si inizia con il PMDD

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 04/02/2015, 8:42

allora.....tanto per iniziare a prendere la mano con il conduttivimetro, sono tre gg che misuro la conducibiltà tutte le mattine, non ho fertilizzato, almeno non in questi giorni.
l'ultima fertilizzazione come da protocollo pmdd risale al 25 gennaio, i soliti 10 ml di potassio, 5 di magnesio e 5 di OE.....gli stick li ho nel fondo dal 13 dicembre quindi immagino siano andati.
ecco i rilevamenti:
02/02.......532 temp 23.9°
03/02........557 temp 24.2°
04/02.......557 temp 24°
ricordo che la temperatura influisce sulla conducibilita' ma non so' fino a che punto.
unità di misurazione us/cm
cosa ne devo dedurre da questi dati?....se qualcosa se ne puo' dedurre....
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di Rox » 04/02/2015, 19:42

roberto ha scritto:cosa ne devo dedurre da questi dati?...
Le piante crescono?
Vedi del pearling?
Ci sono segni di carenza?

Queste sono le domande, poi c'è il conduttivimetro.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
roberto (05/02/2015, 10:14)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di cuttlebone » 04/02/2015, 19:44

roberto ha scritto: cosa ne devo dedurre da questi dati?....se qualcosa se ne puo' dedurre....
...che devi superare la fase apprensiva di questa passione ;)
Neanche a dirlo, quoto Rox ;)
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio:
roberto (05/02/2015, 10:14)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 05/02/2015, 10:14

le piante crescono
il pearling c'è quando riesco ad erogare la CO2 in maniera stabile....
segni di carenze niente...piante belle verdi, la ludwigia ha le punte belle rosse......
hai ragione cuttle......devo godermi un po' di piu' la vasca e pensare meno ai dati......ne parlavamo ieri....preferisco avere una vasca con piante che stanno bene e dati sballati che il contrario.
grazie a tutti e due....
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 07/02/2015, 8:44

stamattina ho fertilizzato....le solite dosi, qualcosa meno, stasera voglio vedere cosa mi dice il contuttivimetro.....leggevo l'articolo di BoFe a riguardo e ho visto un grafico che parlava di acquario in blocco con conduttivita' che non scende....devo capire bene questa cosa.
cmq le piante stanno bene.
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

si inizia con il PMDD

Messaggio di cuttlebone » 07/02/2015, 8:52

Quello che introduci alza la conducibilità piuttosto rapidamente (nel grafico, linea quasi verticale);
Al consumo progressivo delle piante, se tutto funziona, corrisponde una discesa più lenta (nel grafico, linea inclinata.
Da qui, il famoso andamento "a verga di segugio"... ops, lapsus, "a dente di sega" ;)
Se, invece, la seconda linea è tendenzialmente orizzontale, allora si assiste al "blocco" che non consente lo smaltimento dei nutrienti introdotti e la conducibilità non scende.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 07/02/2015, 12:35

ok cuttle....vediamo domani la conducibilita' come si comporta e quindi nei giorni a venire cosa succede.
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 07/02/2015, 16:28

cuttlebone ha scritto:Se, invece, la seconda linea è tendenzialmente orizzontale, allora si assiste al "blocco" che non consente lo smaltimento dei nutrienti introdotti e la conducibilità non scende.
in questo caso cosa bisogna fare?....mi sembra che dai valori che ho io in vasca e da quelli che vedo in giro per il forum le mie piante non consumino niente del pmdd che ho inserito....572 us/cm è tantino....o sbaglio?
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di Rox » 07/02/2015, 19:11

roberto ha scritto:e mie piante non consumino niente del pmdd che ho inserito...
Scusa, eh... ma in un post precedente...
  • roberto ha scritto:le piante crescono
    il pearling c'è quando riesco ad erogare la CO2 in maniera stabile....
    segni di carenze niente...piante belle verdi, la ludwigia ha le punte belle rosse......
Domanda: di cosa vivono quelle piante, di musica e poesia?
E' evidente che i nutrienti li assorbono, più o meno velocemente secondo la CO2, che dici essere instabile.

Ci possono essere vari motivi per cui il conduttivimetro non si muove, ma tu devi seguire l'evoluzione delle piante.
Il test è un mezzo, non un fine. :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio (totale 2):
roberto (08/02/2015, 0:41) • Rob75 (08/02/2015, 12:41)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: si inizia con il PMDD

Messaggio di roberto » 08/02/2015, 0:40

ho effettuato la misurazione ora...circa dopo 15 ore aver concimato.....conducibilità 622....
Rox ha scritto: secondo la CO2, che dici essere instabile.
ora la CO2 è stabile...e conto anche di stabilizzarla ulteriormente con l'installazione del contabolle.
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti