Il mio Trigon 190

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatori: cicerchia80, trotasalmonata

Rispondi
Avatar utente
Pav
star3
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/06/18, 14:33

Il mio Trigon 190

Messaggio di Pav » 10/12/2019, 0:31

IMG_20191209_213432.jpg

Descrizione:
Acquario di circa 190 litri. Juwel Trigon 190. Acquario angolare di 70 cm di raggio e una colonna d'acqua di 60 cm. Chiuso durante l'inverno e aperto d'estate per limitare le temperature.
IMG_20191209_213617.jpg
Data di Avvio:
Avviato a Settembre 2015. Al netto dell'introduzione di piante e pesci nuovi, il layout è rimasto pressoché invariato fin dall'avvio. La vasca era stata pensata per riprodurre gli scalare ma poi è diventata un acquario di comunità perché non mi sono mai deciso a rinunciare ai cardinali che infastidivano la coppia riproduttrice dell'epoca.

Sistema di filtraggio:
Filtro interno di serie: Bioflow taglia M. Portata della pompa 600 l/h. Leggermente modificato aggiungendo dei cannolicchi e modificando l'ordine delle spugne. Contrariamente a quanto indicato dalla casa madre l'unica cosa che viene sostituita periodicamente è la lana filtrante e solo quando diventa necessario.

Sistema di illuminazione:
Il comparto luci è stato modificato da me per passare dai neon T5 ai LED. Dopo varie ipotesi ho optato per una soluzione in cui solo la struttura è auto-costruita (attraverso l'uso della stampa 3D) e che fa uso di tubi a LED commerciali. Ad oggi, dopo oltre 7 mesi, sono soddisfatto della mia scelta che è stata fatta in base a vari parametri che sono stati soddisfatti: isolamento elettrico, efficienza elettrica, durata nel tempo, estetica, resa cromatica, costo del progetto, resa delle piante.
La versione estiva poteva alloggiare 2 tubi. Quella invernale sarà espandibile e permetterà di alloggiare un numero variabile di tubi in modo da poter aumentare la luce se, in un futuro, deciderò di inserire piante più esigenti, per ora penso di arrivare a 4 tubi. La cosa importante (ed è ciò che rende la nuova versione "invernale") è che i coperchi di serie saranno utilizzabili e compatibili con la nuova struttura in modo da poterli usare per chiudere l'acquario nei mesi freddi. Detto questo, nonostante ormai sia dicembre, non ho ancora avuto il tempo e la voglia di stampare il modello invernale quindi l'acquario monta ancora solo 2 tubi con il supporto estivo.
I tubi sono della Aquael. Versione "Plant", 16W per 1150 lumen l'uno, 8000K. Sembrano coprire bene lo spettro perché le piante crescono speditamente e le alghe sono sotto controllo. Non voglio fare della pubblicità ma vorrei fare una precisazione: questi tubi sono fitostimolanti e rapporto lumen/watt e i K vanno presi con le pinze e letti con cognizione di causa. In più se volessimo far fede al rapporto lumen/litro otterremmo solo 14 lumen/litro (considerando un litraggio netto di 160 litri). Se fossero neon faticherebbero anche le piante meno esigenti invece questo non succede.

Versione estiva con 2 tubi:
Versione Estiva Con 2 Tubi.png

Versione invernale (in cui si possono inserire i coperchi di fabbrica dell'acquario) con 4 tubi, che realizzerò a breve:
20191007223606.jpg
20191007223508.jpg
20191007223621.jpg
Altri accessori:
Riscaldatore di serie 200 W. Cavetto riscaldante 6 metri 50W. Diffusore attivo della Hydor "CO2 turbo diffuser" (ne sconsiglio l'acquisto). Bombola ricaricabile da 4 Kg con somministrazione senza interruzioni notturne, Test permanente della CO2 Aquili. Doppio termometro.

Allestimento:
Il fondo è composto da uno strato di fondo fertile jbl aquabasis + ghiaia scura a grani fini. Il legno è una radice di mangrovia che negli anni è andata rimpicciolendosi e perdendo parecchi rami. Sono presenti un paio di sassi ma sono ormai completamente nascosti tra le piante che la fanno da padrone.

Manutenzione:
Cambio l'acqua solo quando i valori lo richiedono, il fondo non viene sifonato, poche volte l'anno vengono aspirati punti specifici se lo richiedono. La manutenzione del filtro è spradica e viene fatta solo se necessario. L'attività che occupa più tempo durante la manutenzione è la potatura delle piante. Saltuariamente faccio un giro completo di test e pulisco il vetro con una passata di spugna.

Fauna:
3x Pterophyllum scalare Gold
IMG_20191108_191148.jpg
3x Sahyadria denisonii
20x Cardinali
2x Corydoras sterbai
5x Otocinclus
1x Panaqolus maccus
IMG_20191026_192834.jpg

Flora:
Echinodorus bleheri
Echinodorus ozelot
Cryptocoryne wendtii
Cryptocoryne green
Staurogyne repens
IMG_20191123_154647.jpg
IMG_20191108_190343_1.jpg
Rotala rutundifolia
Anubias nana petite
Pogostemon stellatus broad leaf
Nymphaea lotus red

Fertilizzazione:
Da agosto 2019 faccio uso del protocollo pmdd con grande soddisfazione delle piante e del mio portafogli.
Ultimamente tengo l'acquario in costante eccesso di potassio, magnesio e ferro. Il valore dei nitrati è alto, solitamente compreso tra i 50 e i 100 mg/l. Uso come agente limitante il quantitativo di fosfati e oligoelementi. Anidride carbonica in abbondanza. Le alghe sono sotto controllo e i pesci non mi sembrano risentirne.
Il quantitativo di alghe si è ridotto molto da quando ho abbandonato il Ferropol della jbl e sono passato al pmdd. I fertilizzanti tutto in uno non permettono di sopperire alle singole carenze e io mi trovavo in costante carenza di potassio e frequentemente in eccesso di oligoelementi.
Seguo il protocollo pmdd avanzato (niente somministrazioni di azoto) è prevedo di sostituire a breve il nitrato di potassio con del solfato di potassio: i nitrati tendono ad accumularsi e sono costretto comunque a fare dei cambi d'acqua ogni tanto per abbassarli, perciò tanto vale utilizzare del solfato di potassio o quantomeno provarlo per un periodo.

Valori: (in data 28 novembre)
pH = 6.8
GH = 10
KH = 6
EC = 554 uS/cm
NO2- = 0 mg/l
NO3- = 50 mg/l
NH4 = 0 mg/l
PO43- = 2 mg/l (post fertilizzazione)
Fe = 0.5 mg/l
Temp 25.2 °C
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Pav
star3
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/06/18, 14:33

Il mio Trigon 190

Messaggio di Pav » 10/12/2019, 0:35

IMG_20191209_213640.jpg
IMG_20191108_191049.jpg
IMG_20191108_185628.jpg
IMG_20191108_185552_1.jpg
IMG_20191108_185544_1.jpg
IMG_20191108_181020.jpg
IMG_20191108_180942.jpg
IMG_20191029_210158.jpg
IMG_20191026_192845.jpg
20191007223638.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Caipi
star3
Messaggi: 156
Iscritto il: 16/10/19, 2:00

Il mio Trigon 190

Messaggio di Caipi » 10/12/2019, 1:40

Bello :)

Avatar utente
BGM
star3
Messaggi: 450
Iscritto il: 27/01/18, 11:19

Il mio Trigon 190

Messaggio di BGM » 10/12/2019, 9:54

Bravo, direi che piante e pesci sono in ottima forma.
Complimenti pure per il progetto dell'impianto luci. :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti