primo acquario marino

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
Leopoldo123456
star3
Messaggi: 373
Iscritto il: 26/08/15, 17:36
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Leopoldo123456 » 06/12/2017, 17:11

Freef ha scritto: E no che hai i fosfati alti, hai già inserito un oceano quando ti avevamo detto di fare inserimenti con calma per non appesantire il sistema.
Non metto più niente per un po, appena scendono i fosfati vicino allo zero, e non ci saranno più alghe, potro inserire nuovamente qualcosa. Grazie di tutto!

Avatar utente
Robi.c
Moderatore Globale
Messaggi: 2778
Iscritto il: 05/11/15, 23:44
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Robi.c » 06/12/2017, 18:03

Sarebbe meglio che ci dici le cose man mano. ..
Io eri rimasto a che avevi la vasca vuota e poi ci dici chè hai dentro coralli e una coppia di ocellars, dopo un po' ci dici che hai dentro diversi pesci...
Se dici le cose man mano aiuti me e @Freef ad aiutarti

Posted with AF APP
Un saluto

Avatar utente
Silver21100
Moderatore Globale
Messaggi: 3970
Iscritto il: 07/06/15, 17:41
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Silver21100 » 08/12/2017, 6:44

Siamo due opposti... ho quasi timore ad inserire creature viventi in un ambiente che conosco appena, ho iniziato ad assemblare e preparare la vasca a luglio ed ho inserito due turbo solo la settimana scorsa.... :))

Posted with AF APP

Avatar utente
Leopoldo123456
star3
Messaggi: 373
Iscritto il: 26/08/15, 17:36
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Leopoldo123456 » 08/12/2017, 16:32

Robi.c ha scritto: Se dici le cose man mano aiuti me e @Freef ad aiutarti
Si avete ragione, vi chiederò conferma su eventuali idee :)
Silver21100 ha scritto: Siamo due opposti
ahaha forse siamo anche due eccessi, in ogni caso vorrei avere la tua pazienza delle volte...

A proposito, ho una certa idea di mettere un piccolo refugium in sump, potreste aiutarmi a realizzarlo? se metterci sabbia oppure no e come farlo partire...vi invio la foto di dove vorrei metterlo, ma bisognerebbe trovare un modo per rallentare il flusso d'acqua che arriva dallo scomparto dello skimmer per alzare il livello di questo ultimo scomparto dove vi è la pompa di risalita e dove vorrei fare il refugium...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Freef
star3
Messaggi: 403
Iscritto il: 28/04/17, 19:57
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Freef » 08/12/2017, 17:06

Inserire così tanti pesci in maturazione, vuol dire partire in 4, ma nella realtà, cioè se non ti muore la macchina, ora che prendi i giusti giri ce ne vuole; ecco spiegato perché dopo tutto il tempo che ti avevamo detto di aspettare con cambi e resine hai ancora alghe e PO43- alti.

In ogni caso il refugium vuoi farlo perché ti dia una mano ad abbassare i valori, per tenere dei coralli particolari o per il gusto di farlo?

Posted with AF APP

Avatar utente
Leopoldo123456
star3
Messaggi: 373
Iscritto il: 26/08/15, 17:36
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Leopoldo123456 » 08/12/2017, 18:20

Freef ha scritto: In ogni caso il refugium vuoi farlo perché ti dia una mano ad abbassare i valori, per tenere dei coralli particolari o per il gusto di farlo?
Per aiutarmi a tenere valora bassi e non far scendere il pH durante la notte. Inoltre sarebbe un buon filtro biologico sommato alle rocce vive trovo...

Avatar utente
Freef
star3
Messaggi: 403
Iscritto il: 28/04/17, 19:57
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Freef » 09/12/2017, 1:17

Il pH non è da fissarsi nel marino, perché se si tiene la giusta salinità ed il KH a posto, non ci sono problemi, anche con lo spegnimento delle luci si crea una variazione (insignificante).

Per tenere a bada gli inquinanti diciamo che è un buon metodo (lo sto pensando anch'io per la mia vasca) ma non è che ti servirà per raggiungere livelli corretti di fosfati o nitrati, quelli si raggiungono con la giusta tecnica, maturazione, acqua ed ospiti selezionati; il refugium/filtro ad alghe o simili secondo me sono un plus per abbassare l'inorganico ed alzare l'organico.

Ora, il refugium perché fornisca cibo alla vasca dovrebbe far arrivare la sua uscita direttamente in vasca per caduta, perché una pompa ucciderebbe la maggior parte del cibo.
Però sarebbe utile per la riduzione degli inquinanti.
Io non metterei rocce o DSB perché sei già con la maturazione della vasca, se ne aggiungi un'altra, non finisci più.
Io metterei solo alghe ed illuminerei con fotiperiodo inverso.

N.B. se lo skimmer prende luce, perde prestazioni perché ci si possono formare coralline od alghe varie.

Io sto valutando per un reattore ad alghe o filtro ATS, che hanno la luce mirata e schermata verso di loro e non dovrebbero illuminare troppo il resto della sump.

Posted with AF APP

Avatar utente
Leopoldo123456
star3
Messaggi: 373
Iscritto il: 26/08/15, 17:36
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Leopoldo123456 » 09/12/2017, 16:40

Ho letto un po' di articoli sul reattore ad alghe e filtro ATS, non sapevo neanche l esistenza a dirti la verità, a me piaceva l idea oltre ad abbassare gli inquinanti ad avere uno spazio possibile per varie eventualità, caso mai volessi incrementare il benthos, per questo avevo optato per un refugium, caso mai fosse troppo fatico per la vasca, potrei aspettare a farla, se invece mi dai l ok potremmo procedere e crearne uno con il vostro aiuto.
Ps ho anche uno spazio che non è in foto vuoto, dove volendo potrei fare una vasca cubica con scarico a cascata in sump dove c è la pompa di risalita... Che ne pensi?

Posted with AF APP

Avatar utente
Freef
star3
Messaggi: 403
Iscritto il: 28/04/17, 19:57
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Freef » 09/12/2017, 22:41

Per fornire cibo anche alla vasca, il refugium deve scaricare per caduta direttamente in vasca, perché se fai passare l'acqua per una pompa te ne frutta la maggior parte.

Quindi se non hai uno spazio in parte alla vasca o sopra, l'unica è farlo sotto in sump e pensare di farlo più per ridurre gli inquinanti.

Potresti farlo con qualche roccia viva od un DSB, ma secondo me, sarebbe più utile e veloce un "posto" dove tenere le alghe e basta, così non interferisci con la maturazione attuale della vasca e dai solamente una mano in più.

In se è semplice, un contenitore/spazio dove tenere delle alghe (illuminate) che crescendo assorberanno inquinanti. Il problema è studiarsi bene l'illuminazione, perché se illumini tutto ti si formano alghe sullo skimmer e lo faranno lavorare male.

Un filtro ad alghe fatto bene e schermato, sarebbe perfetto, ma anche un ATS non è male, anche perché non devi cercare le alghe da comprare.

Posted with AF APP

Avatar utente
Leopoldo123456
star3
Messaggi: 373
Iscritto il: 26/08/15, 17:36
Profilo Completo

primo acquario marino

  • Cita

Messaggio di Leopoldo123456 » 09/12/2017, 23:08

Freef ha scritto: Potresti farlo con qualche roccia viva od un DSB, ma secondo me, sarebbe più utile e veloce un "posto" dove tenere le alghe e basta, così non interferisci con la maturazione attuale della vasca e dai solamente una mano in più.
Ho solo un paio di problemi, il primo è che non ho spazio in sump per un reattore, per questo pensavo di aggiungere una vasca nel lato sinistro, ma visto che spenderei dei soldi ugualmente per una vasca per farci stare il reattore forse mi conviene risparmiare i soldi per il reattore, ho visto su internet, siamo intorno ai 150 euro, e fare un DSB con qualche roccia viva che penso mi costi meno... E faccio in modo di schermare lo skimmer totalmente... Se mi dai qualche dritta posso anche farlo a fine gennaio quando la vasca sarà maturata del tutto, non ho fretta di fare il refugium, ma è una cosa utile penso
Grazie mille :)

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 4 ospiti