pH Shake

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: lucazio00, Pizza

Rispondi
Avatar utente
Monarch
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 06/05/18, 14:43
Profilo Completo

pH Shake

  • Cita

Messaggio di Monarch » 16/05/2018, 17:14

Scusate qualcuno puo spiegarmi sta storia del pH shakerato? possibile che posso quantificare la CO2 anche usando la torba? Se cosi fosse dovrei staccare la centralina e procedere manualmente in quanto il pH della centralina sarebbe influenzato dalla torba. Sono anni che cerco un modo di utilizzarle insieme
Monarch

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 3414
Iscritto il: 11/09/15, 22:39
Profilo Completo

pH Shake

  • Cita

Messaggio di Daniela » 17/05/2018, 5:28

Sposto in chimica ;)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 2003
Iscritto il: 27/02/17, 16:59
Profilo Completo

pH Shake

  • Cita

Messaggio di nicolatc » 17/05/2018, 12:03

Monarch ha scritto:
16/05/2018, 17:14
Scusate qualcuno puo spiegarmi sta storia del pH shakerato? possibile che posso quantificare la CO2 anche usando la torba? Se cosi fosse dovrei staccare la centralina e procedere manualmente in quanto il pH della centralina sarebbe influenzato dalla torba.
Non devi staccare nulla.
Dalla centralina hai il valore del pH in vasca.
Poi prendi un campione d'acqua durante l'erogazione a metà del periodo di accensione luci, lascialo decantare per 24 (meglio ancora 48) ore e poi ne misuri il pH.
Inserisci questi due valori di pH nel calcolatore.
Dall'escursione del pH il calcolatore ricava la CO2 che dovrebbe essere effettivamente disciolta in vasca.

Avatar utente
Monarch
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 06/05/18, 14:43
Profilo Completo

pH Shake

  • Cita

Messaggio di Monarch » 18/05/2018, 16:42

ma cosi so dopo 24h quanta CO2 ho non mi piace molto questo metodo
Monarch

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 2003
Iscritto il: 27/02/17, 16:59
Profilo Completo

pH Shake

  • Cita

Messaggio di nicolatc » 18/05/2018, 17:18

A parte usare costosi strumenti di misura (dai 1000 ai 50000 euro), se hai acidificanti come la torba la vedo dura determinare istantaneamente la CO2. :(

Anche i test continui della CO2 tipo quello della Dennerle ti forniscono il risultato tramite colore dell'ampolla (con i limiti di precisione del caso), ma comunque le variazioni di CO2 si riflettono in eventuali variazioni del colore in ampolla solo dopo qualche ora. Quindi nemmeno questo è un metodo immediato.

Magari potresti provare ad utilizzare un aeratore per un'ora nel piccolo campione "shakerato" e misurare subito dopo, in modo da avvicinarti al valore che leggeresti il giorno dopo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti