (08/03/2019, 7:01)

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 95
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 07/03/2019, 21:36

Fatti adesso,non mi torna qualcosa con il GH,ho il kit della sera che non usavo da qualche mese e magari ci sta che vada cambiato,i risultati sono questi:
pH 7,GH >30(alla trentesima goccia mi sono fermato),KH 4,NO2- 0 mg/l,NO3- 50 mg/l (potrebbe essere perché è stato dato il mangime 10 minuti prima?c’era ancora la pasticca per i cori che si stava sciogliendo) e poi per curiosità ho misurato il ferro che era intorno a 0,1 mg/l...
Premetto che il GH non ha mai superato i 10,è sempre stato circa 8..comunque verrà comprato al più presto,riguardo le luci alla prossima allora cambierò marca,quest’anno ero intenzionato a buttarmi sui LED ma alla fine ho desistito,e con i soldi risparmiati ho preso il filtrino esterno della sera da supporto a quello in dotazione con l’acquario.
Cosa posso fare?mi hanno parlato del fertilizzante fai da te e ho guardato un po’ come funziona ,potrei provare,poi magari buttarmi su un po’ su un impiantino CO2 e provare a vedere i valori come si comportano

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11863
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di GiuseppeA » 08/03/2019, 8:34

AndreaFontia ha scritto: GH >30(alla trentesima goccia mi sono fermato)
Mi sa che è andato come già immagini...
AndreaFontia ha scritto: NO3- 50 mg/l (potrebbe essere perché è stato dato il mangime 10 minuti prima?c’era ancora la pasticca per i cori che si stava sciogliendo)
No, perchè per trasformarsi ci vuole un pò di tempo..qualche ora minimo...
AndreaFontia ha scritto: Cosa posso fare?mi hanno parlato del fertilizzante fai da te e ho guardato un po’ come funziona ,potrei provare,poi magari buttarmi su un po’ su un impiantino CO2 e provare a vedere i valori come si comportano
Che fertilizzante fai da te hai guardato?...il "nostro" l'hai già guardato? Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD...
La CO2 è una marcia in più in vasca, certamente non fa male anzi aiuta parecchio le piante.

Mi sorge un dubbio però...guardano le foto del primo messaggio, non capisco la situazione flora della vasca attualmente...delle foto panoramiche quale devo prendere in considerazione?
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
AndreaFontia (08/03/2019, 10:20)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 95
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 08/03/2019, 10:19

La foto dove si vedono bene i legni in acqua è di qualche anno fa,lo stato attuale è dove si vede in primo piano lo scalare,le hygrophila(non ricordo bene se si scrive così) sotto tendono a marcire,ogni tanto le tolgo,poto le parti sane e le ripianto,la Rotala non cresce più e crescono delle radici sullo stelo,le altre piante a foglia larga di cui non ricordo il nome,tendono a diventare nere le foglie e si bucano,le anubias non ci sono più perché le foglie erano nere,le uniche che sono sane sono le crypto,adesso sono un po’ decimate ma in poco tempo si raddoppieranno ,è evidente che qualcosa non torna ,comunque riguardo gli NO3- possibile che il test sia sfasato ?perchè non trovò più il cucchiaio che serve a mettere dentro la provetta la polverina,mi sono arrangiato e ho usato uno stuzzicadenti ,magari metterne troppo o troppo poco altera il test..
Comunque sia ho visto la pagina del forum riguardo la fertilizzazione fai da te,mi è stata consigliata da un utente quando ho aperto un topic dove presentavo l’acquario..
La foto del acquario di qualche anno fa è stata messa a confronto per fare il paragone a quello che ho oggi in vasca..prima avevo anche un impiantino di CO2 artigianale e il fondo fertile era ancora fertile,usavo sempre il protocollo dennerle per fertilizzare.
Mi piacerebbe dare una svolta,togliere le piante a foglia larga e rimettere qualcosa di decente ,magari provare ad usare il metodo fai da te e aggiungere un impianto di CO2 seguendo i vostri consigli e monitorando il tutto con i test ..si può fare??
Grazie e buona giornata

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11863
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di GiuseppeA » 08/03/2019, 11:28

Ok, adesso mi è più chiara la situazione. :-bd

In pratica hai tutte piante che si nutrono dal fondo e poche o niente in colonna. Con queste la CO2 che vorresti inserire è inutile ma allo stesso tempo sono pinate "inutili" per abbassarti i nitrati e aiutarti nella gestione.
AndreaFontia ha scritto: Mi piacerebbe dare una svolta,togliere le piante a foglia larga e rimettere qualcosa di decente ,magari provare ad usare il metodo fai da te e aggiungere un impianto di CO2 seguendo i vostri consigli e monitorando il tutto con i test ..si può fare??
Tutto si può fare...basta agire con calma e sapere quello che si vuole fare. ;)

Per prima cosa io ti consiglierei di aggiungere piante rapide come Egeria o galleggianti.
Poi togliamo i due Echinodorus che occupano un sacco e in vasche cosi piccole non riescono a crescere come dovrebbero in tutta la loro bellezza.
Aggiungiamo CO2 e cominciamo e fertilizzare con il PMDD se ti piace l'idea di imparare a leggere le pante. ;)

Aggiunto dopo 2 minuti 43 secondi:
AndreaFontia ha scritto: comunque riguardo gli NO3- possibile che il test sia sfasato ?perchè non trovò più il cucchiaio che serve a mettere dentro la provetta la polverina,mi sono arrangiato e ho usato uno stuzzicadenti ,magari metterne troppo o troppo poco altera il test..
Si..probabile....gia i nostri test sono poco più che giocattoli, se poi non li eseguiamo in maniere corretta falsano tutto.
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
AndreaFontia (08/03/2019, 12:54)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 4086
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di Marta » 08/03/2019, 11:34

Concordo con @GiuseppeA! :)
E aggiuno che ti consiglio di togliere gli echinodorus quanto prima, in quanto c'è allelopatia tra lore e le Cryptocoryne.
Allelopatia tra le piante d'acquario

Se ti interessa il PMDD saremo felici di guidarti in questa esperienza!! :)
E con la giusta scelta di piante e gestione, non avreai problemi

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Marta per il messaggio:
AndreaFontia (08/03/2019, 12:54)

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 95
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 08/03/2019, 12:58

Le echinodorus erano state scelte per gli P. scalare per fargli deporre le uova,che puntualmente venivano mangiare dai cardinali,comunque ok,però dovrei ordinare tutto online(dico anche per le piante)perché qui in zona siamo poco forniti ,dopo a casa con calma do un occhiata a cosa potrei mettere e posto tutto qui sul forum,se avete consigli anche per un impianto di CO2 senza che costi una follia è ben accetto,nel weekend vedo di trovare il necessario per il fertilizzante ,nell’ordine che poi farò online ci butto dentro anche NO3- e GH,
Grazie a tutti per le risposte :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mattyx e 5 ospiti