Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 29/11/2017, 10:22

aver1 ha scritto:
Sì, messa in questi termini vale anche per me e per tutti quelli che conosco a me simili. Dopo che scoprono ste cose, e peggio ce le diciamo, i negozi li mandiamo senza indugi alla morte. Solo in caso di necessità, di urgenza, o quant'altro. Ma è ovvio che se mi sento preso in giro non ci torno. BIsogna essere dei superumani pieni di cristica o buddistica compassione per dire "perdonali Padre", e tornare ugualmente a prendere roba da loro (magari perdendoci, considerando internet!) solo perché erano ignoranti.
Ma qui il discorso dilaga su mille altri aspetti.
Non mi aspettavo tutte queste risposte!

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di FranzLiszt » 29/11/2017, 10:25

Robi.c ha scritto: Chi c’è in linea

Visitano il forum: aver1, FranzLiszt, Robi.c e 0 ospiti
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra:
Cookie Policy

[ Accetto ]

Indice
Tutti gli orari sono UTC+01:00
Cancella cookie
Iscritti
FAQ
Staff
Cookie Policy

Contattaci

Ultimo accesso: 25/11/2017, 22:41 | Oggi è 29/11/2017, 10:17

Hai risparmiato tempo e denaro, con
Acquariofilia Facile?
Allora aiutaci con una piccola

Basterebbe donare il prezzo di una pianta o di un pesce, per consentirci di continuare.



Acquariofilia Facile
undefined

phpBB Metro Theme riadattato da Scheccia e DxGx

Robi, nella modifica ho specificato: "modifica: ah ho capito cosa puoi non avere capito... quando ho detto che non mi trovi d'accordo mai nella vita. Ha ragione, mi sono espresso male. Intendevo che non mi trovi d'accordo sul fatto che, a causa dei costi che indubbiamente hanno, allora devono giustificare i loro ricavi con questo atteggiamento (ecc, che ho scritto)."
Stiamo solo scrivendo troppo velocemente e uno dietro l'altro ;)

Bello anche l'aneddoto della vasca... sempre ieri mi è capitato. Un tizio chiede un filtro per una vasca larga due metri e spessa 10 cm.... io pensavo solo "poveri pesci...."

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1667
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Owl_Fish » 29/11/2017, 10:26

@aver1 cito parzialmente quanto hai scritto "..... Andando su un discorso più generale, secondo me il piccolo commercio è stato ammazzato dall'e-commerce solo e solamente per incompetenza/malafede/poca voglia/... del piccolo commercio stesso... Io sono disposto ad andare in negozio e spendere anche qualcosa più che on line, ma vorrei avere dei consigli utili, un servizio, ... Quanto detto prima si riferiva all'acquariofilia, ma vale in qualunque settore... Qualche anno fa ero andato a comprare una macchina foto digitale... il commesso ne sapeva meno di me ! Allora sono andato a guardare su internet... Mi fosse sembrato competente avrei seguito il suo consiglio ed avrei preso la macchina foto in negozio !.."

In sintesi se mi dai un servizio (leggasi consigli adeguati) allora sono disposto a spendere di più perchè creo un rapporto personale e so che in caso di aiuto avrò una persona competente di fronte a me!
Altrimenti compro dove costa meno!

E questo non vale solo per l'acquariofilia...........
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 3045
Iscritto il: 05/11/15, 23:44

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Robi.c » 29/11/2017, 10:27

Non ho letto la modifica Franz
Infatti, i costi non giustificano questo comportamento, assolutamente ;)
Un saluto

Avatar utente
aver1
star3
Messaggi: 272
Iscritto il: 15/03/17, 12:10

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di aver1 » 29/11/2017, 10:30

Vale per qualunque settore merceologico ! Acquariofilia compresa...

Secondo me il piccolo commercio contro l'e-commerce può stare in piedi solo con servizi, competenza (leggasi consigli giusti)... poi qualche prodotto venduto inutile ci sta, come pure il concime specifico da acquariofilia: ovvio, non mi aspetto che mi consigli di prendere un cifo fosforo..., ma un Seachem nitro... e questo andrebbe benissimo ! il consiglio era giusto...

Avatar utente
Owl_Fish
star3
Messaggi: 1667
Iscritto il: 22/02/17, 12:43

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Owl_Fish » 29/11/2017, 11:02

aver1 ha scritto: Vale per qualunque settore merceologico ! Acquariofilia compresa...

Secondo me il piccolo commercio contro l'e-commerce può stare in piedi solo con servizi, competenza (leggasi consigli giusti)... poi qualche prodotto venduto inutile ci sta, come pure il concime specifico da acquariofilia: ovvio, non mi aspetto che mi consigli di prendere un cifo fosforo..., ma un Seachem nitro... e questo andrebbe benissimo ! il consiglio era giusto...
Quoto! quoto! quoto!
Devo ripetere almeno 2 volte giorno: Se qualcosa funziona non sei obbligato a migliorarlo. Magari peggiori la situazione!

"Non convinciamoci di avere la verità in vasca nè gli uni nè gli altri!!" (semicit. alessio0504)

Avatar utente
hermione
star3
Messaggi: 481
Iscritto il: 19/10/17, 10:13

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di hermione » 29/11/2017, 11:28

Questa discussione mi tocca particolarmente proprio perchè rappresento l' utente medio che si accosta a questo mondo per la prima volta. Prima di decidere di avviare il primo acquarietto ho girato parecchio per i negozi, non vi nego che tutto quello che ho letto qui, dai numerosi negozianti nulla mi era stato detto.
Io sono una persona pignola e particolarmente curiosa, prima di decidere qualcosa ci penso, mi informo, forse anche troppo. Proprio ieri sono stata in negozio a comprare una radice e il negoziante mi ha chiesto cosa cercassi e cosa stessi allestendo. Mi ha chiesto del fondo e subito mi ha proposto uno diverso da sostituire, mi ha detto che con le piante dovrò integrare il ferro(? da premettere che non ho ancora l acqua, ne piante, insomma ancora non parte neanche il filtro :-?? ), io in maniera cortese ho glissato, ma ho potuto farlo perchè ci siete voi, c è questa splendida comunità che mi consente di avere la certezza di trovare risposte alle mie domande. Purtroppo è un negozio particolarmente fornito nella mia zona, dovrò tornare sicuramente.
Capisco anche che si deve vendere per campare, se fossero tutti esperti come voi chiuderebbero e cambierebbero lavoro.Ma sono scorretti. Almeno quelli che ho incontrato io.
Quindi concordo con chi dice che l'informazione è l'unica arma che abbiamo per non fare scelte sbagliate, e colgo l'occasione per ringraziarvi, senza di voi probabilmente non mi sarei neanche avviata. Forse avrò imparato l'1% di quello che c è da sapere, ma quel poco è essenziale.
Grazie a voi tutti di AF. ^:)^

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 11055
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di Luca.s » 29/11/2017, 12:00

Aggiungo un'altra cosa, il vero problema è la malsana conoscenza che dilaga in rete e non. Tra di voi, chi ha facebook? Mi sa dire in quanti e quali gruppi si fa una acquariofilia come la nostra?

Io vedo solo gruppi dove si deve usare il biocondizionatore, si devono fare i cambi, le piante non si fertilizzano e cagate varie.

Ora, come possiamo meravigliarci se un commerciante ripete a pappardella cose che trova online?
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 4484
Iscritto il: 27/02/17, 16:59

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di nicolatc » 29/11/2017, 12:05

FedericoF ha scritto: Negli acquari è anche lì così. I negozi che resistono son quelli preparati. A vendere pesci rossi guadagni poco. È in aquascape e specie di pesci più ricercate che hai più guadagni.
Ok, però anche puntare sulla qualità non sempre paga.
Vendi di meno e devi ricaricare di più i pochi prodotti che vendi, che hanno già un costo base alto. Ma gli acquirenti che arrivano a quei livelli sono quasi sempre persone già informate attraverso i forum; magari vengono al tuo negozio per dare un'occhiata allo splendido acquario vetrina (che ti costa pure in termini di fertilizzanti, tempo, spazio fisico occupato in negozio) e per discutere di qualche interessante tematica dell'hobby. Ma poi quasi certamente compreranno dal negozio on-line che è più economico, soprattutto per le cose che costano di più.

Ho visto anche fallire un negozio di persone serie ed preparate, facevano riprodurre P. scalare e discus (ricordo quando "cazziavano" giustamente me bambino quando mi avvicinavo alle vasche per guardarli affascinato, tutti quei piccolini vicino alla bocca del discus erano tanti soldi che potevano essere "divorati" all'istante! :D)
Mentre vedo negozi di animali generalisti con un reparto di acquariofilia che invece resistono. :-??
Un negozio di arredo di amico che puntava su mobili di qualità da generazioni, in legno massello, si è convertito in prodotti di scarsa qualità per cercare di competere con il compensato di Ikea, perché non vendeva più nulla da tempo. Pe un po' è andata melio, alla fine ha venduto tutto ad una banca!
Negozi di alta fedeltà che facevano ascoltare la qualità audio e video agli interessati clienti, ma alla fine vendevano poco per gli ovvi ricarichi. Ricordo che perfino un MediaWorld dalle mie parti aveva creato una sala alta fedeltà ben strutturata, insonorizzata, con tantissime casse, amplificatori e tv da provare. Mi meravigliai della scelta coraggiosa, inutile dire che non ha pagato nel tempo: lo stesso commesso, che era davvero preparato, mi disse che la gente veniva, chiedeva, ascoltava, ma poi comprava on-line! E ammetto di aver fatto anche io la stessa cosa. Alla fine hanno tolto quel settore, allargando il settore tv.
Quindi non ci sono strade nette migliori di altre, e ripeto, per me il destino è tracciato comunque. L'informazione si riceve in rete, e l'acquisto si concretizza nei negozi "virtuali" al minor prezzo. Nelle città, i negozietti chiuderanno tutti nel tempo. :(

Scordiamoci la qualità del servizio, perché quando alla fine il negoziante lo aggiunge nel conto dell'acquisto, tutti cadono dalle nuvole e nessuno (o quasi visto le eccezioni delle persone che sono intervenute prima di me) è disposto a contribuire per quel servizio, anche se di qualità.
Semplicemente ce ne "dimentichiamo" a favore dell'alternativa identica a minor costo on-line.
Del resto, la stessa esposizione della merce, è un servizio.
FedericoF ha scritto: Son d'accordo sul resto a parte della truffa. Se sei così sicuro lo sia e che ti stiano vendendo un prodotto che NON FA quel che scrive in etichetta, è denunciabile e lo puoi fare tranquillamente.
Beh questo è certo! :-bd Però i biocondizionatori in effetti fanno quello che c'è scritto sopra, così come gli attivatori batterici, per cui almeno questo non possiamo categorizzarlo come truffa.

PS. Riguardo ai pc, io compro tutti i singoli componenti on-line, e poi li assemblo in casa. Non spingo le prestazioni all'estremo, niente BS ;)
#teamTroll

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 4484
Iscritto il: 27/02/17, 16:59

Perché tanta ignoranza è quella che li offende?

Messaggio di nicolatc » 29/11/2017, 12:13

Luca.s ha scritto: Ora, come possiamo meravigliarci se un commerciante ripete a pappardella cose che trova online?
Se il commerciante ha molto tempo per leggere i forum, probabilmente non vende. :-??

Beati noi che abbiamo il tempo di scrivere tanto, a discapito del lavoro!

Il negoziante rivende merce del settore, e tra l'altro tutto può avere una certa utilità.
Ho aperto ieri un topic specifico sull'utilità dei biocondizionatori, in certi casi sono utili. Io ne ho uno in casa, faccio i cambi quando ho tempo e non posso (né voglio) lasciare taniche in giro per un giorno. Il negoziante dovrebbe forse dirmi: non lo fare questo acquisto, lascia decantare per un giorno le taniche in casa! :-??
Tra l'altro i prodotti sono distribuiti a livello mondiale, e in tante parti del mondo un biocondizionatore è praticamente obbligatorio! ;)
#teamTroll

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite