Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Certcertsin, fablav, Marta

Rispondi
Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 14823
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di Marta » 22/01/2022, 7:50

Buongiorno @v3l3n8
Mi pare che la situazione sia delle migliori. Le alghe sarebbe stato bellissimo se non fossero arrivate ma pazienza.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
ma ci sono alcune foglie con chiazze gialle
sulla glandulosa mi sembrano le foglie vecchie di prima dell'adattamento. Il che sarebbe abbastanza normale.
Sulla bacopa, sinceramente, non vedo nulla di anomalo... Ma magari sono io :-B
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
pH è rimasto invariato e non scende
stranissimo. Che test usi? Se usi un phmetro io lo testerei con delle soluzioni di taratura (a pH noto) e lo taretei se sbagliato.
Altrimenti proverei un nuovo test.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
vorrei ordinare il test della JBL
ottimo. Il test pH 6-7,6 JBL è il migliore.
E il range è quello che interessa a te.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
Possibile che il picco di nitriti sia già avvenuto?
sì, possibile. Ma non è detto. Magari quell'aumento era dovuto ad altro.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
Nitrati dovevano salire con il calo dei nitriti, possibile che le piante se li siano pappati?
sì, certo. Crescono e consumano. Ma anche le alghe. ;)
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
Le filamentose le posso togliere? O è meglio non toccare nulla?
ehh... Qui ci sono pareri discordanti. Perché il risultato non è sempre uguale.
In linea generale, il consiglio è di toccare il meno possibile. Se proprio dei ciuffi disturbano le piante puoi rimuoverli delicatamente. Ma ricorda che più si frammenta un'alga e più va in giro.
Però puoi giudicare solo tu.
A volte è facile togliere una matassina, altre volte meno...
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
La bacopa come la vedi, io la vedo bene ma a differenza delle altre è molto rallentata?
pure per me sta bene, le velocità sono diverse. Se è molto rallentata forse patisce un po' di competizione alimentare.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
quelle foglie possono essere figlie dell'adattamento in acqua
ecco, è stato anche il mio pensiero.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
disposizione ho sempre Nitrato di potassio, sale inglese magnesio, ferro e rinverdente.
per come vedo la tua vasca, io comincerei anche a cercare cifo azoto e cifo fosforo.
v3l3n8 ha scritto:
21/01/2022, 20:25
Devo aggiungere qualche fertilizzante?
riusciresti, prima, a fare delle foto da sopra? Non da lontano..ma da sopra in modo da vedere bene le cime della limnophila, per esempio.

Posted with AF APP

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 22/01/2022, 18:35

Buonasera @Marta,
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
sulla glandulosa mi sembrano le foglie vecchie di prima dell'adattamento. Il che sarebbe abbastanza normale.
Perfetto, qualche cosa la ricordo ancora. :D
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
stranissimo. Che test usi? Se usi un phmetro io lo testerei con delle soluzioni di taratura (a pH noto) e lo taretei se sbagliato.
Altrimenti proverei un nuovo test.
L'ho tarato più volte con le soluzioni in dotazione e ho testato acqua in bottiglia dov'è riportato il pH ma da sempre valori discordanti.
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
ottimo. Il test pH 6-7,6 JBL è il migliore.
E il range è quello che interessa a te.
Perfetto, pensavo di ordinare prorpio quello.
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
sì, possibile. Ma non è detto. Magari quell'aumento era dovuto ad altro.
Ok, tanto comunque ho deciso che aspetto il solito mese per sicurezza
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
sì, certo. Crescono e consumano. Ma anche le alghe.
E anche questo cosa l'ho imparata.
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
ehh... Qui ci sono pareri discordanti. Perché il risultato non è sempre uguale.
In linea generale, il consiglio è di toccare il meno possibile. Se proprio dei ciuffi disturbano le piante puoi rimuoverli delicatamente. Ma ricorda che più si frammenta un'alga e più va in giro.
Però puoi giudicare solo tu.
A volte è facile togliere una matassina, altre volte meno...
Ok, le tengo sotto controllo, se vanno a toccare le piante le tolgo
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
pure per me sta bene, le velocità sono diverse. Se è molto rallentata forse patisce un po' di competizione alimentare.
Bene, hai tolto il mio dubbio, quindi è solo competizione alimentare
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
per come vedo la tua vasca, io comincerei anche a cercare cifo azoto e cifo fosforo.
Cifo azoto preso, sto cercando il cifo fosforo, su amazon l'ho trovato ma costa il doppio.
Marta ha scritto:
22/01/2022, 7:50
riusciresti, prima, a fare delle foto da sopra? Non da lontano..ma da sopra in modo da vedere bene le cime della limnophila, per esempio
Ti posto le foto di tutte le piante:
Cryptocoryne petchii - Hydrocotyle tripartita - Staurogyne repens.jpg
Cryptocoryne petchii - Hydrocotyle tripartita - Staurogyne repens
Cryptocoryne x willisii 'lucens' - Cryptocoryne petchii.jpg
Cryptocoryne x willisii 'lucens' - Cryptocoryne petchii in alto a destra
Heteranthera zosterifolia - Myriophyllum mattogrossense.jpg
Heteranthera zosterifolia - Myriophyllum mattogrossense
Rotala rotundifolia.jpg
Rotala rotundifolia
Cryptocoryne x willisii 'lucens' - Staurogyne repens - Hydrocotyle tripartita.jpg
Cryptocoryne x willisii 'lucens' - Staurogyne repens - Hydrocotyle tripartita
Ludwigia glandulosa - Bacopa caroliniana.jpg
Ludwigia glandulosa - Bacopa caroliniana
Limnophila sessiliflora.jpg
Limnophila sessiliflora

Per il cifo Azoto e cifo Fosforo devo prendere un dosatore più preciso vero?
Grazie per l'aiuto.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 22/01/2022, 22:39

CIao @Marta,
mi sono dimentatico di dirti che la sessiliflora ad inizio del periodo di luce ha le punte di un colore marroncino o rosso, non riesco a distinguere bene il colore esatto, dalla foto si vedono.
Questa tonalita marroncina/rossa svanisce nell'arco del fotoperiodo, verso la fine la pianta chiude le punte come se rifiutasse la luce
IMG_20220122_223007.jpg
Pensi sia l'adattaemento della pianta al fotoperiodo?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 14823
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di Marta » 23/01/2022, 7:38

v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 18:35
ho testato acqua in bottiglia dov'è riportato il pH
il pH può variare. Devi testarlo con le soluzioni di taratura. Perché quelle sono sempre a pH noto.

Diverso il discorso della conducibilità. In teoria se un'acqua in bottiglia è stata testata e riporta unap certa conducibilità, allora dovresti rilevarla anche tu. Più o meno...ma lo scarto deve essere minimo
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 18:35
è solo competizione alimentare
in acquario 9 volte su 10 è bene usare il condizionale: potrebbe essere competizione.
Non per essere pignoli, è solo che spesso una carenza (o eccesso) non è così distinguibile dal resto delle ipotesi. Almeno non subito.
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 18:35
su amazon l'ho trovato ma costa il doppio.
infatti! Lo cercavo pure io e ho notato che è l'unico maggiorato ☹️ guarda anche su eBay.
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 18:35
devo prendere un dosatore più preciso vero?
una siringa da insulina. Quelle da 1 ml complessivo.
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 18:35
posto le foto di tutte le piante
ottime foto! Grazie!
Confermo che le piante sono belle, ma qualcosa manca, secondo me.
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 22:39
ad inizio del periodo di luce ha le punte di un colore marroncino o rosso, non riesco a distinguere bene il colore esatto, dalla foto si vedono.
sì viste. È normale che scurisca, per via della luce. Produce sostanze protettive che producono quell'effetto. Luci diverse, tra l'altro portano colori diversi.
Io l'ho avuta sotto LED normali (strip cinesi 6500k) e sotto una Easyled. Colori molto diversi.
Già che ci siamo, a quante ore sei di fotoperiodo? Anche se la plafo è impostata al 70% hai comunque molta luce.
v3l3n8 ha scritto:
22/01/2022, 22:39
verso la fine la pianta chiude le punte come se rifiutasse la luce
esatto, va a nanna. Normale pure questo, ma solo se proprio alla fine del fotoperiodo, altrimenti c'è da aggiustare qualcosa.
Da che ora a che ora è accesa la vasca? Sono presenti finestre? La stanza è luminosa o apre illuminata?

Posted with AF APP

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 23/01/2022, 8:19

Buongiorno @Marta,
Il fotoperiodo ora è impostato a 5:30h e parte alle 17:30 fino alle 23 di luce piena, però ad inizio ed alla fine ci sono 45 minuti di Alba e 45 minuti di tramonto.
Marta ha scritto:
23/01/2022, 7:38
Io l'ho avuta sotto LED normali (strip cinesi 6500k) e sotto una Easyled. Colori molto diversi.
Io ho 6 strisce LED da 6500k e 3 rosse blu 4:1.
Ogni settimana sto aumentando la luce di mezz'ora e vorrei arrivare a 8h piene dalle 15 alle 23 sempre con alba e tramonto.
Marta ha scritto:
23/01/2022, 7:38
Sono presenti finestre? La stanza è luminosa o apre illuminata?
L'acquario è posizionato in salone non prende luce diretta dalle finestre ma in sala la luce c'è infatti la sessilophira si direziona su di essa sempre.
Marta ha scritto:
23/01/2022, 7:38
Confermo che le piante sono belle, ma qualcosa manca, secondo me.
Che cosa manca secondo te? E cosa più importante per imparare, perché?

Grazie per l'aiuto

Posted with AF APP

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 14823
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di Marta » 23/01/2022, 8:45

v3l3n8 ha scritto:
23/01/2022, 8:19
Che cosa manca secondo te? E cosa più importante per imparare, perché?
io direi che serve magnesio e ferro. Spiegartelo non è facilissimo, perché si basa più su una mia intuizione che su altro, comunque ci provo:
Il magnesio lo darei perché, generalmente, è sempre poco. Tu hai usato un'acqua a cui hai aggiunto scagliola, quindi il GH maggiore del KH non ci dice che c'è magnesio, ma calcio.
Inoltre, se osservi bene le piante, vedrai che alcune mostrano un principio di ingiallimenti che interessa bordi e lamina fogliare. È leggerissimo ancora, ma io lo noto e, sommato a quanto detto prima, mi fa pensare che sia meglio dare del magnesio.
Il ferro è più facile: la glandulosa è chiara. Le venature, soprattutto. E questo è indice di carenza di ferro. Ma anche il comportamento della sessili e le cime del myrio... A me gridano ferroooo :))

Ecco, spero di non sbagliare, sia chiaro. Interpretare le piante non è facile ma, fosse la mia vasca, procederei così :ymblushing:

Dosi: direi di iniziare con 20 ml di solfato di magnesio, preparato come da ricetta. Ti apporteranno circa 3,9 mg/l di Mg che è poco meno di 1 punto di GH. La EC salirà un bel po', ma pace.
Per il ferro, visto che hai l's5, vuoi provare ad usare il trucco dell'arrossamento?
Se sì, prepara due bicchieri: uno di questi (A) lo riempi di acqua della vasca e lo tieni da parte, come controllo. Poi prelevi 10 ml di ferro dal flacone (ricorda di sbatterlo bene, prima) e spruzzali davanti alla mandata del filtro.
Aspetta qualche minuto che si sia dissolto completamente e poi preleva altra acqua con il secondo bicchiere (B). Confrontalo con A e, se l'acqua di B mostra una leggera sfumatura rossastra rispetto ad A ti stoppi.
Altrimenti svuota B e ripeti il procedimento. Questa volta ti consiglio di usare 5 ml così da non passare da non arrossato a lambrusco, tutto in una botta :))
Vai avanti fino a notare un leggero arrossamento, ma non superare la dose complessiva di 20 ml.

Se non mi sono spiegata bene o hai dubbi, chiedi pure :)

Posted with AF APP

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 23/01/2022, 14:51

Marta ha scritto:
23/01/2022, 8:45
Tu hai usato un'acqua a cui hai aggiunto scagliola, quindi il GH maggiore del KH non ci dice che c'è magnesio, ma calcio.
Inoltre, se osservi bene le piante, vedrai che alcune mostrano un principio di ingiallimenti che interessa bordi e lamina fogliare. È leggerissimo ancora, ma io lo noto e, sommato a quanto detto prima, mi fa pensare che sia meglio dare del magnesio.
Direi che ti sei spiegata benissimo, io non riesco a vedere l'ingiallimento ma oggi appena si accendo le luci proverò a farci caso :D
Marta ha scritto:
23/01/2022, 8:45
Il ferro è più facile: la glandulosa è chiara. Le venature, soprattutto. E questo è indice di carenza di ferro. Ma anche il comportamento della sessili e le cime del myrio... A me gridano ferroooo
Ok questo è chiaro e riesco a vederlo anche io, sinceramente non avevo fatto caso al colore chiaro della ludwigia.
Marta ha scritto:
23/01/2022, 8:45
Ecco, spero di non sbagliare, sia chiaro. Interpretare le piante non è facile ma, fosse la mia vasca, procederei così
Ma figurati, anzi grazie per l'aiuto e spero di imparare presto per non disturbarti più di troppo. ^:)^ ^:)^

Procedo con la fertilizzazione come mi hai indicato e ci risentiamo la settimana prossima con il diario di bordo :)) :)) .

Grazie per l'aiuto e buona domenica.

Posted with AF APP

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 14823
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di Marta » 23/01/2022, 15:48

v3l3n8 ha scritto:
23/01/2022, 14:51
io non riesco a vedere l'ingiallimento ma oggi appena si accendo le luci proverò a farci caso
beh, sai magari sono le foto ad ingannarmi. Può succedere, eh... 😅
v3l3n8 ha scritto:
23/01/2022, 14:51
anzi grazie per l'aiuto e spero di imparare presto per non disturbarti più di troppo.
figurati. E non preoccuparti, ci arriverai tranquillamente, ad essere indipendente. :)
v3l3n8 ha scritto:
23/01/2022, 14:51
Procedo con la fertilizzazione come mi hai indicato e ci risentiamo la settimana prossima con il diario di bordo
ok. Poi mani in tasca fino alla settimana prossima :) :-h

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Marta per il messaggio:
v3l3n8 (23/01/2022, 19:54)

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 23/01/2022, 19:03

Marta ha scritto:
23/01/2022, 15:48
beh, sai magari sono le foto ad ingannarmi. Può succedere, eh...
Non fraintendermi, ho scritto che controllavo le piante dal vivo per cercare di vedere quello che hai visto te solo per cercare di imparare a vedere i segnali delle piante. Non intendevo altro 😁😁.
Marta ha scritto:
23/01/2022, 15:48
Poi mani in tasca fino alla settimana prossima
Assolutamente si. 👋👋

Posted with AF APP

Avatar utente
v3l3n8
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 22/11/21, 16:41

Iniziamo con la fertilizzazione PMDD

Messaggio di v3l3n8 » 28/01/2022, 20:14

Diario di Bordo data acquariofila 28/01/2021 - 3° settimana di maturazione

Buonasera @Marta,
Iniziamo con una foto panoramica della vasca:
Vasca.jpg
ACQUA:
Ieri sera ho fatto un rabbocco di acqua di osmosi di 1l

LUCE:
Oggi ho aumentato il periodo di luce a 6 ore, ho aumentato di mezz'ora.

CO2:
Ho cambiato il diffusore di CO2 con un bazooka, prima avevo quello della askoll ma secondo me faceva bollicine troppo grandi.

MATURAZIONE:
La maturazione penso stia procedendo in modo regolare, le filamentose sono aumentate anche rimanendo marroni, ho deciso di rimuoverle perché stanno iniziando ad attaccare le piante, sono comparse alche diatomee e stanno invadendo fondo e radici e le crypto.
diatomee.jpg
PIANTE:
Le piante crescono bene, vedo in sofferenza le crypto, stentano a crescere, in particolare le petchii, le nuove foglie le vedo un pò trasparenti. La ludwigia ha le foglie un pò arricciate, la Heteranthera zosterifolia ha le estremità più chiare, ti posto le foto delle piante:
Sfondo Sinistra.jpg
Nella foto non si notano molto i punti più chiari della Heteranthera ma ci sono
Sfondo Destra.jpg
Sfondo Centrale Sin.jpg
La rotala cresce benissimo e si sta colorando di rosso
Sfondo Centrale des.jpg
PrimoPianoSinistra.jpg
PrimoPianoDestra.jpg
Crypto Sinistra.jpg
Si dovebbero notare le nuove foglie tendenti al giallo, la trasparenza non si vede

FERTILIZZAZIONE:
La scorsa settimana come suggerito ho dato 20ml di magnesio e di ferro alla fine ne ho aggiunto 10ml, ho testato la conducibilità il giorno dopo e non si è alzata come prevedevamo ma stava intorno ai 300 (ho qualche dubbio su questo valore perché oggi la conducibilità variava da 300 a 338 e in alcuni punti restava fissa a 338)

VALORI:
Screenshot_20220128-190420~2.jpg
Il pH l'ho misurato con il test jbl e mi da 7. Ho testato il test con una soluzione conosciuta per tarare il phmetro ed è preciso. Il phmetro la soluzione conosciuta la misura bene il pH della vasca me lo da a 7.4, non capisco perché, a questo punto mi affido al jbl e via.
KH rimasto invariato.
GH aumentato a 7
La CO2 è erogata a 30 bolle al minuto, fino a ieri erogavo 60bolle per via dell'erogatore difettoso.
NO2- sono rimasti a <0,01
NO3- sono scesi a 1
i p04 sono scesi a 0,02.
La conducibilità ho messo 338 anche se come ti dicevo in alcuni punti della vasca è ballerina tra 300 e 338.

DOMANDE:
1 - Le filamentose e diatomee dovrebbero sparire a maturazione completa, le filamentose con l'acquario che si stabilizzerà e le ditomee con la fine dei silicati, corretto?

2 - Il pH secondo me è ancora alto per via del diffusore difettoso, con il nuovo la situazione dovrebbe migliorare, secondo te potrebbe essere corretto il mio ragionamento?

3 - La condvibilità non si è alzata di molto per via dei nitrati che sono scesi e le piante hanno pappato anche se il GH si è alzato di 1°, può essere?

4 - Se il GH non è sceso vuole dire che le piante non hanno assimilato magnesio o lo stanno facendo piano piano, giusto?

5 - veniamo alla fertilizzazione, ci provo a fare un punto, premetto che non conosco le carenze di azoto e fosforo, mi baso su magnesio ferro e potassio: da quello che vedo dalle piante secondo me dovrei aggiungere del rinverdente e il nitrato di potassio, darei del rinverdente per via dell'estremità della Heteranthera zosterifolia più chiare, il potassio per via dei nitrati che sono scesi e per via delle foglie nuove delle cryto che tendono al trasparente e al giallo/marrone, cosa ne pensi te? e come sempre ti chiedo, se puoi, di spiegarmi il perchè. Ho rimediato anche CIFO AZOTO e CIFO FOSFORO

6 - la ludwigia ha le foglie arricciate per me è una carenza di qualche cosa, sbaglio?

Apro un nuovo post per farti vedere i dettagli delle cryto, ludwigia e Heteranthera, non mi fa aggiungere più di 10 foto :D.

Grazie per l'aiuto.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti