Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di stefano94 » 15/03/2016, 12:59

SilvioD ha scritto:
Rox ha scritto: Silvio, quei dati sono pubblici per legge.

Potete allevare sia tutti e 3 maschi insieme dando vita a colori spettacolari,che con le femmine molto colorate e facilissime da allevare come i guppy. Sono anche per i principianti.
se volete potete allevarli o con pesci della stessa famiglia "colisa"o con carpe pesci rossi o soli.
Per chi prende piu' esemplari una femmina la do in omaggio.
3 maschi insieme? sia che si tratti della stessa specie o di specie diverse mettendo 3 maschi nello stesso acquario i colori a cui si darà vita saranno probabilmente quelli del sangue. Sono pesci abbastanza territoriali, specialmente i trichopodus. Io ti consiglio in un 100 litri un quartetto di lalia che sarebbero i colisa che sono più piccoli degli altri trichogaster. metti 1 maschio e 4 femmine e te li godi, sono molto interessanti nei comportamenti riproduttivi. oppure anche un trio di leeri potrebbe starci forse. Con un po' di attenzione nell'allestimento puoi anche creare un qualcosa che assomigli al loro biotopo di origine, che sarebbero stagni e risaie dell'asia.

Avatar utente
SilvioD
star3
Messaggi: 671
Iscritto il: 12/03/16, 15:03

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di SilvioD » 15/03/2016, 13:41

Il Trichogaster Lalius e il Leeri sono proprio carucci! Non li conoscevo. Li prendo seriamente in considerazione.

Limitatamente ai Trichogaster, è sconsigliabile mettere 2 pesci della stessa varietà (Lalius), ma di 2 colori differenti?
Ad es. 1 maschio di Lalius blue, 2 femmine di Lalius blue+2 femmine di Lalius rosso?

E se facessi 2 varietà diverse, ad es. 1 Lalius maschio, 2 femmine di Lalius + 2 femmine di Leeri? Il maschio di Lalius potrebbe risultare aggressivo verso le femmine di Leeri?
Manca di mentalità matematica tanto chi non sa riconoscere rapidamente ciò che è evidente, quanto chi si attarda nei calcoli con una precisione superiore alla necessità. (Carl Friederich Gauss)

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di stefano94 » 15/03/2016, 16:50

Ti sconsiglio di mischiare anabantidi di specie diverse. Sono pesci dalla forte ccomponente caratteriale potrebbero reagire male scontrandosi tra di loro o tentando accoppiamenti impossibili. Solo in vasche belle grosse e ben allestite si potrebbe tentare.
Per quanto riguarda la colorazione non credo ci siano limiti nel mischiare Wild (a strisce arancioni e blu con prevalenza arancione), blu e rossi, ad eccezione dei problemi legati alla perdita della selezione nelle future generazioni. Però devo essere sincero ho avuto esperienze solo con maschi e femmine di colorazione selvatica, che sono i miei preferiti, quindi magari attendi la risposta di altri per ciò che riguarda il miscuglio tra colorazioni. In 100 litri non inserirei più di maschio di lalia. Come coinquilini potresti pensare a delle rasbora hengeli o heteromorpha, che però renderebbero impossibile portare a termine le riproduzioni dei lalia (a meno che non li fai riprodurre in una vaschetta a parte).
Ultimo avvertimento, stai attento al negoziante. In molte zone trovare femmine di lalia non è facile, essendo meno colorate dei maschi vengono un po' snobbare da chi fa acquari per avere un soprammobile (sono una grossa fetta), quindi molti negozianti non le ordinano e quelli più meschini ti vendono i maschi dicendoti che sono femmine, molti neofiti non si accorgono di avere due maschi in vasca finché non si menano tra di loro.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30451
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di cicerchia80 » 15/03/2016, 18:57

:ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
SilvioD
star3
Messaggi: 671
Iscritto il: 12/03/16, 15:03

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di SilvioD » 16/03/2016, 11:50

stefano94 ha scritto:Ti sconsiglio di mischiare anabantidi di specie diverse. Sono pesci dalla forte ccomponente caratteriale potrebbero reagire male scontrandosi tra di loro o tentando accoppiamenti impossibili. Solo in vasche belle grosse e ben allestite si potrebbe tentare.
Per quanto riguarda la colorazione non credo ci siano limiti nel mischiare Wild (a strisce arancioni e blu con prevalenza arancione), blu e rossi, ad eccezione dei problemi legati alla perdita della selezione nelle future generazioni. Però devo essere sincero ho avuto esperienze solo con maschi e femmine di colorazione selvatica, che sono i miei preferiti, quindi magari attendi la risposta di altri per ciò che riguarda il miscuglio tra colorazioni. In 100 litri non inserirei più di maschio di lalia. Come coinquilini potresti pensare a delle rasbora hengeli o heteromorpha, che però renderebbero impossibile portare a termine le riproduzioni dei lalia (a meno che non li fai riprodurre in una vaschetta a parte).
Lo so, lo so, infatti ho specificato 1 maschio della specie X, 2 femmine della specie X e 2 femmine della specie Y.
Non mi sognerei mai di infilare 2 maschi della stessa specie dentro un 100 litri.

Comunque, i Trichogaster li danno come pesci piuttosto pacifici, infatti li indicano come ottimi per un acquario "di comunità" in convivenza con altre specie.
Manca di mentalità matematica tanto chi non sa riconoscere rapidamente ciò che è evidente, quanto chi si attarda nei calcoli con una precisione superiore alla necessità. (Carl Friederich Gauss)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30451
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di cicerchia80 » 16/03/2016, 13:28

Con boraras o rasbore.....
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
SilvioD (16/03/2016, 14:02)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
SilvioD
star3
Messaggi: 671
Iscritto il: 12/03/16, 15:03

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di SilvioD » 16/03/2016, 14:06

Carucce le boraras!
Parliamo di numeri e rapporti relativi.
Un 100 litri con 1 maschio di Trichogaster e 2 (massimo 3) femmine della stessa specie, quante rasbore o boraras può ospitare? Sono pesci minuscoli (1-2 cm)...una decina ci starebbero bene o soffrirebbero?

E 2-3 caridina a brucare il fondo dell'acquario, che all'occorrenza si nascondono tra anfratti, anfore e piante?
Manca di mentalità matematica tanto chi non sa riconoscere rapidamente ciò che è evidente, quanto chi si attarda nei calcoli con una precisione superiore alla necessità. (Carl Friederich Gauss)

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2669
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di stefano94 » 16/03/2016, 14:32

Se prendi i lalia puoi fare 1m + 2/3 f ed affiancargli una decina di rasbora hengeli. I leeri sono belli grossi, non saprei se ti conviene affiancargli un gruppetto di rasbora.
Per qquanto riguarda le Caridina magari puoi inserire le japonica che non hanno molti problemicon eventuale fertilizzazione.
Questi utenti hanno ringraziato stefano94 per il messaggio:
SilvioD (16/03/2016, 14:44)

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 450
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di Alex_N » 16/03/2016, 20:56

SilvioD ha scritto: E 2-3 caridina a brucare il fondo dell'acquario, che all'occorrenza si nascondono tra anfratti, anfore e piante?
Solo 2 o 3? Per caso nei negozi da quelle parti le vendono a un rene (ma anche tutti e due i reni!) l'una come capita qui?
Prendine una decina, se proprio vuoi godertele (e se i prezzi sono bassi)! Prova a cercarle da privati magari, a volte le regalano pure!

(Lascia stare le anfore a meno che non ti piacciano davvero molto, sono di dubbio gusto e non necessarie; una Caridina o Neocaridina, se ha già piante fitte tra cui grufolare, dubito fortemente che ci entrerà mai in vita sua, non ci troverebbe granché di commestibile).
Alessandro

Avatar utente
SilvioD
star3
Messaggi: 671
Iscritto il: 12/03/16, 15:03

Re: Primo acquario: piccole dimensioni, grandi ambizioni!

Messaggio di SilvioD » 17/03/2016, 0:32

Io ne metterei anche 10, ma quando mi sono lanciato coi grandi numeri mi è stato detto di fare dietro front, quindi ora ci vado cauto :D
Spero solo che non diventino preda dei Trichogaster Leila o dei Rasbora o delle Boraras (ho in mente un acquario di comunità), ma essendo pesci pacifici e dando alle Caridina un bel pò di nascondigli tra rocce e piante, penso ce la faranno a non finire sbranate.

PS: se questo primo acquarietto va bene, non escludo un domani di farmi un piccolo 30 litri da tenere nella mia stanza e dedicato solo ed esclusivamente alle Caridina dai colori più disparati. Al massimo gli faccio fare compagnia da un paio neon, ma nulla di più.
Manca di mentalità matematica tanto chi non sa riconoscere rapidamente ciò che è evidente, quanto chi si attarda nei calcoli con una precisione superiore alla necessità. (Carl Friederich Gauss)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 11 ospiti