il mio caridinaio

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatore: Paky

Rispondi
Avatar utente
Kaishakunin
star3
Messaggi: 298
Iscritto il: 20/10/13, 23:15
Profilo Completo

il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di Kaishakunin » 13/01/2014, 22:27

Salve! :D
cominciamo...

Vasca: 60x45x50 (p-l-h) suddivisa in lunghezza con 45cm di acquario e 15 cm di vano tecnica, a sua volta diviso a metà sulla larghezza in cui trovano posto a dx il filtro e galleggiante per il rabbocco automatico e a sx lo scomparto per l'acqua dei rabbocchi.
IMG_0682.JPG
Avvio: un non ben precisato giorno della scorsa primavera :)

Sistema di filtraggio: tipo Amburgo (solo spugna grana media), fuoriesce dall'acqua di un paio di centimetri e con un flusso medio, favorendo e "indirizzando" i batteri aerobici, verso il fondo lo spessore è doppio con un flusso molto lento, ospitando gli anaerobici. Per l'avvio completo del filtro sono stati necessari più di 2 mesi.

Sistema di illuminazione: un faretto Hqi Disano da 70W montante una lampadina Osram da 6400°K.

Accessori: sistema di rabbocco automatico, diffusore CO2 Bazooka, 4x ventole per l'estate e niente riscaldatore d'inverno.

Allestimento: fondo composto nell'ordine a partire dal vetro da lapillo vulcanico, terra argillosa ad alto contenuto organico (zappata sotto casa), Deponit Mix, eventuali tabs più o meno sciolte, ghiaino nero inerte.
2 legni immersi da svariati anni, varie rocce vulcaniche.

Manutenzione: una volta al mese riempire la vaschetta del rabbocco, saltuaria pulizia dei vetri in vista e della pompa.

Fauna: numero non precisato di Neocaridina davidi var. Sakura (vari gradi di selezione), 4 Otocinclus affinis, 1 Atya mollucensis, 3 Neritina "Zebra", Physa, Lymnea. Alimentazione esterna assente.
IMG_0741.JPG
IMG_0648.JPG
Flora: Eleocharis acicularis,Heteranthera zosterifolia, Pogostemon helferi, Limnophila sessiliflora, Glossostigma elatinoides, Cryptocoryne becketii, Utricularia graminifolia, Fissidens fontanus, Taxiphyllum barbieri.

Fertilizzazione: protocollo misto PMDD/Seachem (fino a esaurimento flaconi).

CO2: bombola da 4 kg, riduttore di pressione, elettrovalvola, diffusore.

Valori: non li faccio da un pezzo... presumibilmente nella norma :) a parte una carenza di NO3

foto! :D
IMG_0729.JPG
IMG_0739.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
L'acquario: pervicacia, studio, pazienza, passione, soddisfazione :)

L'acquario, come tutto il resto del pianeta, è natura.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20047
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di Rox » 14/01/2014, 0:47

Tutto bello tranne la Limnophila.
Chiede potassio... che la sento da qui! :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4723
Iscritto il: 20/10/13, 13:42
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di enkuz » 14/01/2014, 9:39

Complimenti, mi piace !!!

Adoro le piante quanto escono fuori fra l'altro !!! :-bd

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4858
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 14/01/2014, 10:08

:ymapplause:
E bravo il kaisha!
Molto suggestivo..ma una domanda ce l'ho: ma con l'acquario aperto le Neocaridina non hanno mai fatto un "seppuku" (腹切り)? :-?
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 6314
Iscritto il: 20/10/13, 20:22
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di DxGx » 14/01/2014, 14:54

Bello :ymapplause:
Kaishakunin ha scritto:Alimentazione esterna assente.
Significa che non gli dai da mangiare?
Chiamatemi Nio, AntoNio

Avatar utente
Kaishakunin
star3
Messaggi: 298
Iscritto il: 20/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di Kaishakunin » 14/01/2014, 18:53

DxGx niente cibo di nessun genere fino al raggiungimento di quota 1000 gamberi :D

Uthopya, no, a me non è mai successo che Caridina saltassero fuori, però so che altri hanno avuto questo problema a causa di sbalzi di valori troppo grandi... forse in questa vasca è complice il fatto di avere 45 cm di colonna sulla testa, per noi sarebbe come farsi 40 mt d'immersione e 40 di emersione più volte al giorno :)) stanca...

Rox cura di potassio in atto :)

una precisazione per chi volesse accostarsi al mondo delle Caridina... fate come dico e non fate come faccio, nel senso che è sempre preferibile dedicare acquari specifici a queste bestie che facilmente risentono della fertilizzazione, una mole non indifferente di piante veloci possono aiutare ma va comunque studiata bene.
per intenderci quell'Heteranthera nell'angolo occupa un volume medio di 20x25x45 e mangia più di me ;)
L'acquario: pervicacia, studio, pazienza, passione, soddisfazione :)

L'acquario, come tutto il resto del pianeta, è natura.

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1483
Iscritto il: 20/10/13, 0:46
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di sailplane » 14/01/2014, 19:22

Kaishakunin ha scritto:fino al raggiungimento di quota 1000 gamberi
Rischi grosso con affermazioni di questo tipo, se trovi l'animalista di turno, ti denuncia per maltrattamento di animali, se sei pigro devi comperarti la mangiatoia automatica. Poi schiatterebbero sicuro per inquinamento, al primo malfunzionamento della stessa, però amen, almeno hai la coscienza a posto... :)
Anche se... Un briciolo ogni tanto, anche per le piante, potresti pure mettercelo, tirchiaccio =))
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Kaishakunin
star3
Messaggi: 298
Iscritto il: 20/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di Kaishakunin » 14/01/2014, 19:41

se trovo l'animalista di turno si busca un bel calcio dove so io... attualmente hanno ben 4 tipi di alghe da spiluccare più tutte le foglie vecchie e i congeneri defunti...
se mi trovate un mangime più naturale vi regalo una secchiata di Caridina :D
persino gli otocinclus son belli pasciuti
L'acquario: pervicacia, studio, pazienza, passione, soddisfazione :)

L'acquario, come tutto il resto del pianeta, è natura.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5050
Iscritto il: 19/10/13, 23:46
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di gibogi » 14/01/2014, 22:13

veramente bella Kaishakunin
complimenti :ymapplause:
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4723
Iscritto il: 20/10/13, 13:42
Profilo Completo

Re: il mio caridinaio

  • Cita

Messaggio di enkuz » 15/01/2014, 9:43

Anche io praticamente non do da mangiare alle mie caridina... metto qualche pallino di mangime ogni tanto... ma veramente di rado.

Ho avuto delle nascite e le baby stanno crescendo... significa che mangiano!

Ovviamente la vaschetta (la mia è solo da 20 litri) è piena di verde... dai muschi, alle anubias alle galleggianti (in abbondanza queste ultime).

;)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: luisavar e 3 ospiti