potassio, una piaga

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 24/05/2016, 10:07

Perfetto allora continuo a ferro e rinverdente e vediamo come va la conducibilità. Alla fine se ne è parlato in due post perchè di la da che doveva essere ferro si è ricaduti sempre nel potassio :-!!!

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: potassio, una piaga

Messaggio di alessio0504 » 24/05/2016, 12:54

Però mi raccomando segna conducibilità prima e dopo le somministrazioni. Sennò non ci si capisce una beata! ;)
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 24/05/2016, 13:29

alessio0504 ha scritto:Però mi raccomando segna conducibilità prima e dopo le somministrazioni. Sennò non ci si capisce una beata! ;)
Si le segno, o qui o nell'altro topic ci sono

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5614
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: potassio, una piaga

Messaggio di Artic1 » 24/05/2016, 22:02

Io invece avrei detto...
nikoleo1234 ha scritto:neanche quello?
Neanche quello!
Hai mai provato a immergerci il conduttivimetro nel rinverdente?
E tieni conto che i composti chelati quasi non la alzano la conducibilità. Ma in vasca il chelante può ossidarsi e tu... ti trovi del ferro libero, assieme ad altri elementi metallici che la alzano eccome. ;)

Per capire cosa è il problema l'unica è andare ad esclusioni sicure.

In ogni caso, ora, visto ce il rinverdente lo hai messo lo stesso seguendo il buon Cicè che comunque ti ha ben consigliato (son divergenze sulle sottigliezze le nostre, poco altro): se tra qualche giorno la conducibilità è sempre ferma (o è salita di poco) e tu supponi di aver tutto in vasca, ma la Limnophila inizia a "sciogliersi" dal gambo... sei in carenza di potassio e la conducibilità alta era dovuta a tutto il resto (rinverdente e magnesio) che si è accumulato in vasca. ;)
Inizierai allora a somministrare solo Potassio e Ferro! (Azoto e Fosforo solo se del caso) E vedrai che la conducibilità scenderà più basso di quando il potassio ancora non lo avevi ancora dato. Esempio ante concimazione 500 uS, post potassio 580 uS, una settimana dopo 460 µS
Questo perché le piante inizieranno ad assorbire tutti gli oligoelementi in vasca, come avrebbero dovuto fare in presenza di tutti i macronutrienti. ;)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30487
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: potassio, una piaga

Messaggio di cicerchia80 » 24/05/2016, 22:05

Artic1 ha scritto:son divergenze sulle sottigliezze le nostre, poco altro
divergenze un corno....ti faccio causa :-!!!

A parte gli scherzi....ciò che dici è legge
Io ipotizzo,tu lo sai!!! ;)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5614
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: potassio, una piaga

Messaggio di Artic1 » 24/05/2016, 22:13

cicerchia80 ha scritto:Io ipotizzo,tu lo sai!!!
Tutti ipotiziamo! Solo Padre Eterno (ammesso ci sia) non ipotizza. ;)

Tranquillo Cicè, i tuoi consigli son sempre top. Anche in "concimazione"! :-bd
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 24/05/2016, 23:56

Perfetto allora questi giorni guardo la conducibilità. Comunque da 400 a 500 sono sicuro sia stato il potassio poiché lo avevo aggiunto io, quindi quello c'è! ma se fosse il magnesio?.. Ho riempito con acqua con 5 mg/l di magnesio contro 32 mg/l di calcio e 35 mg/l di potassio che dovrei avere in vasca secondo i calcoli di quello che ho inserito

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30487
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: potassio, una piaga

Messaggio di cicerchia80 » 25/05/2016, 0:13

Te la butto lì.....aspetti una settimana,se non si smuove nulla,metti 5ml e vediamo che succede :-?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 25/05/2016, 0:15

cicerchia80 ha scritto:Te la butto lì.....aspetti una settimana,se non si smuove nulla,metti 5ml e vediamo che succede :-?
Di magnesio dici?

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30487
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: potassio, una piaga

Messaggio di cicerchia80 » 25/05/2016, 0:17

nikoleo1234 ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:Te la butto lì.....aspetti una settimana,se non si smuove nulla,metti 5ml e vediamo che succede :-?
Di magnesio dici?
si...tanto non ammazzano nessuno,ma aspetterei almeno una settimana,proprio perchè facendo 2000 cose insieme non si capisce nulla :-??
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti