PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Gerry
star3
Messaggi: 598
Iscritto il: 09/12/15, 18:49

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di Gerry » 18/05/2016, 0:48

massidato ha scritto: acqua normale o sempre demineralizzata? 10 o 20 grammi in mezzo litro?
acqua demineralizzata, 10 o 20 gr "diciamo fa lo stesso" perchè ti regolerai con il colore dell'acqua una volta rosè ti fermi
Mai affidarsi al negoziante, prima piuttosto chiedere sul forum e poi comprare!

Avatar utente
massidato
star3
Messaggi: 291
Iscritto il: 09/05/16, 8:46

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di massidato » 18/05/2016, 8:01

For ha scritto:Massi devi guardare qui:
PMDD - Protocollo avanzato
Ok perfetto grazie
Aspetto un consiglio su come iniziare con le dosi dei prodotti...

massidato
L' IGNORANZA è il miglior PREGIO tra i DIFETTI :-bd

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4884
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di Daniela » 18/05/2016, 8:26

massidato ha scritto:
For ha scritto:Massi devi guardare qui:
PMDD - Protocollo avanzato
Ok perfetto grazie
Aspetto un consiglio su come iniziare con le dosi dei prodotti...

massidato
Ciao massi !
Come detto da Diego puoi provare le dosi dell'articolo.
Sono dosi iniziali che poi aggiusteremo in base alle tue esigenze :) Ti riporto il paragrafo dell'articolo che potrai consultare QUI :
Dosaggi

Come esempio, prenderemo un acquario molto comune tra i principianti; il classico 80-100 litri, illuminazione sui 60-70 W ed erogazione di CO2 sui 20-25 mg/litro.
Consideriamo la presenza di piante miste, tra lente e rapide, a coprire circa il 70% del fondo. Per acquari di capienza diversa o con piantumazione diversa, fate le proporzioni.

Come abbiamo visto, non esiste un dosaggio standard.
Bisogna regolarsi con le risposte delle piante, ma un conduttivimetro (anche molto economico), sarebbe di grande aiuto.

Giusto per iniziare, consiglierei 20 ml di soluzione di potassio, 5 di magnesio e 5 di Rinverdente.

Il potassio sembra parecchio, ma ci sono validi motivi per cui "è meglio abbondare che deficere", nella fase iniziale.
La ragione principale riguarda le nostre acque di rubinetto, che qui da noi hanno quasi sempre percentuali di potassio da... "zerovirgola".
Questo ci porta a compensare, con quel dosaggio iniziale molto alto, se l'acquario è stato appena avviato.
In seguito aggiusteremo la quantità, con un po' di esperienza nell'uso del conduttivimetro.

Il ferro va aggiunto saltuariamente, all'occorrenza, in base alle esigenze dell'acquario, alle specie che ospita e alla potenza luminosa.
All'inizio staremo sui 10-15 giorni.
Per il dosaggio, ci regoleremo con il colore dell'acqua, aggiungendo qualche millilitro per volta ed aspettando circa mezzo minuto.
Quando un leggerissimo arrossamento diventa visibile ad occhio nudo, è il momento di fermarsi (quel colore durerà solo qualche ora).

Nelle settimane successive, se vedete un'attacco di alghe, riducete solo gli oligoelementi.
E' possibile che ne stiate dosando troppi, soprattutto se venite da prodotti per acquaristica (molto più diluiti).
Questo non vale per le alghe filamentose e per i cianobatteri, che non dipendono dalla fertilizzazione, ma da una flora batterica ancora insufficiente in un acquario nuovo.

Per regolarsi sul magnesio, nei primi tempi, fatevi aiutare dai test di durezza.
Non è una regola scientifica, ma se GH e KH sono quasi uguali, significa quasi sempre che di magnesio ce n'è poco.
:-h
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
massidato
star3
Messaggi: 291
Iscritto il: 09/05/16, 8:46

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di massidato » 18/05/2016, 8:35

Daniela ha scritto: Giusto per iniziare, consiglierei 20 ml di soluzione di potassio, 5 di magnesio e 5 di Rinverdente.
Ok ma sono dosi settimanali?

X Il ferro ho capito invece gli stick npk non ho capito se devo inserirli da subito o no....

Tutti i prodotti si inseriscono direttamente in vasca con una siringa? O ci sono accorgimenti particolari?

massidato
L' IGNORANZA è il miglior PREGIO tra i DIFETTI :-bd

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di Diego » 18/05/2016, 9:01

massidato ha scritto:Ok ma sono dosi settimanali?
No, non lo sono.
Il senso del PMDD è dare quello che serve: quindi potrebbe essere dose settimanale, mensile, giornaliera, più o meno consistente.
Sembra difficile, ma una volta fatto l'occhio (e con l'aiuto del forum) è facile.
massidato ha scritto:X Il ferro ho capito invece gli stick npk non ho capito se devo inserirli da subito o no....
Gli stick vanno inseriti se noti carenze di azoto o fosforo; in ogni caso, fa bene metterne un pezzetto sotto le piante che si nutrono per via radicale, se non hai un fondo drenante.
massidato ha scritto:Tutti i prodotti si inseriscono direttamente in vasca con una siringa? O ci sono accorgimenti particolari?
Sì, vanno messi direttamente, dopo aver agitato il flacone.
L'unica accortezza è dosare piano piano il ferro e attendere l'arrossamento dell'acqua.
Inoltre, non mettere mai fertilizzanti (liquidi o stick) all'ingresso del filtro.
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Daniela (18/05/2016, 9:37)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30462
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di cicerchia80 » 18/05/2016, 9:24

Appena li trovi sbriciola subito uno stick NPK
Sei a 0 di nitrati e fosfati e non và bene
Direi 30ml di potassio,per ora solo 3-4 ml di rinverdente,dato che il tuo frrtilizzante dono solo OE....purtroppo non sò quanto magnesio apportano i tuoi sali :-? Io 7 ml a spot lo darei
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio (totale 2):
Daniela (18/05/2016, 9:38) • massidato (18/05/2016, 10:25)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
massidato
star3
Messaggi: 291
Iscritto il: 09/05/16, 8:46

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di massidato » 18/05/2016, 9:38

Ok grazie cicerchia...posso mettere tutto assieme o devo attendere qualche ora tra l'uno e l'altro?? Sopratutto oggi inserivo l'osso di seppia, può creare qualche problema? Gli stick li sbriciolo direttamente in vasca??

massidato
L' IGNORANZA è il miglior PREGIO tra i DIFETTI :-bd

Avatar utente
massidato
star3
Messaggi: 291
Iscritto il: 09/05/16, 8:46

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di massidato » 18/05/2016, 10:55

IMG_0421.JPG
preso anche l'ultimo pezzo mancante

ho notato che dicono di usare bottiglie di plastica per le preparazioni ma il vetro non va bene??

massidato
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L' IGNORANZA è il miglior PREGIO tra i DIFETTI :-bd

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di FedericoF » 18/05/2016, 11:07

Occhio che han anche ferro e magnesio. Ricordatelo quando dosi ferro e magnesio che lo dai anche con gli stick
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
donato.perrelli
star3
Messaggi: 63
Iscritto il: 13/03/15, 13:23

Re: PMDD, alla fine ci sono cascato anch'io!!!

Messaggio di donato.perrelli » 18/05/2016, 11:17

massidato leggendo il tuo profilo se è aggiornato hai una potenza luminosa di 39W su 190L direi un pò pochini per le piante che ti prefiggi di coltivare. Io non aggiungerei ferro chelato, altrimenti si rischia di favorire le alghe a scapito delle piante. Io ti consiglio ti aumentare la potenza luminosa aprendo un topic nella sezione Tecnica.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cicerchia80, luigib e 10 ospiti