Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Letizia » 28/11/2017, 22:25

daniele.cogo ha scritto: uno Zoomegastore della zona
In quello di Brembate una volta ho trovato un commesso che mi sembrava davvero in gamba; peccato che poi non l'ho più trovato e gli altri mi abbiano dato l'impressione di non aver mai neppure visto la sezione acquari del negozio in cui lavorano.
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 22:51

cicerchia80 ha scritto: Grande Roby.....avevo paura a scriverlo,intanto non prendete per oro colato quello che la rete offre.....anche i siti più blaso ati nelle schede fanno copia e incolla......sai com'è neon e cardinali sono simili,peccato che uno sia di acqua fredda e l'altro di acqua calda però ;)
....immaginate un negoziante che deve istruire un acquariofilo :))
Solo per spiegargli Cosa sono le durezze ci vorrebbe mezza giornata,tre quarti di acquariofili credono che con il KH si misura la durezza carbonatica :)) :ymdevil:
Non so se è una vaga o implicita risposta a quanto ho detto io, ma naturalmente non c'è bisogno di specificare che "la rete" a priori non valga oro. La rete serve per informarsi e far andare il cervello, non per farti dire cosa fare (al posto o meno del commerciante). Sarebbe al massimo un cambio di partito, o se preferisci un modo diverso per essere uguamente rimbecillito.

Invece sul perder mezza giornata non mi trovi per niente d'accordo. Non c'è bisogno di spiegare per filo e per segno cos'è, anzi, non c'è bisogno di spiegare proprio niente. Basterebbe dire a che cosa serve, e invitare a informarsi meglio da soli. Perché, per dirlo all'orientale, il vero maestro insegna a pescare, non dà il pesce; mentre tutti danno il pesce, magari pure malaticcio, e se qualcuno parla di pescare fanno finta di non sapere nemmeno che cosa significhi. E in ultima analisi spiegare una cosa non credo significhi spiegare da laureato, ma spiegare per rendere comprensibile anche a mio nonno, come diceva Einstein. Ma spiegare per rendere comprensibili non vuol dire sparare baggianate tanto per sembrare competenti.
Ultima modifica di FranzLiszt il 28/11/2017, 23:22, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 23:01

roby70 ha scritto: Mi accodo un attimo a quello che ha scritto Cicerchia facendo una prima divisione tra i garden/grossi centri ed i piccoli negozi. Nei primi chi troviamo sono commessi come in qualunque negozio, quasi nessuno di loro ha avuto o avrà mai un acquario e quello che sanno e ripetono ai clienti è quello che gli hanno insegnato in magari qualche ora di corso.
Per far riferimento al garden di cui parla Franz tempo fa mi sono inbucato in un loro corso di aggiornamento :D (fino a quando non se ne sono accorti e mi hanno fatto gentilmente uscire x_x ): era tenuto da un rappresentante della sera. Ovviamente poi loro ripetono ai clienti quello che hanno sentito a quel corso :-??
Diverso invece il discorso dei piccoli negozi: quasi sempre i proprietari hanno acquari e sanno cosa fare ma molte volte di fronte al cliente fanno finta di niente e lo assecondano dandogli tutto quello che vuole; poi ci sono anche quelli che pur sapendo le cose pur di vendere fanno finta di niente ~x(

Sarebbe bello trovare nei negozi qualcuno che sappia consigliarti veramente ma questo vale ormai per qualsiasi commercio.. provate ad andare in un grosso store e chiedere consigli su un computer o altro aggeggio elettronico :((

E' vero, siamo nell'epoca di internet ed informarsi costa poco ma facciamo attenzione anche a quello che troviamo scritto in rete ;)
► Mostra testo

A proposito di elettronica, ricordo sempre un aneddoto, di un altro tizio che a suo tempo mi era stato particolarmente sui gioielli. Gli avevo chiesto un pc senza windows, perché nella mia ingenuità volevo spendere di meno, ma ero troppo stupido per cercare su internet. Si parla di una decina d'anni fa; probabilmente ero su per giù i 18 anni, e oltretutto amazon & co non erano così espansi. Però avevo un prof di informatica illuminato, il quale mi aveva parlato di Linux e in particolare Ubuntu. Quando mi aveva detto che nel prezzo del pc paghiamo senza rendercene conto il sistema operativo, quasi fosse l'unico, ero rimasto sconvolto e disgustato dal mondo. Poi mi sono informato molto sulla cosa, e mi piaceva, tanto che ancora fieramente lo uso, piuttosto che aumentare i miliardi a billy. Quando mi si spaccò il pc andai quindi al supermercato, il gigante di villasanta dato che sei della zona. C'era sto pelato di mezza età, con espressione abbastanza viscida, al quale chiedo per l'appunto il pc senza windows... e mi risponde "in che senso?". Gli parlo di ubuntu. "Cos'è ubuntu? windows è il migliore che ci sia".
Fai il venditore. Sei nel reparto elettronica. Probabilmente anche qui se mando il mio cv non mi leggono neanche, ma tengono un coionazzo del genere che mi guarda perplesso, chiede cos'è ubuntu e dice che windows è migliore. Come fa a dire che A > B se B rimane un'incognita? bisogna essere Einstein per capirlo? A è migliore, anche se B è sconosciuto. Ma intanto voglio insegnare matematica, o mal che vada far da consulente. E sicuramente a pagamento.
Sì, ho avuto molte occasion nella vita per sviluppare una certa misantropia, o perlomeno verso l'atteggiamento di queste persone. Ho meno di 30 anni, però di esempi ne ho visti a bizzeffe... chissà se arrivo alla vecchiaia, quanta esperienza! D:
Ultima modifica di FranzLiszt il 28/11/2017, 23:23, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 10560
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Giueli » 28/11/2017, 23:05

FranzLiszt ha scritto: non dà il pesce
E questo è un problema...
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 23:07

Letizia ha scritto: Approfitto del topic per sfogarmi anche io, sapendo bene che almeno voi potete capire come si sente ogni volta il mio fegato :-t.
L'ignoranza dilaga, in qualsiasi campo, ma la cosa più brutta è che spesso gli ignoranti sono anche saccenti e non accettano di venire corretti.
Ogni volta che mi faccio un giro in negozio, cerco di tapparmi ben bene le orecchie, per evitare di sentire qualsiasi cosa (perché poi per me è difficile restarmene zitta ~x( ); nessuno "nasce imparato" (e mai si potrà arrivare a conoscere tutto), ma da sempre, e ancora di più al giorno d'oggi, i mezzi per informarsi ci sono (anche se ultimamente mi rendo conto che molti non sappiano cosa sia una lettura critica e la necessità di consultare più fonti, ma questo è un altro discorso).

Ecco quindi la mia migliore "perla":
Negozio di acquari (e dove se no?!), mamma, papà e due pargoli appresso; la signora dice al negoziante che sono venuti per comprare Nemo (va beh, l'importante è comunicare, e di certo il commesso ha capito).
Lui le risponde: "Ah, ma allora dobbiamo spostarci verso le vasche del marino!"
Signora: "Ma davvero? Ma io non lo sapevo che Nemo fosse marino!" (...)
Racconta loro qualcosa sull'acquario marino, guardano i prezzi e, con grande fatica, i genitori convincono i bambini che forse sia il caso di iniziare con dei pesciolini di acqua dolce.
Naturalmente, su consiglio del negoziante, la scelta ricade su due pesci rossi comuni.
Uno dei bimbi: "Mamma, ma l'acquario lo prendiamo?"
Mamma: "Ma certo sciocchino, mica posso metterli in borsetta!"
La famigliola esce quindi felice con due pesciolini rossi in una fauna box di 5-6 litri. x_x

PS: dopo il mio primo pensiero (scritto in corsivo), ho deciso di lasciare a voi la possibilità di sbizzarrirvi con la fantasia e riempire i miei pensieri =)).

Per la prima parte, non posso che rinviarti alla citazione di cicerchia

per la tua perla, mi chiedo soltanto che cosa abbia pensato quella tizia nella risposta di nemo-marino... non ho visto il film, ma credo che l'ambientazione sia vagamente da oceano piuttosto che lago-palude.
ogni volta che vedo i boccioni mi vien voglia di spaccarli... e a proposito di quel negozio di oggi, ce n'era uno formato XXXXL della bellezza di 300 euro, con tanto di piante bianche / fluorescenti annesse, realmente raccapriccianti. Va bene che de gustibus ecc, ma cavolo, non puoi prendere un boccione di tipo un metro di diametro, quelle robe sul fondo, spendere almeno 100 euro di filtro esterno perché altrimenti i poveri pesci oltre che soffrire crepano subito, e magari vantarti di avere un acquario...
(e meno male che son del giro acquariofilo da solo un mese... chissà fra un anno...)

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 23:09

daniele.cogo ha scritto: L'altro giorno sono passato per caso in uno Zoomegastore della zona e naturalmente ho incontrato la classica famigliola intenta a scegliere pesci, acquario e accessori da portare tutti a casa nello stesso momento. Ma questo l'ho scoperto solo all'uscita quando li ho visti uscire con i pacchi e con il sacchetto con i pesci, nel negozio ho solo fatto in tempo a non fargli comprare la ventosa per pulire (rigare) i vetri.

Sto pensando di passare i miei fine settimana fisso nei negozi tipo Zoomegastore della mia zona a dare informazioni agli aspiranti acquirenti per non fargli acquistare niente. Non penso possano cacciarmi con la forza, no?

Sinceri compliment per la filantropia. io ammetto di esser troppo rancoroso per farlo.. dato che nella vita, in varie cose, ho preso molte batoste (e ora che sto parlando di queste cose me ne sto ricordando purtroppo) non voglio fare niente. Non vedo perché aiutare il tizio medio, se io per primo non son stato aiutato. Infatti solo per questo non ho messo una recensione negativa su google.
E a proposito di ventose e vetri... notavo prima di avere i vetri molto puliti, e non averla usata mai. Son consapevole di aver fatto - grazie all'aiuto del forum, imprescindibile - proprio un ottimo lavoro, almeno per ora.

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 23:11

Giueli ha scritto: Il mio negoziante "preferito" mi fa entrare solo se non parlo quando ci sono i clienti... :-??

Un paio di mesi fa mi ha invitato ad assistere ad una conferenza di due famosi acquascaper con realizzazione dell'acquario che poi è rimasto in negozio(a per assistere alla realizzazione ha fatto pagare 10 euri a cranio) i quali hanno utilizzato solo prodotti di note marche(una colla per muschi da non so quanti euri @-) ) poi venduti in negozio...
Peccato che dopo una settimana mi ha chiamato perché le filamentose gli stavano invadendo il negozio :ymdevil:

Se fossi estroverso o sicuro di me nel parlare in pubblico, l'avrei fatto oggi. Ero estremamente curioso di intromettermi, e sentire che cosa avrebbe risposto il commerciante.... pagherei per vedere uno che lo fa, seriamente. Tornerei a casa felice.

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 28/11/2017, 23:20

Letizia ha scritto:
daniele.cogo ha scritto: uno Zoomegastore della zona
In quello di Brembate una volta ho trovato un commesso che mi sembrava davvero in gamba; peccato che poi non l'ho più trovato e gli altri mi abbiano dato l'impressione di non aver mai neppure visto la sezione acquari del negozio in cui lavorano.
Da chi devi esser raccomandato per lavorare allora? Idealmente sarebbe bello lavorare lì, e certamente più di altri lavori che al giorno d'oggi sono più alienanti che altro - tipo il venditore, che mi fa veramente vomitare... cercare con la retorica di spillare più quattrini possibili dall'ignorante che passa... - ma evidentemente la meritocrazia è ancora lontana dall'esser comune. Non mi si dica di esser qualunquista, perché è solo la mia esperienza che parla. Che sia limitata e limitante non lo metto in dubbio, ma che sia altrettanto valida dell'esempio opposto, idem.

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 10560
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Giueli » 28/11/2017, 23:25

FranzLiszt ha scritto: tipo il venditore, che mi fa veramente vomitare... cercare con la retorica di spillare più quattrini possibili dall'ignorante che passa...
Cerchiamo di non offendere chi fa il proprio lavoro... facciamo i bravi,per favore. ;)
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 29/11/2017, 0:22

Giueli ha scritto:
FranzLiszt ha scritto: tipo il venditore, che mi fa veramente vomitare... cercare con la retorica di spillare più quattrini possibili dall'ignorante che passa...
Cerchiamo di non offendere chi fa il proprio lavoro... facciamo i bravi,per favore. ;)
Sorry

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti