Presentiamo le nostre vasche Low-tech

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatori: cicerchia80, trotasalmonata

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 3132
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Jack Sparrow » 07/05/2021, 19:04

Grazie :) Malu

Posted with AF APP
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Avatar utente
aloparisi
star3
Messaggi: 106
Iscritto il: 03/06/21, 20:33

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di aloparisi » 04/06/2021, 9:18

buongiorno a tutti :)
bellissima questa cosa del low-teach!!! ...forse io vado un po' controcorrente, ma vi spiego cosa combino :D

vasca: 60x45x45 aperta
flora: anubias, pistia, phyllanthus fluitans, salvinia e l'onnipresente lemna minor
fauna: 11 corydoras panda e 12 paracheirodon innesi (+ lumachine, stesso discorso della lemna)
ore di luce: solo luce naturale, max 45 minuti diretta ma comunque di sbieco
fondo: inerte non fertilizzato, mix dennerle ciottoli arrotondati e ghiaino 1-2mm
info:
- data avvio vasca attuale 3 mesi, data avvio del sistema più di 3 anni nella 45x30x30 della foto
Ho cambiato vasca perché l'anubias ormai la riempiva tutta...nella vasca piccola c'erano 5 neon e 4 cory, ora vorrei arrivare a 20+20
- anubias non ancorate al fondo ma a supporti removibili
- filtro: vaso plastico con pompa e rubinetto per regolazione portata acqua, materiale filtrante spugna e ovatta superiore come meccanico. L'acqua entra a sfioro così il livello rimane costante e si pulisce la superficie
- temperatura 23/24 gradi con riscaldatore 50w (precedentemente 25w)
- cambio acqua 15 litri la settimana (precedentemente 10lt) con acqua di rubinetto decantata 24/36 ore
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
riccardo269
star3
Messaggi: 1174
Iscritto il: 20/11/19, 22:09

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di riccardo269 » 26/06/2021, 21:36

20210626_212646.jpg
il mobiletto costa 20 cent a mattone (e li ho strapagati)
il sopra è vasca senza nulla di elettrico perché non ho prese vicine.
fondo con avanzi granulometria a scendere.
flora echinodorus da potature
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Edenfrost
star3
Messaggi: 79
Iscritto il: 02/08/21, 11:32

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Edenfrost » 02/08/2021, 11:45

La mia vasca 🙂 in maturazione. Sto concimando con sera flora 5ml 2 volte la settimana. Partita da circa 15 giorni, i nitriti sono schizzati a 10 mg/l dopo 7 giorni, i nitrati a 50mg/l. Ho usato l attivatore nitrivec dopo 3 giorni dall avvio ma sono partito con acqua "sporca" cioé avevo messo due black moor all interno x 3 giorni, dopo li ho riportati al negoziante. Acqua di rubinetto tagliata con 50% da osmosi. Il giltro é interno newa dj 150 con siporax mini, spugna e lana di perlon. Adesso i nitriti sono scesi a 5mg/l e i nitrati a 20mg/l, credo che le piante li stiano divorando dato che crescono di 2 cm al giorno! Inoltre ho moltissime neo physa o un esplosione di cyclops. pH tra 7.5 e 8 ( non ho CO2) KH 6 GH 10. Non ho pesci all interno. Neon LED luce bianca e blu dimmerabile.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Avvy
star3
Messaggi: 539
Iscritto il: 03/04/21, 12:08

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Avvy » 18/10/2021, 20:38

La mia vaschetta d'appoggio, un Mirabello 30 old style.
Misure 42,5x26,5x34,5
Come piante sono presenti delle Cryptocoryne wendtii brown, Lemna e un "alberello" home made fatto con tre rametti, un po' di colla a caldo e del filo di nylon e del muschio che mi ero ritrovato nel laghetto. All'inizio era un ciuffo poco più grande di una noce...
Fauna residente varie lumachine.
Luce pl da 11 watt, 840. Fotoperiodo di 8 ore regolato da timer meccanico e niente luce naturale.
Fondo inerte avanzato da una vecchia vasca.
Nessun cambio d'acqua ma solo rabbocchi con acqua di rubinetto.
Filtro Duetto 50 riempito di cannolicchi e regolato al minimo. Negli altri vani biofibre e spugna a grana media.
Niente riscaldatore, niente fertilizzazione e nessuna pulizia dei vetri.
La classica vasca abbandonata a sé stessa, allestita due anni fa.
A breve atteso un cambio di layout e magari l'inserimento di una manciata di neocaridine.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
malù
Pro altri
Messaggi: 2440
Iscritto il: 18/04/21, 23:50

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di malù » 19/10/2021, 0:50

Quando le vasche vanno da sole...... ;)

Avatar utente
Avvy
star3
Messaggi: 539
Iscritto il: 03/04/21, 12:08

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Avvy » 20/10/2021, 9:34

Sì, infatti...
Mi ha stupito un po' la crescita così preponderante del muschio, che ora ha anche qualche timida foglia sopra il pelo dell'acqua e che ha eliminato totalmente il Monosolenium tenerum.
Poi qualche tempo fa ho sostituito la Lemna minor, che coi pochi nutrienti restava minuscola e ombreggiava troppo, con la major.

Avatar utente
malù
Pro altri
Messaggi: 2440
Iscritto il: 18/04/21, 23:50

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di malù » 20/10/2021, 10:20

È una vasca con pochi nutrienti, probabilmente il muschio li assorbe prima delle altre.

Posted with AF APP

Avatar utente
Avvy
star3
Messaggi: 539
Iscritto il: 03/04/21, 12:08

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Avvy » 20/10/2021, 14:34

Quello che mi stupisce è che riesca a rubarli alla lemna... probabilmente perché essendo a contatto col legno in decomposizione ha accesso a vari nutrienti prima degli altri.

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 11658
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Artic1 » 20/10/2021, 22:03

Secondo me è solo perché essendo più lento riesce a vivere consumandone molti meno di nutrienti...

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
Avvy (21/10/2021, 9:29)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
#teamPochiCambi
__________________

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti