Energie per il futuro

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5493
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Daniela » 09/04/2016, 21:19

cuttlebone ha scritto:
Daniela ha scritto:
Comunque non ci vuole tanto... Ma solo:

1) una classe politica e industriale non corrotta o corrotta al minimo che facciano gli interessi del paese e non i loro.
2) un popolo civile e responsabile, che si indegni e protesti sul serio davanti a certi scempi piuttosto che ad un vaffa....
3) un pò di cultura eco ambientale

Basta poco che ce vò :)
Hai citato i 3 motivi per cui qui da noi non funzionerà mai... :((
Eh infatti ho gettato la spugna da tempo :)
Ps Mi sa che ci si vede in Costa Rica fra qualche anno, appena riesco ad andarmene in pensione :-bd
Tu che parli di pensione :-o ? Maddaiiii ti facevo poco più che vent'enne :ymblushing: !!! Allora assolutamente ci teniamo in contatto ! Io ho già chi mi affitterà la casa :- che bello Cut :ymparty: !
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: Energie per il futuro

Messaggio di priss » 09/04/2016, 21:32

Io normalmente sono una persona assolutamente ottimista, ma per quel che riguarda l'ambiente credo che visti gli scempi perpetrati dall'uomo a partire dalla rivoluzione industriale sarà davvero difficile poter tornare indietro e parlare davvero di rispetto del nostro ecosistema.

Il problema è anche (e soprattutto) politico perché dietro le fonti di energia non rinnovabili ci sono interessi economici attorno a cui ruotano nazioni intere portando ad un determinato assetto geopolitico. Inoltre le nazioni che hanno più a cuore l'ecologia hanno un bel parlare, e possono approvare ogni genere di protocollo internazionale ma è difficile poter imporre certe misure a paesi "emergenti" che si affacciano adesso alla ricchezza e non vogliono vedere limitate le proprie capacità produttive.

Purtroppo finché la sensibilità ecologista sarà diffusa a macchia di leopardo non si risolverà molto... È' comunque importante fare la nostra parte, ma non si svuota l'oceano col cucchiaino...
Ultima modifica di priss il 09/04/2016, 21:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5493
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Daniela » 09/04/2016, 21:36

Jovy1985 ha scritto:Bella la Costa Rica...ma bisogna valutare lo stile di vita delle persone.
hai centrato Jovy ! Se vuoi vivere alla Tico allora sei ecosostenibile. Si nutrono con ciò che offre la terra e il mare, si adeguano all'ambiente anziché adeguare l'ambiente a loro e senza lamentarsi :) Tutto ciò sostenuto e incentivato dalla classe politica. Inoltre ci guadagnano anche ! Sai quanti soldi entrano grazie all'eco turismo ? Uguale a qui eh :D
Se tutti vivessimo come gli statunitensi, ci servirebbero 5 pianeti Terra per soddisfare i nostri bisogni di risorse....questo avevo letto mesi fa..

Guarda Jovy Il 20 Agosto è stato l’ Earth Overshoot Day.
Data in cui l’umanità ha esaurito il suo budget ecologico per un anno. Questo significa che stiamo vivendo oltre il limite. Dopo questa data manterremo il nostro debito ecologico prelevando stock di risorse .
Nel 1993 l’Earth Overshoot Day – la data in un determinato anno in cui il nostro consumo di risorse naturali supera la capacità rigenerativa del pianeta– è stata il 21 Ottobre. Nel 2003 l’Over Shoot day è è stato il 22 Settembre. Dato il trend attuale una cosa è certa: l’Earth Overshoot Day tende ad arrivare qualche giorno prima ogni anno.....
Detto tra noi, caro Jovy, noi non abbiamo voluto figli anche per questo ...
Tutto ciò è preoccupante ma a quanto pare siamo in 4 gatti a pensarci... E i primi a fregarsene sono loro ... Il gruppetto di politicanti e lobbisti che tengono in pugno miliardi di persone.
T'ho asciugato Jovy !!!! x_x
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5493
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Daniela » 09/04/2016, 21:48

Artic1 ha scritto:Io la mia l'ho fatta e la potenzio di anno in anno, ora tocca a tutti gli altri!
è questo il problema Artic !!! Tu pensa che quando vado in montagna, o al mare, le mie vacanze le passo a raccogliere le schifezze gettate dalla gente ~x( ! Per la felicità del mio Cristian :D
Al mare ho tirato su 20 elastici per capelli che ho sterilizzato e riutilizzato :D !
Io le persone come te le ammiro e se fossimo almeno la metà nel Mondo " consumista " ad essere così , non ci sarebbero neanche le guerre ...
Poi vedi Artic, noi possiamo fare di tutto, ma alla fine se chi ci governa pensa solo a lucrare, non cambierà mai niente e se la gente non scende sul serio in piazza non cambierà mai niente.
Vedi la terra dei fuochi.....
Vedi le trivellazioni.....
Interessi solo interessi.
Le idee ci sono, paesi che le mettono in pratica da cui attingere ci sono... Manca la buona volontà politica e popolare.
Vedi noi di AF seguiamo uno stile eco. Ma siamo eretici... x_x
:x
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5493
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Daniela » 09/04/2016, 21:51

Luca.s ha scritto:Partiamo dal nucleare o dalle rinnovabili? O dal petrolio del tutto!?

Da inesperto completamente del settore, quindi da cittadino "medio" sono favorevole a tutti e tre. Il problema però che mi pongo è il seguente: Se non sappiamo costruire nulla che non abbia in mezzo mafia appalti truccati e maneggiamenti vari ed eventuali, una centrale nucleare, potrà mai essere costruita come cristo comanda? Un pozzo potrà mai essere sicuro(Basilicata insegna che la risposta è NO!)?

Per altro su un territorio altamente sismico come il nostro?

Se già i giapponesi con Fukushima hanno dimostrato la presenza di problemi di costruzione nella loro centrale, potremmo mai noi fare un qualcosa meglio di loro che sono 100 anni avanti a noi nel mondo del nucleare?

E ancora, le scorie, sorvolando già il fatto che le mafie nostrane le sversano nei terreni o dio solo sa dove quelle estere di francia e germania, dove le metteremmo?

Le vorremmo vicino alle nostre case? Chi accetterebbe ciò?

Non sarebbe meglio investire milioni e milioni di euro in qualcosa più ecologico e sostenibile?

Non potremmo, anzi, dovremmo, sfruttare il sole al massimo delle nostre possibilità così da avere un'energia "pulita" e grosso modo illimitata?

Invece che perder tempo a trivellare l'Adriatico (che poi, come si sta dimostrando, tutto a favore di lobby e compagnie estere) estraendo un petrolio pessimo che pesa forse neanche l'1% della richiesta totale, non potremmo sfruttare tutti i tetti delle nostre case per produrci energia elettrica e acqua calda?

Non sarebbe un'investimento migliore rispetto a potenziale rischio ambientale che si può creare?

Per quelli che dicono di sfruttare al massimo i nostri giacimenti, vorrei ricordare che tali giacimenti sono l'1% della quota nazionale. La loro presenza/assenza è del tutto ininfluente.

Influisce su gli "amici degli amici" come le inchieste della magistratura stanno dimostrando.
:ymapplause: :ymapplause: Straquoto ogni singola parola !!!!
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: Energie per il futuro

Messaggio di priss » 09/04/2016, 22:08

Mamma mia Daniela addirittura non mettere al mondo figli per questo... Non so mi sembra un po' estremo, anche se ovviamente non discuto minimamente le scelte personali. Io di bimbe ne ho messe al mondo due pur non avendo una visione rosea di quello che potrà aspettarle, ma nel mio piccolo insegno loro il rispetto per la vita in ogni sua forma, perché dalla cura per ciò che ci circonda ci prendiamo cura pure di noi

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5493
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Daniela » 09/04/2016, 22:20

priss ha scritto:Mamma mia Daniela addirittura non mettere al mondo figli per questo... Non so mi sembra un po' estremo, anche se ovviamente non discuto minimamente le scelte personali. Io di bimbe ne ho messe al mondo due pur non avendo una visione rosea di quello che potrà aspettarle, ma nel mio piccolo insegno loro il rispetto per la vita in ogni sua forma, perché dalla cura per ciò che ci circonda ci prendiamo cura pure di noi
:)) eh lo so, ma non è solo per questo. Diciamo che a 39 anni non mi sono pentita di questa scelta.
Credo che la maternità sia molto un'istinto, ma se ci si sofferma a riflettere questo ti passa ;) Ogni essere vivente procrea per portare avanti la specie e credo che non ci sia bisogno anche del mio contributo, visto che siamo già in miliardi. :)
Io se avessi un figlio impazzirei sapendo il futuro che gli aspetta. Con questo non voglio demoralizzare nessun genitore ma credo anche che bisognerebbe accantonare le proprie esigenze e mettere davanti le esigenze del nostro pianeta, del nostro prossimo, dei nostri eventuali figli a livello "Mondiale" e non solo familiare.
Sei una brava mamma e confido tanto nella prossima generazione, ma come dici anche tu, sarà davvero difficile poter tornare indietro.... Ma questo dei figli è un'altro paio di acquari ;) !
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio:
priss (09/04/2016, 23:04)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6137
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Paky » 09/04/2016, 22:45

Luca, magari ti sembrerà strano, ma praticamente la penso come te sul nucleare! ;)
Vivo in Francia, il paese più nuclearizzato al mondo (59 reattori!), dove l'80% dell'elettricità è prodotta dal nucleare. Qui non ci sono terremoti come in Italia, e la che si occupa del nucleare è gente seria. Le scorie (che poi non sono così tante, giuro!) vengono trattate come si deve, e certo non c'è il rischio di trovarsele sotterrate sotto un campo di pomodori. La Francia dimostra che vivere con il nucleare si può.
Detto questo, come hai detto, in uno stato come l'italia ci si troverebbe la centrale costruita con cemento scadente, su una faglia sismica e con le scorie seppellite dietro casa...
Ma andiamo oltre. Anche in un paese come la Francia non ha senso continuare con il tutto nucleare. Se si vuole una centrale sicura, costa un sacco di soldi. Inoltre dopo 50 anni bisogna comunque smanterlarle... E nessuno sa veramente come fare, senza spendere cifre assurde! Lasciamola perdere sta tecnologia! Tanto tra 10 anni le rinnovabili saranno più economiche del nucleare...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: Energie per il futuro

Messaggio di priss » 09/04/2016, 23:18

Daniela ha scritto: Credo che la maternità sia molto un'istinto, ma se ci si sofferma a riflettere questo ti passa ;) Ogni essere vivente procrea per portare avanti la specie e credo che non ci sia bisogno anche del mio contributo, visto che siamo già in miliardi. :)
Sì certo, dietro la scelta di mettere al mondo un bimbo ci sono dietro mille motivazioni e anche una buona dose di incoscienza, io ti posso dire che da parte mia tutto questo istinto materno non l'avevo in partenza, capisco benissimo che ci siano persone come te che riescono ad essere felici e soddisfatte pur senza figli. Però ti assicuro che è anche una di quelle cose che misteriosamente hanno dato un senso di completezza alla mia vita e ora che le ho non posso concepirla senza di loro. Mi spiace di aver contribuito alla sovrappopolazione ma anche lì... Alla fine non sarò io a fare la differenza ;)
Daniela ha scritto:Io se avessi un figlio impazzirei sapendo il futuro che gli aspetta. Con questo non voglio demoralizzare nessun genitore ma credo anche che bisognerebbe accantonare le proprie esigenze e mettere davanti le esigenze del nostro pianeta, del nostro prossimo, dei nostri eventuali figli a livello "Mondiale" e non solo familiare.
In realtà i nostri figli se la caveranno, così come ce la caviamo noi. Ti dicevo alla fine io sono e resto un'ottimista, anche se coi piedi per terra e so che il singolo può ben poco rispetto a certe dinamiche politiche... Però chi lo sa... Ghandi non era forse uno? Eppure ha mosso una intera società. Chissà magari la faranno le mie figlie la differenza.
Daniela ha scritto:Sei una brava mamma e confido tanto nella prossima generazione, ma come dici anche tu, sarà davvero difficile poter tornare indietro.... Ma questo dei figli è un'altro paio di acquari ;) !
Non sono una brava mamma... Sono una mamma per come riesco ad essere, spero che un giorno le mie figlie perdoneranno i miei sbagli, come io ho perdonato quelli dei miei genitori.

Avatar utente
Fulldynamix
star3
Messaggi: 1353
Iscritto il: 25/01/16, 14:34

Re: Energie per il futuro

Messaggio di Fulldynamix » 09/04/2016, 23:47

Il nucleare sarebbe da bandire solo per il fatto che le scorie radioattive sono letali anche dopo diverse migliaia di anni. Pensate se le civiltà come gli Egizi ci avessero lasciato uno fardello del genere nelle piramidi!!! Io gli odierei all' infinito solo per questo!!! Loro si sono goduti un' energia facile e stupida . . . . . . . . . . . .
Ah si!!! ma noi lo stiamo già facendo!!!!! Qualcuno ci odierà!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Claudio80 e 2 ospiti