Teoria del caso?

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Marco79
star3
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/03/16, 12:47

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Marco79 » 30/05/2016, 19:18

migliaia di anni di evoluzione e le domande sono sempre le stesse...

conoscete la teoria della teiera di Russel? estremamente esplicativa ;)
Ultima modifica di Marco79 il 30/05/2016, 20:27, modificato 2 volte in totale.
Discussione tra colleghi:
-ma cos'è questa lumachina che ho in acquario?
-è una melanoides tubercolata
-ma se è tubercolata vuol dire che sta male?

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2638
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Teoria del caso?

Messaggio di giosu2003 » 30/05/2016, 19:34

La cosa comincia ad essere un po offensiva

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 11053
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Luca.s » 30/05/2016, 20:32

Michele09 ha scritto: purtroppo l'Italia specie Sud è troppo bigotta..
Questo non te lo concedo onestamente.

Al sud, forse più che al nord, la tradizione si è miscelata alla fede. Dove c'è uno c'è l'altro.

Bigotto è chi predica bene e razzola male. Bigotto è colui che la mattina va in chiesa e il giorno fa affari con disonesti.

Bigotto è colui che si professa cristiano ma poi non lo è.

Questa descrizione non appartiene ne ad un uomo del sud ne ad un uomo del nord. Anzi...
Questi utenti hanno ringraziato Luca.s per il messaggio:
Marco79 (30/05/2016, 20:40)
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di FedericoF » 30/05/2016, 20:45

Ok, dopo aver letto delle opinioni sul bigottismo direi che questa conversazione non può andare tanto oltre. Non iniziate ad offendere per favore.

Potrei dimostrarti scientificamente ammettendo che l'universo è infinito che una sorta di dio o entità esiste. Potrei dimostrarti partendo dalla stessa ipotesi che non esiste.
L'ipotesi di fondo non la conosci, non ancora, non sai se è certa. Rispetta chi crede, rispetta chi non crede.

L'uomo ha sempre dato spiegazioni ha tutto, dove la scienza non arriva le ha date con i mezzi che aveva: le credenze.

Io credo che la scienza spiegherà tutto. Anche la mia è una credenza ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Michele09 » 30/05/2016, 20:46

Luca.s ha scritto:
Michele09 ha scritto: purtroppo l'Italia specie Sud è troppo bigotta..
Questo non te lo concedo onestamente.

Al sud, forse più che al nord, la tradizione si è miscelata alla fede. Dove c'è uno c'è l'altro.

Bigotto è chi predica bene e razzola male. Bigotto è colui che la mattina va in chiesa e il giorno fa affari con disonesti.

Bigotto è colui che si professa cristiano ma poi non lo è.

Questa descrizione non appartiene ne ad un uomo del sud ne ad un uomo del nord. Anzi...
Lo intendevo come "Persona con mente poco aperta che rimane nelle sue idee senza pronunciarsi in una discussione in modo razionale" significato alternativo a cui il termine è giunto per linguaggio popolare visto diciamo in modo "più ampio"
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Michele09 » 30/05/2016, 21:05

FedericoFavotto ha scritto:Ok, dopo aver letto delle opinioni sul bigottismo direi che questa conversazione non può andare tanto oltre. Non iniziate ad offendere per favore.

Potrei dimostrarti scientificamente ammettendo che l'universo è infinito che una sorta di dio o entità esiste. Potrei dimostrarti partendo dalla stessa ipotesi che non esiste.
L'ipotesi di fondo non la conosci, non ancora, non sai se è certa. Rispetta chi crede, rispetta chi non crede.

L'uomo ha sempre dato spiegazioni ha tutto, dove la scienza non arriva le ha date con i mezzi che aveva: le credenze.

Io credo che la scienza spiegherà tutto. Anche la mia è una credenza ;)
Vuole semplicemente essere un confronto di idea, ma d'altro canto dovevo aspettarmelo che avrebbe raggiunto un livello un po' offensivo, non per malizia assolutamente, semplicemente è una caratteristica umana portare tesi a favore di un argomentazione che spesso possono essere offensive e per questo mi scuso. Tuttavia mi sentirei di esprimere un opinione sulla tua argomentazione soffermandomi su questo punto : tu dici "L'uomo ha sempre dato spiegazioni a tutto dove la scienza non ci arriva le ha date con i mezzi che aveva la credenza." Per me questa cosa, in tutta onestà, non ha molto significato: a mio modo di vedere è proprio la coscienza di ciò che dovrebbe smontare il sistema, la storia ci propone questo modello da sempre, ci ha insegnato che ogni civiltà ha avuto le sue entità superiori per svariati motivi, che la scienza ci ha dimostrato smontandoli uno per uno. Ora, con tutta onestà, cosa ci dovrebbe far pensare, a noi, consci di questo, che per il Cristianesimo sia diverso? Se vogliamo dirla tutta è pure l'ultima religione venitesi a creare: perché questa e non l'islamismo? O l'Ebraismo? Trovo di una ignoranza disarmante chi si pronuncia in modo negativo contro altri religioni o chi si accanisce ancora su gente di altro "colore" o ancora contro omosessuali e codesta gente è spesso credente. Leggo insulti perché "Nellle righe 1-5 sta scritto così quindi...n" senza pensare con un cervello esponendo concetti poco etici...
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di FedericoF » 30/05/2016, 21:25

Michele09 ha scritto:Per me questa cosa, in tutta onestà, non ha molto significato: a mio modo di vedere è proprio la coscienza di ciò che dovrebbe smontare il sistema, la storia ci propone questo modello da sempre, ci ha insegnato che ogni civiltà ha avuto le sue entità superiori per svariati motivi, che la scienza ci ha dimostrato smontandoli uno per uno. Ora, con tutta onestà, cosa ci dovrebbe far pensare, a noi, consci di questo, che per il Cristianesimo sia diverso? Se vogliamo dirla tutta è pure l'ultima religione venitesi a creare: perché questa e non l'islamismo? O l'Ebraismo? Trovo di una ignoranza disarmante chi si pronuncia in modo negativo contro altri religioni o chi si accanisce ancora su gente di altro "colore" o ancora contro omosessuali e codesta gente è spesso credente. Leggo insulti perché "Nellle righe 1-5 sta scritto così quindi...n" senza pensare con un cervello esponendo concetti poco etici...
In questa cosa esprimi due concetti ben diversi. Uno è l'accanimento nei confronti di una religione o nei confronti di una persona, convinti anche di far del bene perché scritto in una religione (anche questo discutibile, nessuna religione invita a odiare il prossimo, per quanto possa essere "peccatore").
L'altro concetto che evidenzi è la credenza, cioè dar spiegazione sovrannaturali a concetti che la scienza spiega. Ti dirò una cosa, la scienza non spiega tutto. Certo ora sappiamo molto, ma non ancora tutto, abbiamo molte ipotesi e tutte da verificare.
I progressi son enormi, ma non puoi ancora negare scientificamente l'esistenza di una entità sovrannaturale. Questo perché la scienza ha basi solide, e se nega qualcosa lo fa con "cognizione di causa" cioè è certa che qualcosa non esiste o che qualcosa esiste, ha delle ipotesi verificate, teorie verificate. Finché queste ipotesi non son verificate nessuno ti dirà mai: "l'universo è finito" "il quark è la particella più piccola, più giù non si può andare" "l'universo è infinito" "esistiamo perché......"
e nessuno lo dirà perché non ci son ANCORA delle risposte, tuttavia in altri ambiti ci sono.

Comunque tornando al primo, nessuna religione invita alla discriminazione, puoi cercare quanto vuoi, non c'è nessun testo con scritto "odia questo perché fa male al tuo dio" o simili. La discriminazione è solo frutto di menti malate, siano esse scientifiche o religiose.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 11053
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Luca.s » 30/05/2016, 21:27

Michele09 ha scritto:Persona con mente poco aperta che rimane nelle sue idee senza pronunciarsi in una discussione in modo razionale"
Mi dispiace ma non accetto questa frase.

Sono d'accordo con te se diciamo che al sud Italia, magari ci sia un livello di cultura più basso rispetto al nord.

Posso essere d'accordo con te se dici che più si è ignorante (nel senso di non istruito) e più è facile cadere vittima di miti e leggende.

Ma non posso accettare che si generalizzi così.

Parliamo in maniera costruttiva. Esponiamo la nostra idea senza andare ad attaccare quella degli altri.

Perché se credo un qualcosa, una qualsiasi cosa, non accetto che il pincopallino di turno mi faccia la morale o faccia la morale agli altri.

Primo e ultimo avvertimento. Alla prossima generalizzata a sproposito, chiudo.
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6099
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Paky » 30/05/2016, 21:35

Cerchiamo di darci una calmata.. Evitiamo le provocazioni... E non offendiamoci troppo presto...!
Da uomo del sud, mi spiace ma devo dare ragione a Michele: il sud è più religioso del nord. Basta guardare le statistiche dei matrimoni in chiesa o degli studenti che seguono l'ora di religione. Il sud, aimè è anche più bigotto. La vita di un omosessuale o di una ragazza madre è sicuramente più semplice al nord che al sud. Non vedo come non riconoscerlo. Certo, il sud non è più come 30 anni fa, e i bigotti ci sono ovunque...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6099
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Teoria del caso?

Messaggio di Paky » 30/05/2016, 21:39

Questa è bella! Nessuna religione dice di odiare il prossimo... Allora non hai letto bene la bibbia (o il corano)...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti