Quando iniziare a fertilizzare

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di CIR2015 » 16/01/2016, 11:01

Sergio il bello di queste lampade che sono IP68 e le ho messe in modo che non danno alcun fastidio/problema... e sono ancorata alla barra centrale dei T5 (cosa non possibile per le CFL.

Immagine

Immagine

Due CFL sono comunque circa 1000 lumen cad. Le Tunze sono 700 ma con una profondità/penetrazione decisamente maggiore.

Comunque ho inserito nei programmi dei timer delle Tunze l'accensione 1 ora dopo le Dennerle e lo spegnimento 1 ora prima delle Dennerle.

Mi piacerebbe mostrarvi l'effetto finale... Purtroppo le foto non rendono.
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6480
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di Artic1 » 16/01/2016, 17:52

Ok, ok...
ragazzi va bene un breve OT ma qui ci stiamo aprendo un capitolo!
CIR per me, visti i dati postati sei a posto e son contento tu abbia seguito il consiglio ;)

Però ora torniamo a parlar di concimazione se serve :-?? ... Sennò ci spostiamo in Tecnica ;)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di CIR2015 » 17/01/2016, 13:38

Ritorniamo alla fertilizzazione...

Questa mattina mattina ho messo 3/4 di stick di laterite con microelementi tra la Ludwigia e la Bacopa Australis.

Ho preferito questi ai Compo in quanto il risultato ottenuto con la Ludwigia nell'altra vasca è stato ottimo.

Con i Compo mi ha sempre sofferto (non so perché)

Noto invece l'egeria che tende a piegarsi verso il basso... Cosa vuol dire ?

Al momento non metto altro ai primi segnali vi aggiorno per vedere come procedere.

Grazie a tutti.
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6480
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di Artic1 » 17/01/2016, 19:35

CIR2015 ha scritto:Con i Compo mi ha sempre sofferto (non so perché)
Perché la laterite è una botta di ferro da paura!!! ;)
E' come se sotto ci avessi messo il bel chiodo arrugginito, più tutti gli altri elementi utili :D
CIR2015 ha scritto:l'egeria che tende a piegarsi verso il basso... Cosa vuol dire ?
:-\ Cioè... ti viene a galla e poi gira verso il fondo?
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di CIR2015 » 17/01/2016, 20:54

Artic io utilizzo i RootSteek della Easylife e sotto certe piante ti assicuro che mi hanno dato risultati migliori dei Compo.

Immagine

Ne ho messo meno di uno ed al centro tra Ludwigia e Bacopa proprio per vedere un po la reazione delle piante.

Devo dire che ė incredibile il giro delle bollicine della CO2 in questa vasca... Nell'Askoll era impossibile avere questo risultato.

La sera con la luce da stadio (Special Plant + Tunze) l'egeria è tornata dritta.

Immagine

Grazie per il supporto.






Inviato con Tapatalk
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6480
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di Artic1 » 18/01/2016, 2:14

CIR2015 ha scritto:io utilizzo i RootSteek della Easylife e sotto certe piante ti assicuro che mi hanno dato risultati migliori dei Compo
Mica ho detto il contrario.. io ho detto che hanno una marea di ferro. Infatti se guardi nella descrizione che hai inviato c'è scritto! ;)
La Laterite... la usavo in africa per fare le strade forestali e l'ho studiata in pedologia. In pratica è quasi solo silicio e ferro. :D
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6480
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di Artic1 » 18/01/2016, 2:16

CIR2015 ha scritto:La sera con la luce da stadio (Special Plant + Tunze) l'egeria è tornata dritta
Ed anche qui ErSergio ed Io siamo stati lungimiranti :))
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di CIR2015 » 18/01/2016, 3:34

Artic1 ha scritto:
CIR2015 ha scritto:io utilizzo i RootSteek della Easylife e sotto certe piante ti assicuro che mi hanno dato risultati migliori dei Compo
Mica ho detto il contrario.. io ho detto che hanno una marea di ferro. Infatti se guardi nella descrizione che hai inviato c'è scritto! ;)
La Laterite... la usavo in africa per fare le strade forestali e l'ho studiata in pedologia. In pratica è quasi solo silicio e ferro. :D
Artic era solo per spiegare la mia scelta derivante dall'esperienza già avuta con questa pianta. :-bd

Vediamo come reagiscono :)
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di CIR2015 » 19/01/2016, 15:54

Ciao a tutti, ho messo anche sotto l'Echinodorus un 1/2 stick di laterite + microelementi.

Ieri ho misurato i valori della vasca ed inaspettatamente ho visto che gli NO3- e PO43- non sono proprio a Zero (in altro topic in sezione chimica... mi hanno detto che è quasi normale). Questi i valori:

- pH (iniziale) 8,2 - adesso con erogazione di circa 20 bolle min siamo stabili a 7,1
NO2- - sempre zero
NO3- - 5
PO43- - 0,5... forse 1 (non riesco a distinguere bene il colore)
Conduttivimetro 580
Ferro - Zero
KH 7
GH 18

Adesso vi chiedo è il caso di iniziare a mettere qualcosa, oltre a questi stick, dopo soli 4 gg ?

Inoltre non vorrei inserire gli stick Compo o Conad che siano ma vorrei gestire la vasca con i soli prodotti liquidi Cifo.

Cosa mi consigliate di fare ?

Grazie a tutti
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6480
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quando iniziare a fertilizzare

Messaggio di Artic1 » 20/01/2016, 1:48

CIR2015 ha scritto:Cosa mi consigliate di fare ?
di usare il PMDD a flaconi per intero e soprattutto di integrare poco per volta ma spesso e con bassi dosaggi il Cifo Azoto e Cifo Fosforo
A Magnesio secondo me stai messo bene. Guarda la distanza tra dGH e dKH...
Il Potassio lo avevi già messo? Vero? :-?

Mi raccomando.. calma e gradualità ;)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BlackMolly, FAX22, GIMBO, MatteoP, Retox83, Rookies e 6 ospiti