Nanoreef

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2973
Iscritto il: 05/11/15, 23:44

Nanoreef

Messaggio di Robi.c » 21/06/2017, 12:06

Che poi o così o così, o li "sprechi" te o lo fa chi te la produce.
Se la fai te sei sicuro della qualità, se la compri invece no
Questi utenti hanno ringraziato Robi.c per il messaggio:
Vaarda (21/06/2017, 12:48)
Un saluto

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2566
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

Nanoreef

Messaggio di aleph0 » 24/06/2017, 15:17

@Vaarda che si dice ?

Avatar utente
Vaarda
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 07/04/17, 10:21

Nanoreef

Messaggio di Vaarda » 27/06/2017, 7:39

Stasera posto le prime foto ragazzi. Vasca di 40 lordi , ho messo dentro 6,5 kg di rocce vive prese da un negoziante di fiducia a 10 euro, pompa di movimento hydor 900 l/h , acqua presa da lui a 1023 . Mi ha dato una boccetta di batteri da mettere una goccia al giorno per 14 giorni . Al momento fotoperiodo a zero sino allo scadere dei 14 giorni.
Stasera vi do le specifiche della lampada.
Dopo tre giorni acqua ancora cristallina.

Avatar utente
Freef
star3
Messaggi: 403
Iscritto il: 28/04/17, 19:57

Nanoreef

Messaggio di Freef » 27/06/2017, 8:18

Vaarda ha scritto: Stasera posto le prime foto ragazzi. Vasca di 40 lordi , ho messo dentro 6,5 kg di rocce vive prese da un negoziante di fiducia a 10 euro, pompa di movimento hydor 900 l/h , acqua presa da lui a 1023 . Mi ha dato una boccetta di batteri da mettere una goccia al giorno per 14 giorni . Al momento fotoperiodo a zero sino allo scadere dei 14 giorni.
Stasera vi do le specifiche della lampada.
Dopo tre giorni acqua ancora cristallina.
La salinità a quanto è? Quello è il valore della densità e varia in base alla temperatura, la salinità resta sempre quella invece, è quella che bisogna misurare (espressa in punti per mille).

Batteri a goccia? È tipo una fiala della prodibio? Se è così va in frigo e forse aperta ti dura una settimana. Non vorrei che quelle goccia al giorno sia tipo bio one della xaqua, metodo a riproduzione batterica che in un nano è pericoloso ma ottimo in vasche grandi.
Se le rocce sono spurgate e vive, puoi fare a meno di tutti quei giorni di buio, una settimana con resine ci può stare, ma due sono eccessive (tempo perso); io ti consiglierei o di fare una settimana con resine anti fosfati e poi se i valori sono accettabili,accendere le luci, oppure partire subito con la luce e senza resine, aspettando la maturazione.

Avatar utente
Vaarda
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 07/04/17, 10:21

Nanoreef

Messaggio di Vaarda » 27/06/2017, 8:22

Oggi misuro la salinità, vedo di capire che tipo di attivatore batterico mi ha dato ( ma non mi ha detto di metterlo in frigo ) e ti informo. Sul discorso resine anti fosfati puoi dirmi di più? ( dove conviene prenderle? Come usarle? ) grazei mitico

Avatar utente
Freef
star3
Messaggi: 403
Iscritto il: 28/04/17, 19:57

Nanoreef

Messaggio di Freef » 27/06/2017, 9:10

I batteri, come la maggior parte delle boccette, hanno una scadenza, e se prendono la luce del sole, aria od alte temperature si rovinano (una volta aperti).
I batteri di solito sono venduti in flaconcini con un bicchierino graduato (una volta aperti vanno conservati in frigo oppure in un luogo asciutto e fresco); oppure in provette di vetro (tipo quelle della probidio, ma sono monouso, durano forse una settimana aperti e tenuti in frigo.

Per le resine è un po' una cosa a parte e quasi superflua.
La maturazione standard è, luci da subito e si aspetta.
La maturazione ormai vecchia è, un mese di buio, luce e si aspetta. (ovvero si perde un mese rispetto alla standard, ma se si hanno rocce fresce e spurgate non ha senso farlo)
La maturazione con le resine è per rocce di ottima qualità e spurgate, facendo una settimana di buio, tenendo delle resine anti fosfati, elimini la maggior parte di nutrimento che andrebbe a formare le alghe; se dopo 7/10 giorni i valori di inquinanti sono a posto, si accendono le luci e si vede come gira la vasca, se le rocce sono fresche e spurgate maturerà in poco tempo, ma alla fine è solo un modo per non vedere le alghe da maturazione. Fossi in te, non sapendo la qualità delle rocce, non spenderei soldi per resine.

Da quanto ho capito è da almeno un giorno che è allestito l'acquario; prova a misurare fosfati e nitrati che vediamo come sono le rocce e l'acqua del negozio
Questi utenti hanno ringraziato Freef per il messaggio:
Vaarda (27/06/2017, 10:29)

Avatar utente
Vaarda
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 07/04/17, 10:21

Nanoreef

Messaggio di Vaarda » 27/06/2017, 10:30

Perfetto stasera procedo alle misurazioni e ti faccio sapere . Grazie dei consigli

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2566
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

Nanoreef

Messaggio di aleph0 » 27/06/2017, 10:56

Parti subito con la luce!
La mia vasca é avviata da 21 giorni e sia le diatomee che le filamentose sono gia venute ma andate via qualche!
Anzi, accendere la luce fin da subito ti permette di capire anche quando i valori di nitrati e fosfati cominciano a scendere in quanto le alghe che si formeranno cominceranno a deperire, il che appunto significa che nitrati e fosfati sono in discesa !
Questi utenti hanno ringraziato aleph0 per il messaggio:
Vaarda (27/06/2017, 11:06)

Avatar utente
Vaarda
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 07/04/17, 10:21

Nanoreef

Messaggio di Vaarda » 27/06/2017, 11:05

Ok ragazzi , comincio con quattro ore al giorno?

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2566
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

Nanoreef

Messaggio di aleph0 » 27/06/2017, 11:23

Anche 10! Non serve essere graduali, le alghe verranno e andranno via !
Se riesci a trovare della chaetomorpha sarebbe l'ideale in questo periodo, la mia è cresciuta tantissimo consumando nitrati e fosfati :D


edit: a differenza del dolce, se la vasca diventerà piena al 100% di alghe non sarà un problema, non c'è nulla che a causa di ciò possa soffrire. Quindi è inutile essere graduali nella luce, piuttosto darne fin da subito 10h significa permettere la vita in tutte le sue forme, e lo vedrai nei prossimi giorni quando dalle rocce cominceranno ad uscire migliaia di microorganismi di ogni tipo!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti