quanto azoto?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 19504
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: quanto azoto?

Messaggio di roby70 » 08/04/2016, 7:53

Artic1 ha scritto: Per riscontrare sui test tutto l'azoto somministrato, essendo l'azoto del cifo in forma prevalentemente organica, ci vorranno diversi giorni, forse anche una settimana. Quindi non fare i test poco dopo, non servirebbe quasi a nulla. Se proprio vuoi puoi farlo ogni due settimane prima dell'inserimento di altro azoto, per essere sicuri di non andare in notevole eccesso, anche se credo che serviranno almeno 4 o 5 settimane per riscontrare un valore di azoto sufficiente. ;)
Ha ragione Artic , misurarlo il giorno dopo come ti ho scritto serve a poco :((
L'unica cosa tieni sott'occhio anche i nitriti perché potrebbero alzarsi ; se va tutto bene si riabbassano subito ma meglio stare attenti.
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
priss (08/04/2016, 8:16)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35493
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: quanto azoto?

Messaggio di cicerchia80 » 08/04/2016, 10:37

Non sono daccordo su sta cosa....

Priss,ora ne hai messo un quantitativo molto basso,Lunedi aggiungine 10 di gocce(ancora sarebbe metà dose) ed il giorno dopo misura i nitriti....che poi sono quelli di cui devi preoccuparti

Se vedi un pearling esagerato è normale effetto dell cifo,ma non dovuto all'inserimento dell'azoto bensì nella sua parte Ureica che a dirla breve ha una parte di CO2

Tengo a ricordare,e gli chiedo scusa se faccio il nome ma è per dare il senso della misura,che uno dei più bravi acquariofili del forum(cuttlebone) ci ha fatto una strage con il Cifoazoto....quindi due test sprechiamoli e poi non si calcola il fattore piante se sono bloccate per altro chi lo mangia quell'azoto????

E per ultimo ma non meno importante,a pH per guppy il rischio raddoppia....spero di averti spaventata abbastanza perchè era proprio mia intenzione :ymdevil:
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: quanto azoto?

Messaggio di priss » 08/04/2016, 10:50

Allora Vittorio... Io sono già abbastanza spaventata di mio, per cui ci vado mooooolto piano. Al momento così abbiamo messo 0,2 di fosfato e 0,2 di azoto che dovrebbero corrispondere a 6 gocce. I nitriti li devo misurare oggi o aspetto domani? La conducibilità quando la misuro? Poi lunedì devo mettere altri 0,2?
In realtà credo d aver generato queste super carenze proprio perché molto cauta nel fertilizzare...

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35493
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: quanto azoto?

Messaggio di cicerchia80 » 08/04/2016, 10:55

Quello che hai messo ieri è niente ;)

Ridosalo Lunedi e dormi tranquilla,come già ti ho scritto è 1/2 dose 10 gocce
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
priss (08/04/2016, 11:20)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6466
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: quanto azoto?

Messaggio di Artic1 » 08/04/2016, 13:27

cicerchia80 ha scritto:Non sono daccordo su sta cosa....
Quale? :-??
cicerchia80 ha scritto:Lunedi aggiungine 10 di gocce(ancora sarebbe metà dose) ed il giorno dopo misura i nitriti....che poi sono quelli di cui devi preoccuparti
Se era questa... prima che ti si degradi l'urea ne passano dei belli di giorni. Dipende da temperature e grado di maturazione e non credo che nel giro di un giorno si abbia il picco di nitriti.
Se proprio vogliamo essere sicuri di test può farne anche 1 al giorno dopo l'applicazione del cifo azoto, per 1 settimana. Così vediamo se passa il picco nitriti. ;)
cicerchia80 ha scritto: e poi non si calcola il fattore piante se sono bloccate per altro chi lo mangia quell'azoto????
Nel nostro caso il problema non è che debba essere assorbito subito. Ha contenuti di azoto talmente bassi in vasca che anche se i batteri del filtro lo trasformassero tutto in nitrati non ci sarebbero comunque eccessi.
priss ha scritto:La conducibilità è passata da 598 a 680 e anche se i nitrati sono di nuovo a zero non è scesa
priss ha scritto:nei giorni successivi i nitrati c'erano, non li ho misurati il giorno dopo ma verso lunedì o martedì erano a 10mg
Questo vuol dire che dopo l'aggiunta del potassio ha rilevato l'innalzamento naturale dovuto alla quota di nitrato, ma poi son stati interamente assorbiti e l'hanno riportata a zero.

Ho capito bene Priss? :)
Perché se è così molto probabilmente il fattore limitante è quasi sicuramente l'azoto e apportandolo si dovrebbe sbloccare tutto e la conducibilità iniziare a calare. ;)

Tieni conto che anche il rinverdente alza la conducibilità. In ogni caso io non concimerei più con il potassio sinché la conducibilità non torna a valori prossimi a 600 uS oppure in evidenza (da parte delle piante) di carenza dello stesso. Tutto ciò vale ovviamente solo se non avvengono cambi nel frattempo :)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35493
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: quanto azoto?

Messaggio di cicerchia80 » 08/04/2016, 13:36

Artic1 ha scritto:Quale
quella di non fare test
Artic1 ha scritto:Se era questa... prima che ti si degradi l'urea ne passano dei belli di giorni.
strano...io dopo che uso il Cifo in 48 ore li trovo a 0.5

Faccio presente che un altro fattore limitante sono i fosfati a 0 anche loro,e la vasca ha appena finito la maturazione ed hà anche gli stick,la mano sul fuoco non ce la metto che l'Azoto sia a 0 in quella vasca

Detto questo Priss l'esperto,nel termine professionale della parola è Artic e se il topic lo avessi aperto io avrei ascoltato a priori lui :)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: quanto azoto?

Messaggio di priss » 08/04/2016, 13:59

Su un punto siamo tutti d'accordo: lunedì metto altri 0,25 che dovrebbero corrispondere a 8-9 gocce di azoto. Giusto? Qualche test qua e là lo farò comunque... Non mi importa sprecarli preferisco capire

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35493
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: quanto azoto?

Messaggio di cicerchia80 » 08/04/2016, 14:11

priss ha scritto:Su un punto siamo tutti d'accordo: lunedì metto altri 0,25 che dovrebbero corrispondere a 8-9 gocce di azoto. Giusto? Qualche test qua e là lo farò comunque... Non mi importa sprecarli preferisco capire
si...su questo abbiamo anche la benedizione di Articche ;)

Il mio intervento era per fargli vedere tutto il trend della vasca dato che ho seguito gli altri tuoi topic
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
priss (08/04/2016, 14:19)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6466
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: quanto azoto?

Messaggio di Artic1 » 08/04/2016, 14:19

cicerchia80 ha scritto:Il mio intervento era per fargli vedere tutto il trend della vasca dato che ho seguito gli altri tuoi topic
:-bd :-bd :-bd :-bd
In ogni caso... Cicè... tu lo vedi dopo un giorno il picco dei nitriti perché rilevi il passaggio dell'azoto ammonicale a nitrico. ;)
Ed in ogni caso non ho dubbi sul fatto che i batteri della tua vasca siano dei panzer rispetto a quella di Priss. :)) :)) :))
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
priss (08/04/2016, 14:19)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6466
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: quanto azoto?

Messaggio di Artic1 » 08/04/2016, 14:20

cicerchia80 ha scritto:Detto questo Priss l'esperto,nel termine professionale della parola è Artic e se il topic lo avessi aperto io avrei ascoltato a priori lui
[-x [-x [-x
Tutti sbagliamo, e senza la tua osservazione su "vasca giovane" io avrei sicuramente sovradosato. :)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alex91, Babs94, Google [Bot], SAPE, Tammyconte, Ubu e 6 ospiti