curiosità avvio acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14940
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

curiosità avvio acquario

Messaggio di roby70 » 13/01/2018, 20:14

MatteoR ha scritto: Giustamente, non si forma granchè.
Sarà :-?? In un acquario con solo ghiaietto inerte ed anubias il picco l'ho visto arrivare e passare; comunque per aiutare i batteri infatti di solito si consiglia di mettere un pizzico di cibo ogni giorno proprio per aiutarli.
MatteoR ha scritto: Quella dell'aspettare 30 giorni per avere l'acquario pronto è una mezza bufala.
Concordo e mi cito:
roby70 ha scritto: deve passare almeno un mese
L'acquario dopo un mese non è maturo e ci vuole molto più tempo affinchè lo sia; un mese è il periodo entro cui normalmente si rileva il picco dei nitrti ma non è che dopo 30 giorni posso mettere i pesci senza problemi. A volte ci vuole anche di più.
Per questo motivo di solito si consiglia di inserire i pesci poco per volta dopo; proprio perchè un carico organico elevato tutto assieme può far trovare l'acquario non pronto a reggerlo.
Sui prodotti da inserire al massimo anticipi la maturazione di qualche giorno (forse) e secondo me non ne vale la pena; meglio il pizzico di mangime. Ne approfitto per lasciare a ludagi un altro articolo da leggere: Prodotti miracolosi per acquariofilia

Il mio consiglio è sempre quello di aspettare a mettere i pesci e non metterli subito magari usando un attivatore batterico che promette miracoli.

Qui però stiamo andando OT; se vuoi si può approfondire in chimica ;)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30451
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

curiosità avvio acquario

Messaggio di cicerchia80 » 13/01/2018, 21:17

Effettivamente ê scientificamente provato che ci vogliono dalle 2 a 3 settimane in determinate condizioni
Ovviamente i batteri si riproducono per quel che trovano,e se non trovano niente appunto si riproducono poco e non tanto da trasformare l'organico che verrà prodotto dall'inserimento dei pesci in inorganico ecc ecc
Dato che non sappiamo le condizioni ottimali se le stiamo rispettando,ossigeno nell'acqua ecc ecc si consiglia di aspettare un mese dall'alba dei secoli per star sicuri(e nel frattempo aggiungere questo organico)

Detto questo
ludagi ha scritto: esistono prodotti per evitare il tempo di attesa per introdurre i pesci ?

grazie
Certo...nelle migliori delle ipotesi avvantaggiano il tutto anticipando la maturazione di 3 o 4 giorni
Oppure ci sono tipi che ti "obbligano" poi ad inserire 10 ml in 100 litri di acqua a settimana perchè sono composte da diverse colonie di batteri...che non sono solo Nitrosomonas e nitrospira ma ci sono una seriw di combinazioni più complesse ....strasintetizzando:

Composto organico che viene elaborato da batteri eterotrofi
Questi batteri consumano carbonio per alimentare gli autotrofi e quì vengono aggiunti anche i nitrobacter(diciamo artificiosi) affinche i processi vengono svolti da loro e gli altri affinchè creino una sorta di stabilità

Ovviamente non colonizzano un bel niente...è già tutto pronto,e vanno rimessi settimanalmente :D
Tutto sto popo di roba...e fidati che ho saltato passaggi complicatissimi che dovrei rileggere per spiegare una cosa che è inutile sapere :-??

...detto questo il consiglio che posso darti è:

Riempi
Piantumalo
Un mese passa in fretta,quindi con quei soldi prendiamoci piante e pesci e goditi l'acquario :D

30 litri non sono proprio tanti ma qualcosa di bellino si riesce a fare :)
Che misure ha?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
ludagi
star3
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/18, 17:18

curiosità avvio acquario

Messaggio di ludagi » 14/01/2018, 10:07

dimensioni:

lunghezza 45 cm
larghezza 33 cm
altezza 32 cm

durante la maturazione il riscaldamente incide , cioè deve essere acceso ?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14940
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

curiosità avvio acquario

Messaggio di roby70 » 14/01/2018, 11:21

ludagi ha scritto: durante la maturazione il riscaldamente incide , cioè deve essere acceso ?
Una temperatura intorno ai 24/25 °C favorisce la crescita dei batteri quindi se lo hai puoi lasciarlo acceso.
ludagi ha scritto: dimensioni:
lunghezza 45 cm
larghezza 33 cm
altezza 32 cm
Direi che sono ottime :-bd Ti faccio un paio di domande prima di vedere i pesci; hai scritto che come fondo hai usato terriccio + ghiaino: esattamente che terriccio hai usato?
Immagino che hai riempito con acqua di rubinetto: riesci a trovare le analisi del tuo gestore di rete (di solito sono online) e riportarle qui che le vediamo assieme?
Se non ho capito male al momento non hai piante; se è così tieni le luci spente altrimenti rischi di favorire solo le alghe.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
ludagi
star3
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/18, 17:18

curiosità avvio acquario

Messaggio di ludagi » 14/01/2018, 11:56

terriccio da giardino

acqua di rubinetto , cio' che ho trovato:



non ho piante
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di ludagi il 14/01/2018, 12:04, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14940
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

curiosità avvio acquario

Messaggio di roby70 » 14/01/2018, 12:03

Sull’acqua ci sono solo quei dati? La durezza è 15 o 50 che non riesco a capire?
Al massimo dei test per acquario li hai per fare qualche misura?
Del terriccio sai la composizione? Se posso chiedere come mai questa scelta di usare quello?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
ludagi
star3
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/18, 17:18

curiosità avvio acquario

Messaggio di ludagi » 14/01/2018, 12:11

usato terriccio da giardino ...perchè su di un sito ho trovato che andava bene

terriccio composta da :
ammendante compostato con fanghi
torba acida di sfagno

analisi chimica :

carbonio organico C35% s.s.

azoto organico N 1,2% s.s.

rapporto C/N 29

carbonio umico e fulvico C 8% s.s

torba 55%

salanità meg/100 g 20

Aggiunto dopo 12 minuti 16 secondi:
ho trovato altro sull'acqua: colonna Taranto



i
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

curiosità avvio acquario

Messaggio di stefano94 » 14/01/2018, 12:45

In un 30 litri il terriccio da giardino é molto azzardato, specie se si ha poca esperienza con questo materiale.

Avatar utente
ludagi
star3
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/18, 17:18

curiosità avvio acquario

Messaggio di ludagi » 14/01/2018, 13:01

ne ho messo pochissimo

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

curiosità avvio acquario

Messaggio di stefano94 » 14/01/2018, 13:09

ludagi ha scritto: ne ho messo pochissimo
Coprirlo bene con il ghiaino ed inserisci piante con buoni apparati radicali, tipo Cryptocoryne

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti