primo acquario

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

primo acquario

Messaggio di denis » 05/06/2014, 21:52

ciao a tutti, vi ringrazio in anticipo per le risposte.
sono nuovo del mondo dell'acquofilia, quindi ci sono molte cose che vorrei sapere:
-inanzi tutto inizio col dirvi che ho un acquario da 140 litri lordi, chiuso e per ora senza filtro e termostoto, vorrei sapere che filtro e termostoto devo metterci e più o meno quanto costano?
-quali razze pesci d'acqua dolce posso metterci? avevo pensato di mettere "possibilmente pesci docili che convivano bene" due branchetti di pesci di piccole dimensioni diciamo attorno a i 3 cm "uno mi piacerebbe se fosse di neon o di similari", poi vorrei metterci uno o due pesci piatti e rotondi "possibilmente non troppo grandi", un pescie di forma similare ad un anguilla "ma non troppo grande, diciamo massimo 20 cm" e poi magari dei pesci pulitori.
-come allestimento avevo pensato di fare mezzo acquario simile ad una scogliera con le rocce scure con molti buchi e tane con sopra del muschio o delle alghe, e l'altra metà con sassolini con immezzo una o due piante e qualche decorazione "tipo un anfora ecc." e vorrei sapere se va bene per i pesci e che specie di piante o muschio devo mettere? "possibilmente che non crescano troppo velocemente e che restino abbastanza piccole.
-in che modo ed ogni quanto devo cambiare l'acqua?
-vicino a casa mia ci sono parecchie sorgenti quel'acqua è migliore di quella del rubinetto?
-come, quanto e con cosa devo nutrire i pesci?

Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

Re: primo acquario

Messaggio di denis » 05/06/2014, 21:54

dimenticavo l'acquario e lungo 80 cm per 35 cm

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: primo acquario

Messaggio di WilliamWollace » 05/06/2014, 22:20

denis ha scritto:ciao a tutti, vi ringrazio in anticipo per le risposte.
Ciao e benvenuto! Siamo qui per questo! :-bd
denis ha scritto:-inanzi tutto inizio col dirvi che ho un acquario da 140 litri lordi, chiuso e per ora senza filtro e termostoto, vorrei sapere che filtro e termostoto devo metterci e più o meno quanto costano?
Il filtro esiste principalmente in due tipi: interno o esterno. Per questo ti consiglio di aprire un topic in tecnica, dopo aver deciso la specie di pesce a cui dedicherai l'acquario.
denis ha scritto:-quali razze pesci d'acqua dolce posso metterci?
Non si parla di razze ma di specie :D .
denis ha scritto:avevo pensato di mettere "possibilmente pesci docili che convivano bene" due branchetti di pesci di piccole dimensioni diciamo attorno a i 3 cm "uno mi piacerebbe se fosse di neon o di similari",
Quando si parla di pesci si dice "banco", non "branco", te lo dico per correttezza.
In ogni caso, per fare un acquario si parte sempre allo stesso modo:

Si sceglie una specie che si vuole avere come protagonista dell'acquario, può essere un pesce, una pianta o un invertebrato. Il 95% delle persone sceglie un pesce, ma non è affatto una regola per tutti. ;)

Te vuoi dei pesci da banco e qualcosa "di piatto o rotondo tipo anguilla".

A me vengono in mente solo i Pangio kuhlii, a cui, come pesci di banco si possono abbinare nel tuo acquario, Puntius tetrazona, Puntius titteya, Puntius semifasciolatus, Puntius pentazona. Io conosco questi, ma ne esistono probabilmente anche altri.

Fatti un giro in rete e facci sapere cosa ti piace, poi costruiremo tutto l'acquario in conseguenza: sceglieremo il filtro, decideremo se servirà il riscaldatore, valuteremo che piante mettere o se metterne, in base a questo valuteremo se bisogna modificare le luci.

Stai tranquillo, è più difficile a dirsi che a farsi! :-bd
denis ha scritto:poi magari dei pesci pulitori.
Vanno messi solo se ti piacciono. E' un grosso sbaglio metterli col solo scopo di fargli mangiare le alghe. Sappi che in ogni caso vanno alimentati anche loro con un apposito mangime.
In verità non vanno nemmeno chiamati pesci pulitori, perché non puliscono nulla, il termine corretto è "pesce di fondo".
denis ha scritto:-come allestimento avevo pensato di fare mezzo acquario simile ad una scogliera con le rocce scure con molti buchi e tane con sopra del muschio o delle alghe, e l'altra metà con sassolini con immezzo una o due piante e qualche decorazione "tipo un anfora ecc." e vorrei sapere se va bene per i pesci e che specie di piante o muschio devo mettere? "possibilmente che non crescano troppo velocemente e che restino abbastanza piccole.
L'arredamento dell'acquario va deciso in conseguenza ai pesci e alle piante che si decide di mettere.
Vale la stessa cosa per il cibo.

I cambi d'acqua non vanno mai fatti a intervalli regolari, vanno fatti solo quando c'è bisogno. Non importa se si fa ogni 6 mesi o ogni settimana: l'importante è non farli a prescindere anche se non c'è bisogno, lo fanno in molti maè sbagliato. O meglio, non è sbagliato, ma è una visione dell'acquario più come soprammobile che come ecosistema, e noi non la condividiamo. :D
denis ha scritto:vicino a casa mia ci sono parecchie sorgenti quel'acqua è migliore di quella del rubinetto?
Non esiste un acqua che va bene o una che non va bene. Dipende tutto dai pesci e piante che scegli. In base a quello l'acqua va modificata. Ma tranquillo, non è né difficile né costoso.

Alcuni però scelgono le specie per l'acquario in base alla propria acqua di rubinetto, per non doverla modificare. Se vuoi puoi farlo anche tu, in tal caso devi andare sul sito del tuo acquedotto e dirci le caratteristiche della tua acqua.


Appena hai scelto torna qui, perché dobbiamo dirti tantissime altre cose! :-bd
Questi utenti hanno ringraziato WilliamWollace per il messaggio (totale 2):
Saxmax (05/06/2014, 22:32) • denis (05/06/2014, 22:53)
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

Re: primo acquario

Messaggio di denis » 06/06/2014, 0:18

il Pangio kuhlii mi piace però è un pesce di banco, e se metto un banco di quelli non c'è più spazio per gli altri.
Allora ho pensato a due esemplari di Pelvicachromis pulcher o di Aphyosemion exiguum, da abbinare a i pesci di banco 2 specie tra queste Brachydanio rerio, Danio zebrato o Phenacogrammus interruptus.
ho provato a cercare una specie dai colori sgargianti e che sia un po più grande degli altri che viva bene senza altri della sua specie "che sarebbe stato un po il re dell'acquario ma non ne ho trovata neanche una di non aggressiva, ne conosci una che possa vivere bene con questi pesci?

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: primo acquario

Messaggio di WilliamWollace » 06/06/2014, 0:32

denis ha scritto:il Pangio kuhlii mi piace però è un pesce di banco, e se metto un banco di quelli non c'è più spazio per gli altri.
No. Il Pangio si muove sul fondo. Deve stare in gruppo perché altrimenti diventa eccessivamente timido. Ma non toglie assolutamente spazio ai pesci di banco che nuotano nelle "acque libere".

Dei pesci di cui hai parlato te conosco solo il Pelvicachromis pulcher, ma solo grazie a ciò che ho letto su internet, sui libri, sulle riviste e a quello che mi ha detto qualcuno che lo ha allevato. Non ho una conoscenza diretta.

Quello che so io è che è un pesce piuttosto territoriale, che si presta bene a vivere in coppia, e gradisce molto i nascondigli.
Proviene dall'Africa occidentale e si adatta a un range di valori chimici piuttosto ampio.

Durante la riproduzione, cosa piuttosto facile da ottenere in effetti, diventa particolarmente aggressivo anche nei confronti degli altri pesci.

Degli altri pesci, il Danio rerio (chiamato anche Danio "zebrato"), non lo puoi mettere, è un instancabile nuotatore, e ha bisogno di spazio, si parla di almeno un metro di larghezza, ed è già il minimo.

Comunque non devi farti troppi problemi se un pesce è troppo aggressivo, devi semplicemente scegliere bene i coinquilini. Io ad esempio ho un allestimento "Tanganica", in cui ho pesci particolarmente territoriali, ma non danno problemi perché le varie specie sono scelte con cura e l'arredamento è stato fatto ad hoc.

Come pesce protagonista da allevare singolo, con attorno un banco di pesci di specie diversa mi viene in mente il Betta splendens, è aggressivo nei confronti di altri maschi conspecifici, che però non vanno mai messi. Io lo alleverei assieme a un banco di Puntius titteya per gusti personali, altrimenti ne esistono anche altri. Se ti interessasse non devi far altro che chiedere.

Altro pesce secondo me bellissimo, da allevare obbligatoriamente singolarmente è l'Epalzeorhynchos bicolor. Non sono sicuro che si possa tenere in una vasca come la tua al 100%, ma si fa presto a chiedere agli altri. Con lui metterei un banco di una specie a scelta tra Puntius titteya, Puntius tetrazona, Puntius pentazona, Puntius semifasciolatus.

Altrimenti, se ti va bene lo stesso, puoi mettere anziché un singolo protagonista, un trio. Precisamente fatto da un maschio e due femnine di Trichogaster lalius o Trichogaster chuna. Con questi puoi mettere qualsiasi dei pesci di banco proposti in questo post, tranne i Puntius tetrazona.

Tutti questi sono pesci asiatici.

Tra i pesci amazzonici puoi mettere una specie di ciclide nano come MIkrogeophagus ramirezi, Apistogramma cacatuoides, Apistogramma agassizii ma non saprei che caracidi consigliarti per il banco: hanno tutti bisogno di almeno un metro di larghezza. Ovviamente i valori chimici non sono gli stessi richiesti dai pesci asiatici di prima. :D

Come ultima possibilità ci sono i poecilidi: Poecilia reticulata, Poecilia latipinna, Poecilia velifera, Xiphophorus helleri, Xiphophorus maculatus. Provengono dal Centro America e nell'80% dei casi l'acqua di rubinetto che si ha è adattissima al loro allevamento.

Ah, dimenticavo, considera anche la possibilità dei pesci rossi, nel tuo caso sopratutto le varietà a due code.
Questi utenti hanno ringraziato WilliamWollace per il messaggio:
denis (06/06/2014, 12:31)
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
pinnarossa
star3
Messaggi: 26
Iscritto il: 25/03/14, 11:25

Re: primo acquario

Messaggio di pinnarossa » 06/06/2014, 9:17

prima di comprare pesci ti consiglio di aspettare 2-3 settimane per far si che l'acquario stabilizzi il suo ecosistema.
l'acqua da utilizzare può essere quella da rubinetto (trattata poi con prodotti appositi) ma ti consiglio l'osmotica, essendo priva di tutto è più facile da regolare.
per il filtro ti consiglio di metterlo esterno e separato dal l'acquario così che riduca le emissioni di rumori spiacevoli.

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: primo acquario

Messaggio di WilliamWollace » 06/06/2014, 11:37

pinnarossa ha scritto:prima di comprare pesci ti consiglio di aspettare 2-3 settimane per far si che l'acquario stabilizzi il suo ecosistema.
pinnarossa ha scritto:l'acqua da utilizzare può essere quella da rubinetto (trattata poi con prodotti appositi) ma ti consiglio l'osmotica, essendo priva di tutto è più facile da regolare.
pinnarossa ha scritto:per il filtro ti consiglio di metterlo esterno e separato dal l'acquario così che riduca le emissioni di rumori spiacevoli.
Di queste cose ne parleremo non appena avrà deciso i pesci! :-bd
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

Re: primo acquario

Messaggio di denis » 06/06/2014, 13:19

inanzi tutto grazie ho già le idee più chiare, sceglierei un trio di Trichogaster lalius con un banchetto di Puntius pentazona e uno di pangio se possibile, tu cosa ne dici?

Avatar utente
sampei1980
star3
Messaggi: 532
Iscritto il: 19/10/13, 23:21

Re: primo acquario

Messaggio di sampei1980 » 06/06/2014, 14:54

denis ha scritto:e uno di pangio se possibile, tu cosa ne dici?
Direi di no ...i Pangio devono stare in gruppi di 4/5 esemplari altrimenti diventano timidi e addiritura si lasciano morire di fame.

Ottima scelta per i pinnuti...ti consiglio questa scheda sul Trichogaster lalius (ex Colisa lalia)
Non si finisce mai di imparare!!

Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

Re: primo acquario

Messaggio di denis » 06/06/2014, 17:58

sampei1980 ha scritto: Direi di no ...i Pangio devono stare in gruppi di 4/5 esemplari altrimenti diventano timidi e addiritura si lasciano morire di fame.
infatti intendevo un gruppo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti