Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Rispondi
Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 19/09/2019, 18:18

Secondo voi sono cianobatteri? :-o
65B5A7D6-EF23-44DC-9908-2BCAAF05A3CE.jpeg
Ci sono solo sul microsorum
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12707
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di GiuseppeA » 19/09/2019, 21:27

Sembra di sì... Prova a prenderne un po' e annusa.. Se hanno un odore pungente sono loro

Posted with AF APP
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 21/09/2019, 0:36

Non hanno odore pungente e la consistenza è quella delle filamentose, non so se dalla foto fuori acqua si capisce meglio...
IMG_6706.jpg
CO2 siamo a 17 bolle al minuto e il pH è sceso a 7
Oggi ho fertilizzato con 0.3ml di Cifo fosforo usando la siringa da insulina. Domani misuro fosfati.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 5247
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di Marta » 21/09/2019, 9:25

lcbagna ha scritto:
21/09/2019, 0:36
CO2 siamo a 17 bolle al minuto e il pH è sceso a 7
Oggi ho fertilizzato con 0.3ml di Cifo fosforo usando la siringa da insulina. Domani misuro fosfati.
:-bd

Facile siano filamentose. Le ho avute anche io così.
Se stanno sulle cime, quando poti, sciacqua sotto l'acqua corrente e poi ripianti le talee pulite.

Posted with AF APP

Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 21/09/2019, 10:40

Quindi come procedo questo fine settimana con la fertilizzazione di oligo e magnesio?
Per capire un pò meglio, come mai potassio nulla? Non ci sono piante particolari che lo richiedano o per le alghe?
Cerco di imparare quali sono i fattori da valutare in modo da essere più indipendente :)

Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 21/09/2019, 19:33

Fosfati a 0.5 dopo 0.3 di Cifo...
Ho aggiunto nel frattempo un pogostemon stellatus.

Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 23/09/2019, 21:13

@Marta, mi dici qualcosa per favore? :ympray:
lcbagna ha scritto: Quindi come procedo questo fine settimana con la fertilizzazione di oligo e magnesio?
Per capire un pò meglio, come mai potassio nulla? Non ci sono piante particolari che lo richiedano o per le alghe?
Cerco di imparare quali sono i fattori da valutare in modo da essere più indipendente :)
Nel frattempo TUTTE le piante stanno mettendo nuove foglie, le alghe sono diventate una massa grigia che si sta staccando lentamente. Ho inserito un paio di neritine per aiutarmi nella pulizia. :D
Devo solo capire le linee generali per proseguire nella fertilizzazione.

Ho anche il dubbio su come GH e KH possano aiutarmi a capire eventuali carenze.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12707
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di GiuseppeA » 24/09/2019, 8:47

Scusa il ritardo @lcbagna ....

Allora, niente potassio perchè la conducibilità non scende. Per regolarci con il suo dosaggio infatti si guarda questo valore. ;)
GH e KH ti aiutano per il consumo di magnesio. Il magnesio influisce sul GH e in genere la differenza tra questi due valori, a favore appunte del GH, è data da lui. Se questa differenza scende, o i valori sono uguali, si dosa magnesio.

Le alghe invece, come avete già detto tu e Marta, sono filamentose...nulla di preoccupante. ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 5247
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di Marta » 24/09/2019, 9:02

lcbagna ha scritto:
23/09/2019, 21:13
Nel frattempo TUTTE le piante stanno mettendo nuove foglie, le alghe sono diventate una massa grigia che si sta staccando lentamente. Ho inserito un paio di neritine per aiutarmi nella pulizia
:-bd
lcbagna ha scritto:
23/09/2019, 21:13
Per capire un pò meglio, come mai potassio nulla? Non ci sono piante particolari che lo richiedano o per le alghe?
Mi ricordi i valori (ma se nel frattempo è passata una settimana, vanno ripetuti)?
La conducibilità come si è mossa, nelle ultime settimane? Mi pare poco o nulla... o sbaglio?

Posted with AF APP

Avatar utente
lcbagna
star3
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/04/19, 23:08

Myriophyllum mattogrossense in grave sofferenza

Messaggio di lcbagna » 24/09/2019, 9:57

GiuseppeA ha scritto: Allora, niente potassio perchè la conducibilità non scende. Per regolarci con il suo dosaggio infatti si guarda questo valore. ;)
GH e KH ti aiutano per il consumo di magnesio. Il magnesio influisce sul GH e in genere la differenza tra questi due valori, a favore appunte del GH, è data da lui. Se questa differenza scende, o i valori sono uguali, si dosa magnesio.
Il fatto è che io ho il KH (9) > GH (7) :-?
Marta ha scritto: Mi ricordi i valori (ma se nel frattempo è passata una settimana, vanno ripetuti)?
La conducibilità come si è mossa, nelle ultime settimane? Mi pare poco o nulla... o sbaglio?
pH 7.1
GH 7
KH 9
EC
14/9 442 ante - 482 post mg e oligo
23/9 542 integrando solo fosforo

PO43- 0.6
NO2- 0
NO3- 12.5
fotoperiodo 7 ore

Ho anche aggiunto il test permanente per Ammonio e segna <0.02 ppm

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Rookies, SAPE e 8 ospiti