Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Se hai tutto da imparare... benvenuto!
Bloccato
Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 14428
Iscritto il: 26/02/16, 19:05
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Monica » 18/06/2016, 20:30

Ciao carissimo io non ti posso aiutare ma seguo perchè sono sicura che i ragazzi con poca spesa riusciranno a farti avere un super acquario dolce...ma super super ;) se invece vorrai proprio il marino ti daranno una mano anche in quello...sono le persone piu competenti e disponibili che io abbia mai conosciuto...e non mi serve niente è ;)
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2591
Iscritto il: 24/03/16, 15:52
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di giosu2003 » 18/06/2016, 20:31

Ciao :-h , purtroppo non posso dirti nulla sul marino, ma di pesci non credo tu ne possa mettere molti e poi si deve vedere la specie, le esigenze...

Per quanto riguarda l' acquario ADA, come ti hanno già detto è più complicato in fatto di manutenzione e può durare poco. Anche un dolce senza seguire i metodi ADA può diventare molto bello, puoi guardare nella sezione mostraci il tuo acquario. In questo forum si cerca di far diventare il più possibile autosufficienti le vasche e quindi è impossibile fare un acquario ADA con i nostri metodi. Ma alla fine la scelta spetta a te ;).

PS: gli P. scalare non possono stare in un acquario di quelle dimensioni, se deciderai di fare un dolce non potrai tenerlo.

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Profilo Completo
Contatta:

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Michele09 » 18/06/2016, 20:38

Mah guarda non sono d'accordissimo, come ho scritto prima proprio ADA puro no. Ma non è detto che anche con la nostra politica non si riesca ad ottenere un acquario simil-ADA ma più stabile. Un esempio è un acquario che vidi nella sezione "mostra il tuo acquario" in cui ce n'era uno a dir poco splendido con pratino e Altha condotto con metodi AF da far sbavare...Basta semplicemente non mettere piante a caso non rispettando allelopatie o tutte piante lente (o il contrario) mandando in blocco il sistema. Insomma un compromesso più stabile. Per me è possibile se ha voglia
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 15882
Iscritto il: 27/11/15, 14:57
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di fernando89 » 18/06/2016, 20:39

@Kurt1897 ha scritto:Fernando una coppia di ocellaris in 60 litri certo che ci sta.
io so che i pagliaccio vogliono almeno 50litri a testa :-?? , per il "ci sta" anche un carassio "ci sta" in una boccia, ma non ci vive ;) secondo me stanno stretti :-?
lucaam86 ha scritto:Quello che vorrei capire è come poter iniziare ad approcciare al marino senza spendere una fortuna. Il fatto di non poterci mettere tanti pesci poi non mi piace molto...perchè ho paura di ottenere un acquario più vuoto di quello che ho ora.
lucaam86 ha scritto:Esatto se fosse stato un cubo sarebbe stato affascinante anche con pochi pesci, ma questo parallelepipedo con mobiletto sotto è imbarazzante con 5 pesci dentro....
Vorrei capire alla fine...quanti pesci potrei mettere del marino in un acquario così "piccolo"?
lucaam86 ha scritto:Qualcuno mi sa indicare una spesa minima (a stringere tantissimo) se volessi convertirlo subito? Oramai non ho più un grande budget...diciamo max 300 euro per il momento e penso che non si può fare niente con questo budget....
se sai già che i pesci ci vanno stretti perchè far conti?
io sono sincero..non ce li vedo proprio neanche una coppia di pesci pagliaccio..starebbero già stretti in due :-??

considera che io il 60 litri lo allestirò come biotopo di pozza mediterranea utilizzando per l allestimento cose prese in natura (vivo a 1min a piedi dal mare) e so già di non poter mettere pesci, se non qualche piccola bavosa da liberare successivamente ~x(

infine ti invito a dare un occhiata alla sezione concorsi del forum, sono acquari di acqua dolce a costi spesso irrisori ma spettacolari nell aspetto estetico ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10653
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Profilo Completo
Contatta:

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Luca.s » 18/06/2016, 20:46

lucaam86 ha scritto:A questo punto avrei optato per un ADA impegnandomi a mantenerlo come si deve visto che l'ADA mi piace moltissimo se proprio devo rinunciare al marino.
Il problema è che tutti guardano la foto online, ma ti assicuro che quel risultato non è affatto scontato. Anzi.

Abbiamo un utente che ha fondo ADA... Dopo un anno ha dovuto resettare tutto perchè la vasca implode... In altre parole, ADA vende, sa vendere molto bene ma temo che sia un'acquariofilia completamente lontana dal nostro modo di vivere un aquario.

L'estetica è importante, ma la cosa ancor più importante è che la vasca funzioni seriamente. Se vai via una settimana, al tuo ritorno, l'acquario deve essere più bello di prima, non il contrario.
lucaam86 ha scritto:Cavolo, questo non lo sapevo e il negoziante non mi ha detto niente...forse perchè così sarò costretto a cambiare vasca a breve?
Come non ti ha detto nulla riguardo i biocondizionatori e i batteri che ti ha fatto mettere e che sono inutili... :-q :-q
lucaam86 ha scritto:Qualcuno mi sa indicare una spesa minima (a stringere tantissimo) se volessi convertirlo subito?
Se abiti vicino al mare, il costo è quasi irrisorio! Prendi tutto da la, sabbia, acqua, tutto. Ma abiti vicino al mare?

Valuta che devi rifare ogni volta l'acqua per ogni cambio, comprare coralli, comprare sabbia... Secondo me, ma ti parlo da inesperto, quei 300 euro se ne vanno tranquillamente. Probabilmente di più.

In tutta onestà, io non li spenderei per avere comunque una vasca piccola dove posso ospitare si e no 2 pesci in croce... :-??
lucaam86 ha scritto:Invece un ADA? Sarebbe comunque così dispendioso economicamente?
Te lo sconsiglio con tutto me stesso! ADA è una marca non una garanzia di "acquario preconfezionato, bello e funzionante".

Potresti aver messo benissimo tutto firmato ADA nella tua vasca ma se non si ha il tocco estetico degli artisti ADA, il risultato non cambia molto da quello che hai ora. ;)

In soldoni, ADA non ti fa l'acquario, ti vende a 10 volte tanto ciò che troveresti in giro! :))

Ti butto un paio di idee al volo per rifare per bene la tua vasca.

Innanzi tutto cambiamo fondo, uno scuro è mille volte meglio di un chiaro che riflettendo la luce, stressa i pesci.

Piante facili e rapide da trovare a pochi euro nel mercatino, uno sfondo nero di cartoncino e una bella nuvola di Guppy o Platy. Un mare di colore con... 30 euro di spesa all'incirca!
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Matte92or
star3
Messaggi: 628
Iscritto il: 20/01/16, 12:05
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Matte92or » 18/06/2016, 20:48

io nei mini reef vedo uno o due pesci pagliaccio e basta. e mi fanno tristezza :( :(

Bisogna contare che per fare il marino bisognerebbe aggiungere la sump, una vasca secondaria sotto l'acquario che contenga sistemi di cui non conosco manco il nome o la funzione


P.S.: anche negli acquari dolci esistono varie specie di pesci colorati che attirino l'attenzione :D
Ultima modifica di Matte92or il 18/06/2016, 20:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Profilo Completo
Contatta:

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Michele09 » 18/06/2016, 20:49

Se hai ancora 300 euro in compenso puoi puntare su un acquario stra-spinto stile simil-ADA basta poco: un illuminazione di almeno 0,8 w/l ora come ora è insufficiente, impianto CO2. L'impianto se scegli askoll (molto efficiente a mio parere) te la cavi con 75€ le luci se segui i constri consigli e se c'è spazio per istallare delle CFL senza cambiare molto ci riesci con 20-30€. Dopo aver fatto ciò con luce e CO2 usando il nostro metodo di fertilizzazione sarà non solo abbastanza economico ma semplice. Devi solo avere la volontà di perderci più tempo, conscio del fatto che non sarà mai autosufficiente come un acquario wild. In ogni caso io cercherei un compromesso tra design - funzionalità e ce ne sono. L'Aquascaping stile ADA e Amano è tutto fuorché funzionale molte volte gli allestiscono solo per fare foto, o se li devono mantenere, cambiano acqua ogni settimana in grosse quantità
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Profilo Completo
Contatta:

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Michele09 » 18/06/2016, 21:01

lucaam86 ha scritto:
Cavolo, questo non lo sapevo e il negoziante non mi ha detto niente...forse perchè così sarò costretto a cambiare vasca a breve?
Altra cosa: devi sapere, il 70% dei negozianti sono incapaci cronici, non lo fanno in malafede, il 20% sanno anche quel minimo ma se ne fregano e vogliono solo vendere, il 10% sono onesti, fanno il lavoro per passione e a costo di perdere un cliente non gli fanno acquistare una specie non compatibile con i pesci che l'acquirente possiede.
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
Multienco
star3
Messaggi: 190
Iscritto il: 29/05/16, 19:59
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di Multienco » 18/06/2016, 22:48

Ho avuto una piccola esperienza con acquario marino, avevo un 60 lt
Ricordati che qualsiasi filtro che hai in vasca va tolto, qualsiasi spugna se non vuoi alghe in acquario, l'unico vero e propio filtro saranno le roccie vive che metti dentro l'acquario, quella sarà già la tua prima spesa consistente, non te le regalano, e penso che una 15kg ti occorrono...
Poi dovrai farle maturare prima che possa immettere qualsiasi essere vivente, io non ricordo ma passo quasi 2 mesi.
Purtroppo non volevo spendere in schiumatoio e altro e quindi già con due pagliacci ero a limite, che ogni tanto partivano le alghe... È lì soldi di prodotti
Ogni corallo molle anche se piccole talee, erano soldi, non durava niente per capire poi che la mia illuminazione era poca, altra plafoniera.
Poi non ti puoi permettere di comprare cinesata di schiumatoio lampade ed altro, ci vuole davvero roba seria.
Dai test che sono importanti e dalle temperature dell'acqua che non devono oscillare di troppo.
Fatti un giro e chiedi due prezzi... O anche solo su internet
Non sai quanto soldi ci ho buttato... e zero soddisfazione
Anche io la prima volta volevo il marino, perché lo trovavo più affascinante e trovavo i pesci spettacolari ma dopo 2 mesi sapevo che mai avrei potuto arrivare come quelle vasche che si vedono su internet
La TEORIA è quando sappiamo tutto ma non sappiamo fare niente.
La PRATICA è quando sappiamo fare tutto ma senza sapere niente
Il mio obbiettivo giornaliero è quello di unire la TEORIA alla PRATICA... Non sapere nulla senza saper far niente.

Avatar utente
lucaam86
star3
Messaggi: 75
Iscritto il: 18/06/16, 15:23
Profilo Completo

Re: Vorrei convertire il mio acquario da dolce a marino

Messaggio di lucaam86 » 19/06/2016, 8:31

Michele09 ha scritto:Se hai ancora 300 euro in compenso puoi puntare su un acquario stra-spinto stile simil-ADA basta poco: un illuminazione di almeno 0,8 w/l ora come ora è insufficiente, impianto CO2. L'impianto se scegli askoll (molto efficiente a mio parere) te la cavi con 75€ le luci se segui i constri consigli e se c'è spazio per istallare delle CFL senza cambiare molto ci riesci con 20-30€. Dopo aver fatto ciò con luce e CO2 usando il nostro metodo di fertilizzazione sarà non solo abbastanza economico ma semplice.
Ecco questo mi interessa molto. Vorrei farti qualche domanda però.

1) ora ho i pesci nell'acquario. Come devo gestirli per fare il cambio di configurazione? Dove li metto i pesci?

2) perché alcuni non somministrano CO2 in acquari molto belli visti nella sezione "mostrati il tuo acquario"? Il filtro askoll già incluso nel coperchio mi serve ancora o no?

3) come posso procedere per le luci? Non penso ci sia spazio per delle CFL sotto il coperchio...una plafoniera esterna adeguata mo costerebbe molto?

4) poi vorrei imparare qualcosa di più sulle piante (crescita veloce...crescita lenta...ecc) e anche sui pesci da poter inserire. Mi sai consigliare qualche buon libro?

Grazie mille

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti