PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, Certcertsin, fablav

Avatar utente
Certcertsin
Moderatore Globale
Messaggi: 15924
Iscritto il: 11/04/18, 16:10

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di Certcertsin » 01/12/2023, 10:41

nangirachel ha scritto:
01/12/2023, 10:36
vedere come reagisce la vasca?
È questa la parola chiave!
Poi dipende sempre dalla vasca, dal sole con cui la illuminiamo ecc ecc.
Ci son vasche in cui può essere pure poco, altre in cui è un esagerazione.
Provare e osservare.
Provate e osservare

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Certcertsin per il messaggio:
Meganeiii (01/12/2023, 21:38)
La pentola guardata non bolle mai.

Avatar utente
nangirachel
star3
Messaggi: 238
Iscritto il: 27/03/18, 19:24

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di nangirachel » 01/12/2023, 10:48


Certcertsin ha scritto:
01/12/2023, 10:41
Ci son vasche in cui può essere pure poco
Io sono passato ai prodotti CIFO da pochi mesi e ovviamente mi sono sempre tenuto basso come dosaggi.
Sul ferro ho avuto spesso delle perplessità nel senso che il famoso range di 0,1 - 0,2 mi sembra basso per la mia gestione, ma non ho mai voluto superare la soglia.
Questo articolo in un certo senso conferma la mia idea, cioè che con questo chelante, si potrebbe andare almeno su 0,5 mg/l se le piante, luce e gestione in genere lo permettono

 

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 52095
Iscritto il: 07/06/15, 8:12

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di cicerchia80 » 05/12/2023, 0:17

nangirachel ha scritto:
01/12/2023, 10:36
Diciamo che dovrebbe stare sui 0,5 mg/l.
Usando il Cifo Ferro al 6% quindi con il chelante DTPA si potrebbe tentare di aumentare la concentrazione attestandosi su 0,5 mg/l e vedere come reagisce la vasca?
nangirachel ha scritto:
01/12/2023, 10:48
che il famoso range di 0,1 - 0,2 mi sembra basso
ma famoso perché?
Beh, già dal potenziato se leggi, sono andato a valori ben piú alti
Stand by

Avatar utente
Sinnemmx
star3
Messaggi: 1750
Iscritto il: 29/01/18, 17:48

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di Sinnemmx » 19/12/2023, 12:59

in quanta acqua sciolgo una bustina di S5? non ricordo

Avatar utente
Certcertsin
Moderatore Globale
Messaggi: 15924
Iscritto il: 11/04/18, 16:10

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di Certcertsin » 19/12/2023, 13:52

Off Topic
mezzo litro di demineralizzata

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Certcertsin per il messaggio:
Sinnemmx (20/12/2023, 18:51)
La pentola guardata non bolle mai.

Avatar utente
Sinnemmx
star3
Messaggi: 1750
Iscritto il: 29/01/18, 17:48

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di Sinnemmx » 30/01/2024, 18:41

quanto ha senso prender anche questo?
Calcio.webp
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 52095
Iscritto il: 07/06/15, 8:12

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di cicerchia80 » 30/01/2024, 20:46

Sinnemmx ha scritto:
30/01/2024, 18:41
quanto ha senso prender anche questo?
salvo in un marino (forse), nulla
É calcio chelato, in pratica inutilizzabile
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
Sinnemmx (01/02/2024, 11:03)
Stand by

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 13092
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

PMDD con prodotti agricoli.Parte terza.

Messaggio di lucazio00 » 12/02/2024, 23:50


Sinnemmx ha scritto:
30/01/2024, 18:41
quanto ha senso prender anche questo?

No. ​ ;)

Riguardo il ferro, se possibile (per le piante galleggianti non vale), è bene concentrarlo nel fondo e non in acqua...così le piante possono estrarlo con le radici, mettendo in difficoltà le laghe, che non possono estrarlo non avendo radici!

Col ferro in acqua è meglio essere intermittenti nel dosaggio (come detto nell'apposito articolo), perchè in natura la sua concentrazione è così incostante che le piante fanno subito razzia quando la pioggia con la sua acidità lo riporta in soluzione.

Inoltre le piante, avendo riserve e non le alghe, hanno un notevole vantaggio su di esse!
"La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!"

Acqua limpidissima = assenza di infezioni batteriche nei pesci
Cloro (libero e totale), ammonio e nitriti assenti!
Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 1 ospite