Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10653
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Luca.s » 18/09/2015, 13:26

Assolutamente non vanno bene Ceratophyllum ed Egeria. Producono sostanze allelopatiche che hanno come unico obiettivo quello di eliminare il concorrente. O uno o l'altro.

Poi, che le galleggianti marciscono per carenza di CO2,è una di quelle frasi che andrebbe nel Topic "castronerie"!

Quelle piante hanno tutta la CO2 del mondo avendo le foglie immerse nell'aria!!
Ultima modifica di Luca.s il 18/09/2015, 13:45, modificato 1 volta in totale.
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5871
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Paky » 18/09/2015, 13:33

Saeryl,
non hai letto bene il messaggio di Giuseppe: Egeria e Ceratophyllum non possono stare nella stessa vasca! Una delle due devi riportarla indietro...
C'e' un fenomeno chiamato Allelopatia: in pratica diverse piante rilasciano delle sostanze chimiche per uccidere alcune concorrenti. E tra l'Egeria e il Ceratophyllum c'e' proprio questa allelopatia; se lasciate nella stessa vasca si faranno la guerra finche' una delle due (o entrambe) non muore...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Saeryl
star3
Messaggi: 77
Iscritto il: 17/09/15, 17:37
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Saeryl » 18/09/2015, 13:43

Ok ok, riportata e presa un'altra egeria ;) scusate, non avevo realizzato

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Scardola » 18/09/2015, 14:08

Saeryl ha scritto:Grazie dei consigli! Ho trovato l'egeria densa e la ceratophyllum... La ragazza mi ha detto che si riproducono anche troppo rapidamente ma mi ha sconsigliato altre galleggianti xke dice che marciscono senza CO2...
L'egeria mi ha detto di ancorarla bene al terreno e metterla con mezza pasticca sotto e la ceratophyllum di buttarla a mollò semplicemente.
Intanto oggi ho cambiato 5 LT di acqua con quella del rubinetto... L'acquario è già più limpido[emoji5]
Levane una e lascia l'altra, tutte e due insieme si avvelenano.
Io lascerei il Ceratophyllum. Sono galleggianti, la CO2 la prendono dall'atmosfera, per adesso finché non allestite il vascone lascia stare la CO2, serve per le piante sommerse (e non sempre).

Dalla parte di Roma dove sto io, verso l'Aurelia, parecchi negozi hanno la Najas guadalupensis (colpa anche mia che ho iniziato a spargerla in giro...).

Comunque tra i consigli per la fauna sballati e la storia della CO2 per le piante galleggianti...cambierei negozio di corsa!
Questi utenti hanno ringraziato Scardola per il messaggio:
Saeryl (18/09/2015, 14:30)

Avatar utente
Saeryl
star3
Messaggi: 77
Iscritto il: 17/09/15, 17:37
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Saeryl » 18/09/2015, 14:33

Ne ho già provati 3 e nessuno si è rivelato buono...:( io sono a ostia

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5871
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Paky » 18/09/2015, 14:37

Saeryl ha scritto:L'egeria mi ha detto di ancorarla bene al terreno e metterla con mezza pasticca sotto
E io invece ti consiglio di lasciarla a galleggiare! :D E' una pianta molto veloce, ma anche lei ha bisogno di adattarsi al nuovo ambiente. Tra un paio di settimane la pianti nel fondo.
Come diverse piante acquatiche, assorbe i nutrienti da tutto il corpo della pianta, e non dalle radici che le servono solo per ancorarsi. Quindi mettergli una "pasticca" (a proposito, che pasticche ti hanno rifilato??) sotto non ha molto senso...
E' una pianta a stelo, quindi cresce solo dalla punta. Quando sara' cresciuta abbastanza, puoi tagliarla in due, per moltiplicarla. Una volta che ne avrai abbastanza (credo ti basteranno 6-8 steli...), e dovrai potarla, tieni solo la parte superiore, e il resto lo butti. :-bd
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8660
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 18/09/2015, 14:37

L'Egeria lasciala pure galleggiare così si ambienterà prima rivendo più luce e prendendo la CO2 direttamente dall'atmosfera. ;)

Un consiglio: prima di qualunque acquisto chiedi e informati ( meglio da noi :D ) così vai in negozio con le idee chiare e precise su cosa vuoi e cosa non vuoi.

PS La storia delle piante galleggianti che se non hai CO2 marciscono entrerà nella storia. :))


E che cavolo Paky..oggi ci sovrapponiamo sempre #-o #-o :)) :))
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
Saeryl (18/09/2015, 15:01)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Scardola » 18/09/2015, 14:41

GiuseppeA ha scritto:L'Egeria lasciala pure galleggiare così si ambienterà prima rivendo più luce e prendendo la CO2 direttamente dall'atmosfera. ;)
Ha già il Cerato in meno di 20 litri: se si fanno "lotta biologica" (allelopatia) in una vaschetta così piccola, cresceranno entrambe male e depureranno male l'acqua.

Deve scegliere: Ceratophyllum o Egeria.

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8660
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 18/09/2015, 14:43

Scardola ha scritto:
GiuseppeA ha scritto:L'Egeria lasciala pure galleggiare così si ambienterà prima rivendo più luce e prendendo la CO2 direttamente dall'atmosfera. ;)
Ha già il Cerato in meno di 20 litri: se si fanno "lotta biologica" (allelopatia) in una vaschetta così piccola, cresceranno entrambe male e depureranno male l'acqua.

Deve scegliere: Ceratophyllum o Egeria.
  • Saeryl ha scritto:Ok ok, riportata e presa un'altra egeria ;) scusate, non avevo realizzato

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03
Profilo Completo

Re: Acquario 20lt - Consigli per neofita post-disastro

  • Cita

Messaggio di Scardola » 18/09/2015, 14:44

Saeryl ha scritto:Ne ho già provati 3 e nessuno si è rivelato buono...:( io sono a ostia
Io sto dall'altra parte di Roma, quasi. Posso segnalarvi qualche negozio che non mi ha fatto brutta impressione (nel senso che non ho visto cose pessime, e depennando quelli che mi hanno consigliato robe immonde), se avete voglia di muovervi.

Oppure aprite un topic apposta per i negozi, magari qualche utente più esperto di Roma vi sa consigliare qualche negozio affidabile.
Ultima modifica di Scardola il 18/09/2015, 14:46, modificato 2 volte in totale.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti