Nuovo acquario Juwel Rio 180

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Chry
star3
Messaggi: 784
Iscritto il: 27/02/17, 19:09
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di Chry » 27/02/2017, 21:43

Paky ha scritto:
Chry ha scritto:Na = 17.8 mg/l
:-? non e' certo il massimo, ma accettabile....
Paky, alla luce di questi valori, e per aiutarmi nella scelta dei pesci...
Esiste una tabella riassuntiva con, per ogni specie, il nome del pesce, una foto e i valori dell'acqua preferiti?

Ci sono talmente tante specie che non so nemmeno da dove iniziare per cercare pesci compatibili in termini di caratteristiche dell'acqua. #-o

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14350
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di roby70 » 27/02/2017, 22:24

Nel secondo articolo si parla degli stick che possono essere inseriti nel fondo sotto alle piante che si nutrono dalle radici; per quelli che si nutrono in colonna si possono mettere in infusione.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29560
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 27/02/2017, 22:26

Chry ha scritto:Paky, alla luce di questi valori, e per aiutarmi nella scelta dei pesci...
Esiste una tabella riassuntiva con, per ogni specie, il nome del pesce, una foto e i valori dell'acqua preferiti?
esistiamo noi la tua acqua e quella osmotica :D

Parliamo di nani...Ramirezi,effettizamente hanno bisogno di sabbia,dovresti dimezzare le tue durezze e non vanno tanto daccordo con i plantacquari per via delle temperature

Ci sono i cugini altaspinosa boliviani,molto simili,adatti alle tue durezze e vanno in banco

Se resti sull'amazzonico con degli P. scalare ti direi di abbinarci un bel banco di corydoras ed un bel banco di caracidi,evitando personalmente neon e cardinali

Ma trà H.flameus ,H.Whitefin ,Neon nero,Tetra imperatore,H.pulchripinnis
...ed anche altri hai una buona scelta

Se invece opti per l'asiatico,che grazie alla tua acqua sei avvantaggiato,rimane la via Trichogaster banco di contorno,anche 2

Direi Danio margaritatus e rasbore

E se opti per una bella zona in sabbia un bel banco di Pangio o pesci vetro


Oppure si può pensare ad un torrenziale...puntius denisonii,Danio Erytrhomicon,barbus Tytteya ed un bel Seywella sul fondo
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
Chry (28/02/2017, 8:15)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2635
Iscritto il: 15/03/16, 11:06
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di stefano94 » 28/02/2017, 1:39

Cice gli erythomicron sono di lago però non torrenziali. E in base a quanto sono piccoli e timidi, io li terrei solamente in monospecifico o comunque non affianco ai puntius

Avatar utente
Chry
star3
Messaggi: 784
Iscritto il: 27/02/17, 19:09
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di Chry » 28/02/2017, 8:16

roby70 ha scritto:Nel secondo articolo si parla degli stick che possono essere inseriti nel fondo sotto alle piante che si nutrono dalle radici; per quelli che si nutrono in colonna si possono mettere in infusione.
Grazie roby, in effetti ho letto solo il primo :ymblushing:

Avatar utente
Chry
star3
Messaggi: 784
Iscritto il: 27/02/17, 19:09
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di Chry » 28/02/2017, 8:20

cicerchia80 ha scritto:
Chry ha scritto:Paky, alla luce di questi valori, e per aiutarmi nella scelta dei pesci...
Esiste una tabella riassuntiva con, per ogni specie, il nome del pesce, una foto e i valori dell'acqua preferiti?
esistiamo noi la tua acqua e quella osmotica :D

Parliamo di nani...Ramirezi,effettizamente hanno bisogno di sabbia,dovresti dimezzare le tue durezze e non vanno tanto daccordo con i plantacquari per via delle temperature

Ci sono i cugini altaspinosa boliviani,molto simili,adatti alle tue durezze e vanno in banco

Se resti sull'amazzonico con degli P. scalare ti direi di abbinarci un bel banco di corydoras ed un bel banco di caracidi,evitando personalmente neon e cardinali

Ma trà H.flameus ,H.Whitefin ,Neon nero,Tetra imperatore,H.pulchripinnis
...ed anche altri hai una buona scelta

Se invece opti per l'asiatico,che grazie alla tua acqua sei avvantaggiato,rimane la via Trichogaster banco di contorno,anche 2

Direi Danio margaritatus e rasbore

E se opti per una bella zona in sabbia un bel banco di Pangio o pesci vetro


Oppure si può pensare ad un torrenziale...puntius denisonii,Danio Erytrhomicon,barbus Tytteya ed un bel Seywella sul fondo
Bellissimo post chiarificatore, grazie cice :-bd

Sono molto indeciso... Qual è il motivo per cui non mi consigli neon e cardinali nell'amazzonico?

Anche i pesci asiatici che mi citi sono stupendi!

Però gli P. scalare sono P. scalare... :x

Devo pensarci su. In generale tenterei di rendermi la vita più semplice tentando di scegliere specie compatibili con la mia acqua, almeno ora come primo approccio all'acquariofilia... :-?

Avatar utente
zedda
star3
Messaggi: 686
Iscritto il: 02/01/17, 12:41
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di zedda » 28/02/2017, 8:33

Ho letto che se manchi quache giorno, verrà a mancare anche qualche neon in un amazzonico con P. scalare, forse per questo altri caracidi piu grandi

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2635
Iscritto il: 15/03/16, 11:06
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di stefano94 » 28/02/2017, 10:03

I neon comunque non sono adatti a convivere con gli P. scalare, richiedono temperature diverse, i neon sono di acqua fresca, gli P. scalare calda. Oltre al discorso predazione. Io inseirei dei nannostomus, che sono anche meno efficaci come predatori quindi se vuoi riprodurre gli P. scalare hai più possibilità di successo
Ultima modifica di stefano94 il 28/02/2017, 10:44, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5869
Iscritto il: 06/09/14, 18:48
Profilo Completo

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di Paky » 28/02/2017, 10:22

Se andiamo di scalare, ecco un'altra lettura:
Pterophyllum scalare: ragioni di un grande successo
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 29560
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Nuovo arrivato!

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 28/02/2017, 13:21

stefano94 ha scritto:Cice gli erythomicron sono di lago però non torrenziali. E in base a quanto sono piccoli e timidi, io li terrei solamente in monospecifico o comunque non affianco ai puntius
opinabile...tuttavia sono di acque dure,di certo la corrente del filtri non gli da fastidio come darebbe fastidio ad un betta

Per i timidi....l'unione fà la forza,ne metti una ventina vedrai che tanto timidi non sono più...ma comunque ideali per vivere trà le piante
Chry ha scritto:Sono molto indeciso... Qual è il motivo per cui non mi consigli neon e cardinali nell'amazzonico?
se li magnano :))

....se devo dire una cosa,con i pesci che ti ho citato sopra non é che devi sbatterti più di tanto per i valori ;)

Mi chiedevi dei tetra blu...stesso discorso dei neon
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Wavearrow e 4 ospiti