Etica e acquariofilia

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Etica e acquariofilia

Messaggio di Rox » 05/08/2018, 3:34

Giueli ha scritto: Siamo noi stessi a deciderlo non un dittatore del kaiser. ;)
Che bello essere giovani... :-bd
Un po' me lo ricordo anch'io, di quando credevo alle favole.
Oggi provo un po' di invidia per Edoardo Bennato, che scrisse "Arrivano i Buoni" nel 1973.
Quello aveva già capito tutto all'età di 27 anni. Alla sua età, io la pensavo ancora come Giueli ed Artic. :-??

Ragazzi, davvero... ce lo insegna la storia: non si può fare una legge contro la coscienza collettiva.
Non è soltanto inutile, peggiora addirittura le cose.
Un esempio?
  • Ti impongo il divieto, per legge, di non guardare lo smartphone mentre guidi la macchina.
    Effetto immediato: "Ma dài... per pochi secondi... Che vuoi che sia?" Ovvero, tutti continuano a giocare con Facebook e WhatsApp, ma tengono il telefono più basso per non farsi vedere da un eventuale poliziotto.
    Risultato: se prima, con il telefono alto, riuscivi a vedere la strada con la coda dell'occhio, adesso non vedi più nemmeno se attraversa un elefante.
    Effetto finale: morti e feriti aumentano, in seguito a quella legge che voleva diminuirli.
E allora?... Come si risolve?
Prima devi far capire alla gente che quel comportamento è sbagliato, con esempi, evidenze e dimostrazioni convincenti.
A quel punto, quando quasi tutti ne sono persuasi, fai una legge per quei pochissimi che ancora non ci arrivano.
Costoro, oltre ad essere perseguiti, si troveranno in un ambiente ostile, perché i loro stessi concittadini li guarderanno con occhio incazzato.

Tornando in topic...
Qui ci piove in testa una direttiva da Bruxelles, basata sul parere della commisione di esperti di cui parla Artic.
Questo organismo, che nessuno percepisce come legittimato a legiferare, ci impone di non poter avere più la Cabomba, l'Egeria o l'Eichhornia nei nostri acquari, perchè forse, un giorno, qualche imbecille potrebbe divertirsi a buttarla nel Trasimeno.
La reazione immediata: "Maccheccazzostaiaddì!!!... So' vent'anni che fo' j'acquari co' le Cabomba... e nun ho 'nfestato manco la pozzanghera del giardi'!"

Io ho la coscienza tranquilla.
Non so più quante volte, nei miei articoli per AF, ho scoraggiato la dispersione di piante alloctone.
Tuttavia, trovo che ogni imposizione come quella, contro la coscienza collettiva, sia un piccolo passo verso il Nazismo.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Daniela (05/08/2018, 10:46)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6436
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Etica e acquariofilia

Messaggio di Artic1 » 05/08/2018, 4:10

Rox ha scritto: contro la coscienza collettiva
@-) @-) @-)
Rox ha scritto: Non so più quante volte, nei miei articoli per AF, ho scoraggiato la dispersione di piante alloctone.
Tuttavia, trovo che ogni imposizione come quella, contro la coscienza collettiva, sia un piccolo passo verso il Nazismo.
Ma io non contesto questo, dico che spero che questa cosa sia solo temporanea e che regolamentino in modo più semplice questa cosa. Tutto qui.Non devono lasciarla libera come prima non devono chiuderla del tutto come ora. Un pò d'informazione obbligatoria ed una schedatura on-line ti sembra infattibile? Il rivenditore ha tempo di schedarti all'acquisto e di darti un volantino con una spiegazione chiara e sintetica scritta sopra, ne son sicuro :)
E il costo del volantino di pochi centesimi? Lo carichi a chi vende piante di questo tipo, così lo paga il consumatore finale di fatto e fine dei problemi ;)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Basturk
star3
Messaggi: 1638
Iscritto il: 11/09/17, 18:24

Etica e acquariofilia

Messaggio di Basturk » 05/08/2018, 8:18

@Rox io sono d'accordo con te su molti temi però mi sento di dire che un minimo di regolamentazione bisogna farla.

Fino a qualche anno fa molti non avevano problemi a salire in auto con un bicchiere di vino in più, oggi con una legge piu severa molti si fanno qualche domanda e per non vedersi togliere la patente ed il mezzo non bevono. Non dico che non bevono perché hanno capito che è sbagliato ma almeno hanno quel timore che se vengono beccati ti rovinano.

Quindi una cosa semplice come dice @Artic1 non la vedo cosi male, con il tempo la legge diventerebbe consuetudine.

Riguardo agli incendi boschivi in Sicilia sono appiccati dalla mafia per poi prendere l'appalto per ripiantare gli alberi giovani.
Cambia da regione e regione. :((

Posted with AF APP
Ama il prossimo tuo come ami te stesso.

#TeamNoFilter
#TeamNoCo2

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 34765
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Etica e acquariofilia

Messaggio di cicerchia80 » 05/08/2018, 9:26

Comunque che gli incendi boschivi possano essere accesi dalle sigarette è un pensiero delle protezione civili
I vigili fel fuoco smentiscono categoricamente che sia possibile.....vabbhè ma quà siamo @-) OT e comunque non fumo a priori quando guido ( è vietato)
Sempre perchè qualche imbecille ci ha fatto una legge :-??

Rox ha scritto: Qui ci piove in testa una direttiva da Bruxelles, basata sul parere della commisione di esperti di cui parla Artic.
:-??
Di mentecatti
Io e te,come admin ed ex admin dovremmo anche appoggiare sta legge

Ma non ci penso nemmeno,perchè è da scemi
..
Anzi
Ho solo Cabomba,mo compro giacinto e pistia e le coltivo apposta
Rox ha scritto: Tuttavia, trovo che ogni imposizione come quella, contro la coscienza collettiva, sia un piccolo passo verso il Nazismo.
Amen
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
Daniela (05/08/2018, 11:07)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Coga89
star3
Messaggi: 1707
Iscritto il: 27/02/18, 10:04

Etica e acquariofilia

Messaggio di Coga89 » 05/08/2018, 9:43

Legge = nazismo?
@Rox il tuo esempio sulla guida e sugli smartphone non fa un piega
È il tipico pensiero italiano!
Ma ti renderai conto tu stesso che la gente non capisce a priori che in macchina non si guarda il porno su Facebook dell'amico o si si guardano i gossip
Distrazione = incidente
La gente non lo capissi e ne fanno una legge
Le gente rimane comunque ignorante e continua nell'uso oltretutto nascondendosi peggiorando ulteriormente la situazione
Io stesso uso lo smartphone in auto non lo devo nascondere. Rispondo solamente ai messaggi WhatsApp e lo uso come navigatore ma la tecnologia di oggi mi permette di creare un messaggio anche vocale e non intendo l'audio di WhatsApp perché avrei il telefono in mano ma la conversione da vocale a testo di Google
Il telefono è pinzanto al suo supporto nel lunotto in bella vista e che mi permette la visuale
Come in tutte le cose la soluzione c'è
Bisogna usare il buon senso

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17389
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Etica e acquariofilia

Messaggio di Sini » 05/08/2018, 9:44

La penso come Rox... quando sento parlare di «commissioni di esperti» metto mano alla fondina...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Basturk
star3
Messaggi: 1638
Iscritto il: 11/09/17, 18:24

Etica e acquariofilia

Messaggio di Basturk » 05/08/2018, 9:51

Sini ha scritto: La penso come Rox... quando sento parlare di «commissioni di esperti» metto mano alla fondina...
Io la penso come @Artic1 non bisogna vietare, ma regolarmente il tutto, vietare la vendita della cabomba è sbagliato, visto che la si può comprare da privati a bancali, ma rendere consapevoli chi vende e chi compra, come lo si fa in altri campi, armi, sigarette ed altro.
Non ci vedo nulla di male.

Posted with AF APP
Ama il prossimo tuo come ami te stesso.

#TeamNoFilter
#TeamNoCo2

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 34765
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Etica e acquariofilia

Messaggio di cicerchia80 » 05/08/2018, 9:55

Sini ha scritto: La penso come Rox... quando sento parlare di «commissioni di esperti» metto mano alla fondina...
E peccato vhe è vietato pure quello..
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17389
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Etica e acquariofilia

Messaggio di Sini » 05/08/2018, 10:07

Non so, forse è questione di età come dice Rox...

A me pare che la tendenza (mi riferisco soprattutto all'UE, ma non solo) sia quella di regolamentare anche quante volte bisogna respirare; nel frattempo vedo crescere il degrado civico e morale.

Vedo che ancora qualcuno insiste con corsi: educazione civica, ambientale, contro le molestie sessuali... Hanno mai prodotto risultati questi corsi? Cioè la gente butta la carta per terra perché non sa che non è bello farlo? E se glielo spiego non lo fa più? Oppure è come dice Rox? La gente la pensa uguale o peggio, ma di nascosto?

Infine, sulle commissioni di esperti... Sicuramente mi sbaglio, ma credo che abbiamo un'idea un pò naif degli esperti (come degli «scienziati»)... come se fossero tutti degli Emmett Brown (cit). Identifichiamo la persona con il lavoro che fanno. Uno è uno psicologo? Ah, capisce le persone, è buono e paziente, progressista e un pò bislacco. Beh, ho conosciuto diverse «commissioni di esperti»: la maggior parte erano fuori di testa, altri ideologizzati fino al midollo, altri ancora intrallazzoni che non gli direi mai nemmeno «Tienimi il ghiacciolo un momento». Perché far parte di una commissione di esperti vuol dire innanzitutto soldi e potere (prestigio). Ogni regolamentazione che questi geni hanno partorito ha complicato la vita di chi l'ha subita e talvolta ha dato una impronta ideologica.
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Coga89
star3
Messaggi: 1707
Iscritto il: 27/02/18, 10:04

Etica e acquariofilia

Messaggio di Coga89 » 05/08/2018, 10:08

Mi sembra di capire che qui più di qualcuno,come me, ha il porto d'armi per uso sportivo
Seguendo la vostra logica allora mi direte che la legge sull antiterrorismo
Ossia che: in Italia è vietato detenere e vendere armi automatiche e con un caricatore maggiorato a più di 5 colpi
È una cazzata
Perché ci rimette sempre quello che va al poligono alla domenica e comunque incentiva il mercato nero
Perfetto...la legge non esiste tanti hanno armi automatiche e gli gira il matto di fare i foreign fighters
Datemi il risultato perché sono sicuro che mi direte che se anche l'arma era semiautomatica e con 5 colpi comunque si facevano 5 morti
5 contro 30? Contando il tempo di ricarica e quel lasso di tempo per sparare la gente fa tempo a mettersi in salvo e le forze dell'ordine hanno più % a favore di beccarlo durante la ricarica

A me sembra giusta come cosa
Non hanno detto vietiamo la vendita Totale Delle armi. Le limitiamo per uso civile
Stessa cosa per i proiettili Parabellum

Scusate per la ot

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bradcar e 2 ospiti