l'oscurità della materia oscura....

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
feyd
star3
Messaggi: 105
Iscritto il: 04/09/17, 15:38

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di feyd » 22/12/2017, 9:51

La differenza è che sulla scala del nostro sistema la modifica alla gravitazione dovuta alla dark matter è minima, cosi piccola da non essere misurabile per i nostri strumenti.
Come scritto della prima risposta, è un effetto troppo piccolo. E come dice paky dovremmo andare troppo lontano per vederlo.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 15998
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Rox » 22/12/2017, 10:58

Vediamo se ho capito bene... :-?
Ovviamente, correggetemi se sbaglio.

Paky dice che l'effetto è maggiore, quindi rilevabile, su oggeti lontani dal Sole, per la bassa densità della materia oscura.
Pertanto, più sei lontano dal Sole, più il fenomeno risulta evidente. Tanto per fare un esempio, la velocità di Nettuno sarebbe più alterata, anche se in misura minima, rispetto a quella di Venere.

Mi sembra di capire che il fenomeno sia dovuto al diverso spazio compreso nell'orbita. L'ellisse descritta da Nettuno, molto più ampia, conterrebbe più materia oscura di quella descritta da Venere.

Tuttavia, sempre supponendo che abbia capito bene...
Non dovrebbe essere lo stesso anche per l'intera Via Lattea?
Cioè... Le stelle più esterne, come il nostro Sole, non dovrebbero subire un'alterazione maggiore, rispetto a quelle più interne?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
feyd
star3
Messaggi: 105
Iscritto il: 04/09/17, 15:38

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di feyd » 22/12/2017, 13:26

ed infatti l'effetto risulta osservabile per le zone esterne delle galassie;)

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5452
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Contatta:

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Paky » 22/12/2017, 14:09

Rox ha scritto: Paky dice che l'effetto è maggiore, quindi rilevabile, su oggeti lontani dal Sole, per la bassa densità della materia oscura.
Pertanto, più sei lontano dal Sole, più il fenomeno risulta evidente. Tanto per fare un esempio, la velocità di Nettuno sarebbe più alterata, anche se in misura minima, rispetto a quella di Venere.
Ho detto che e' maggiore, non ho detto che e' misurabile... ;)
Ho trovato il conto.
La quantita' di materia oscura che dovremmo avere dentro l'orbita di Nettuno e' circa 10^17 kg.... che equivale alla massa di un asteroide di circa 20km di diametro. Se confrontiamo questa massa con quella del Sole (2*10^30 kg), possiamo calcolare l'effetto che avremmo su Nettuno. La velocita' orbitale di Nettuno e' 19440 km/h, quindi ci si aspetta un effetto dell'ordine di 1 nanometro/h....
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 15998
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Rox » 22/12/2017, 18:46

Paky ha scritto: equivale alla massa di un asteroide di circa 20km di diametro
Mi sembrava che la materia oscura fosse diffusa in quantità molto maggiore, 8-10 volte la materia visibile... :-??
Proporzionalmente, nel nostro sistema dovrebbe essercene 8-10 volte la massa del Sole (più tutti i pianeti). Visto che Nettuno è quasi l'ultimo corpo orbitante, la sua ellisse dovrebbe racchiuderne l'80-90%.

Oppure... Aspe'... Forse ci sono arrivato da solo. *-:)
Devo considerare anche gli spazi interstellari? Perché quelli so' belli grossi, altro che orbita di Nettuno... :-?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5452
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Contatta:

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Paky » 22/12/2017, 18:53

Rox ha scritto: Devo considerare anche gli spazi interstellari? Perché quelli so' belli grossi, altro che orbita di Nettuno... :-?
BINGO!! :D
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 15998
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Rox » 22/12/2017, 18:58

Paky ha scritto:
Rox ha scritto: Devo considerare anche gli spazi interstellari? Perché quelli so' belli grossi, altro che orbita di Nettuno... :-?
BINGO!! :D
Perfetto Pa', tutto chiaro. :-bd
Scusa se non ci ho pensato prima, ma per noi comuni mortali il Sistema Solare finisce con Plutone. Non ci si pensa mai che c'è un sacco di spazio, da lì ad Alfa Centauri.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1671
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Owl_Fish » 25/06/2018, 15:40

@Paky oggi su Corriere.it ho letto questo articolo https://www.corriere.it/cronache/18_giu ... 9270.shtml

E' collegato a quanto scritto in questa discussione?
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5452
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Contatta:

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Paky » 25/06/2018, 17:26

Owl_Fish ha scritto: @Paky oggi su Corriere.it ho letto questo articolo https://www.corriere.it/cronache/18_giu ... 9270.shtml

E' collegato a quanto scritto in questa discussione?
E' collegato, ma non riguarda la materia oscura, bensi' la materia barionica (ovvero la materia "classica", quella di cui siamo fatti noi stessi).
In quel lavoro, sono riusciti a misurare quanta massa barionica c'e' tra una galassia e l'altra. Questa materia e' costituita di gas particolarmente caldo, cosa che lo rende particolarmente difficile da rilevare e misurare.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1671
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

l'oscurità della materia oscura....

Messaggio di Owl_Fish » 25/06/2018, 17:36

@Paky quindi anche fra la materia "non oscura" c'erano problemi a quantificarla.

Scusa il lessico non propriamente scientifico.

Posted with AF APP
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite