Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Tutte le Caridina, le lumache, ...

Moderatori: Starman, Humboldt

Rispondi
Avatar utente
VincenzoPr79
star3
Messaggi: 26
Iscritto il: 21/03/19, 23:01

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di VincenzoPr79 » 17/01/2021, 12:25

Ciao, volevo creare una discussione il più completa possibile sulle esperienze con i vari fondi allofani per caridina cantonensis visto che usando la funzione cerca è praticamente impossibile trovare informazioni specifiche, soprattutto per il fatto che quasi tutti scrivono caridina ma poi parlano di neocaridina :-q
Sto per allestire la mia prima rastrelliera per vasche, 8 vasche da 66 litri da allestire completamente più una da 130 e due da 50 e 30 litri già allestite, ho costruito uno scaffale in legno e tra poco passo ad allestire le vasche, ho intenzione di sperimentare altri fondi in modo da paragonare i risultati a parità di vasca.
Sarebbe utile se aggiungeste le vostre esperienze con fondi allofani!
Per ora i fondi che ho provato sono questi:
- benibachi black soil, un mese di avviamento e riproduzioni dopo poco più di un mese, da più di un anno ho piante sane, pH stabile, acqua cristallina con un ottimo tasso di riproduzione e sopravvivenza. Per ora lo reputo tra i migliori. Ci tengo delle pinto white stripe
-akadama ibaraki, quella da bonsai per intenderci in uso da 6 mesi circa e per ora nessun problema, un mese di avviamento e riproduzioni dopo meno di un mese, piante sane, valori stabili, prestazioni paragonabili al benibachi ma da quanto letto in giro la differenza sarà la durata inferiore al benibachi ma dato il costo e la reperibilità entrambe ottime sarebbe la mia prima scelta! Ci allevo delle pinto, delle panda, delle blu bolt e delle black king kong.
-insta shrimp soil pH 5.5, una parziale delusione, appena allestita la vasca ho avuto una fase di avviamento molto lunga, quasi 3 mesi per stabilizzare la vasca, per sicurezza ho introdotto delle crystal red dopo 6 mesi dall' avvio, le prime riproduzioni le ho avute dopo 3 mesi, l'avviamento è stato un dramma, valori ballerini e alghe brune seguite da alghe verdi filamentose tuttora presenti in piccola quantità ma visto che le caridina le mangiano non mi dispiacciono affatto, il problema è il pH a 6.5 con kh0 GH 6 conducibilità 250us
In più noto una scarsa salute delle piante, ho vari muschi come christmas e fissidens fontanus, pellia, poi del microsorium narrow, galleggianti come salvinia, pistia, riccia, tutti abbastanza sofferenti e di colore spento.
Aspetto le vostre esperienze!
Vorrei informazioni su fluval stratum, vari ada amazonia, dennerle shrimp king, jbl shrimp soil ecc.
Questi utenti hanno ringraziato VincenzoPr79 per il messaggio:
acquariume (19/04/2021, 0:12)

Avatar utente
Starman
Moderatore
Messaggi: 8548
Iscritto il: 11/08/19, 22:49

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di Starman » 17/01/2021, 12:54

Questi utenti hanno ringraziato Starman per il messaggio:
acquariume (19/04/2021, 0:08)
How would I know, that this could be my fate?

Avatar utente
VincenzoPr79
star3
Messaggi: 26
Iscritto il: 21/03/19, 23:01

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di VincenzoPr79 » 17/01/2021, 13:29

Starman ha scritto:
17/01/2021, 12:54
Akadama mai provato?
Si ho 2 vasche con akadama, ho usato la qualità hard ibaraki doppia striscia rossa.
Ho una piccola 20-30 litri con 3-4 cm di akadama, con filtro hamburger matten ad aria, sono molto contento di come sta procedendo, poi ne ho fatta un altra da 50 litri con filtro sottosabbia accoppiato ad un hamburger matten sempre ad aria, spessore akadama 1.5 cm... va molto bene pure questa, senza filtro ho provato ma in estate ho avuto morie.
Il filtro ad aria è utile per le caridina cantonensis, aumenta lo scambio gassoso soprattutto nella stagione calda è importante, per le baby è vitale.
Senza filtro ho avuto buoni risultati solo con le davidi, che sono decisamente meno esigenti.
mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con ... 30318.html ;)

Bel topic comunque, seguo :)

Avatar utente
VincenzoPr79
star3
Messaggi: 26
Iscritto il: 21/03/19, 23:01

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di VincenzoPr79 » 17/04/2021, 18:12

Dopo 2 mesi di avvio con test periodici per valutare la maturazione posso dire di essere molto contento dell'Amazonia ver 2 che non ha dato nessuna problema di nitrati nemmeno i primi giorni, usato senza il supplemento con cui viene fornito, l'akadama ottima anche lei ma ista shrimp soil dopo qualche settimana di sbalzi di durezza e pH mi ha fatto formare un sacco di alghe con piante e muschi bloccati.
Per la seconda volta un avvio problematico.

Aggiunto dopo 2 minuti 33 secondi:
Ista shrimp dopo più di un anno

Aggiunto dopo 40 secondi:
Ista shrimp dopo più di un anno
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
MarcoLux
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 23/02/21, 14:12

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di MarcoLux » 18/04/2021, 22:32

Ciao, io allevavo tutte le mie cardine con Ebi Gold Shrimp Soil ed ho avuto una buona esperienza.

Aggiunto dopo 3 minuti 57 secondi:
Volevo adesso provare il DennerleShrimpKing Active soil, qualcuno ha avuto esperienza con questo fondo allofano?

Avatar utente
VincenzoPr79
star3
Messaggi: 26
Iscritto il: 21/03/19, 23:01

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di VincenzoPr79 » 19/04/2021, 16:48

Ho letto e sentito in giro che è uno dei peggiori, dicono che non da stabilità nel lungo periodo, in pratica dura solo qualche mese con buone prestazioni poi da valori incostanti.
Stranissimo data la qualità del resto della linea shrimpking.
Ne parlano male anche alcuni allevatori youtuber. Andrebbe provato secondo me!

Avatar utente
MarcoLux
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 23/02/21, 14:12

Esperienze con substrati per caridina cantonensis, NO NEOCARIDINA.

Messaggio di MarcoLux » 19/04/2021, 17:38

Posso fare da cavia allora ;-) volevo utilizzarlo per la nuova vasca che sto allestendo per le TB. Anche io sono un po' sorpreso che sia tra i peggiori, considerando la qualita' elevata in generale dei prodotti Dennerle.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti