prossima carenza

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: prossima carenza

Messaggio di exacting » 14/05/2014, 16:23

Rox ha scritto:Purtroppo, tu non puoi averla.
già...

sperando che il ferro che sto dando oggi non mi dai problemi più in là
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: prossima carenza

Messaggio di exacting » 15/05/2014, 11:06

Rox ha scritto:L'Alternanthera si prende come simbolo, quando si parla di reazioni lente.
Talvolta passano anche due mesi, tra il tuo intervento e la risposta della pianta (dipende dall'intervento).
la ludwigia invece come si comporta? visto che anche'essa si alimenta per via radicale, dopo quanto tempo potrò vedere delle reazioni?
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: prossima carenza

Messaggio di Rox » 15/05/2014, 11:51

exacting ha scritto:visto che anche'essa si alimenta per via radicale
E' vero, ma reagisce più velocemente dell'Alternanthera grazie alle radici avventizie, con le quali assorbe nutrienti direttamente dall'acqua.

Sulla Ludwigia, quelle radici non sono segno di carenze del fondo, sono proprio caratteristiche della specie.
Si formano anche in natura, in grande quantità.
Appena la pianta mette il naso fuori dall'acqua, le foglie sommerse appassiscono e cadono; i nodi da cui partivano vengono usati per produrre radici, mentre le foglie si concentrano nella parte emersa.

Succede anche con l'Alternanthera, ma in misura nettamente minore.
E' uno dei "miracoli della Natura: la Ludwigia cresce in acque più dure, più ricche di nutrienti, quindi attecchisce anche su terreni inerti; l'Alternanthera, invece, vive in acque acide e tenere, quindi è costretta ad alimentarsi maggiormente dal fondo.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
exacting (15/05/2014, 12:28)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Topo e 7 ospiti