Presentiamo le nostre vasche Low-tech

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatori: cicerchia80, trotasalmonata

Rispondi
Avatar utente
Malt
star3
Messaggi: 328
Iscritto il: 14/04/18, 2:46

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Malt » 20/06/2018, 13:37

Giueli ha scritto: ore di luce.
Ma quale luce che in mezzo a quella foresta rischi di trovarci pure i lupi =))
Affrontiamo la vita facendo schifo ogni giorno di meno. :-bd

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 11140
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di lucazio00 » 23/06/2018, 17:16

Esistono anche i pesci lupo!!! XD Però sono marini
Fosfati 1-5mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 4-8mg/l. Ammonio e nitriti assenti!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
arnaldino62
star3
Messaggi: 24
Iscritto il: 20/02/17, 22:57

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di arnaldino62 » 24/06/2018, 19:25

io stò adottando un fotoperiodo di 6 ore ..........
vale lo stesso anche se ho il filtro e ogni tanto spruzzo un poco di concime home made?
"Tentare è il primo passo verso il fallimento" H.Simpson

Avatar utente
Reycar
star3
Messaggi: 372
Iscritto il: 21/05/18, 19:21

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Reycar » 24/06/2018, 19:32

@arnaldino62 si da quel che ho capito il punto è il fotoperiodo sotto le 8 ore

Posted with AF APP
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata. Anche nell'assoluto disordine, ogni cosa è nel posto perfetto.

Avatar utente
arnaldino62
star3
Messaggi: 24
Iscritto il: 20/02/17, 22:57

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di arnaldino62 » 24/06/2018, 23:04

vasca1.jpg
vasca.jpg
pistia4.jpg
vista2.jpg
uova.jpg
Vasca
90 x 50 x 50 circa

Valori acqua
pH 6.8
GH 4
KH 6
NO2- 0
NO3- 0
t 26°
conducibilità 333 μS/cm

Fotoperiodo
6 ore , dalle 17 alle 23.
durante il giorno l'acquario riceve la luce del sole che illumina la stanza
e la sera me lo godo illuminato :D
2 x 39 W una osram 865 e una 830

Fertilizzazione
CO2 artigianale acido citrico e bicarbonato, dalle 12 alle 16 bolle*minuto (la regolazione precisa è difficilina)
saltuariamente al bisogno uno "schizzo" o due di fertilizzante fatto ANNI fà con il primo protocollo pmdd di rox che nel vecchio acquario mi aveva provocato una invasione di alghe a pennello, in questo invece neppure l'ombra.

Filtro
interno da una decina di litri con cannolicchi e spugna, la pompa regolata al minimo dovrebbe portare non piu di 120/150 lt-minuto

Fondo
Sabbia bianca di quarzo fine, presa in un magazzino edile

Flora
1 echinodorus martii, egeria, pistia.
Gli echinodorus sembrano soffrire la mancanza di luce ma piu che al fotoperiodo si può imputare questa mancanza allo strato di piante galleggianti,
avevo anche un poco di salvinia ma piano piano è scomparsa.
Le uniche alghe che si formano sono verdi filamentose e non sui vetri o gli arredi ma fra i rami di egeria che stazionano in superfice.

Feuna
6 pterophyllum (perù ??) , 7 ancystrus , una quindicina di pristelle e altri vecchi caracidi che avevo nell'altro acquario.

La vasca è stata avviata a settembre dell'anno scorso, ho cambiato una ventina di litri di acqua un paio di volte perchè con gli P. scalare piccolini mi sono fatto venire degli scrupoli .......
ora invece ne aggiungo quella che aspiro quando sifono un pò di sporcizia dal fondo, e fra pesci e radici della pistia se ne forma uno strato impressionante.
Le piante ringraziano i pesci e crescono a vista d'occhio tanto che saltuariamente quando non vedo piu i pesci sono costretto a fare una pulizia drastica,
Per la fertilizzazione guardo l'egeria e se stenta capisco che manca del nutrimento,
PROMETTO che quando avrò finito la boccia di fertilizzante seguirò il protocollo "scientificamente"
Gli P. scalare sembrano gradire l'ambiente, sono cresciuti sani e vispi, ogni tanto si rincorrono ma le scaramucce non sono mai violente anche quando si è formata una coppia che ha già deposto un paio di volte.

scusatemi se ho scritto un tema
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Tentare è il primo passo verso il fallimento" H.Simpson

Avatar utente
NikTheTower
star3
Messaggi: 70
Iscritto il: 22/06/18, 9:06

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di NikTheTower » 01/07/2018, 17:22

Questa cosa della vasca "Low Tech" è davvero affascinante, visto e considerato che a trasloco ultimato avrò un bel cubetto di vetro libero, dove si può approfondire l'argomento? Grazie
"Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle, sembra che siano così belle".

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17332
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Sini » 01/07/2018, 17:40

NikTheTower ha scritto: dove si può approfondire l'argomento?
Su questo forum: Acquari Low-tech ;)

Aggiunto dopo 4 minuti 27 secondi:
arnaldino62 ha scritto: saltuariamente al bisogno uno "schizzo" o due di fertilizzante fatto ANNI fà con il primo protocollo pmdd di rox che nel vecchio acquario mi aveva provocato una invasione di alghe a pennello, in questo invece neppure l'ombra.
Diglielo, magari gli interessa... ;)
Questi utenti hanno ringraziato Sini per il messaggio:
NikTheTower (01/07/2018, 17:42)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 20911
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di roby70 » 03/07/2018, 17:33

Quando abbiamo intervistato Diana Walstad ( Intervista a Diana Walstad ... ) alla domanda sul fotoperiodo migliore lei ci aveva risposto:
Non ho mai provato e nemmeno considerato di coltivare le piante con un fotoperiodo inferiore a 12-14 ore.
[.....]
Detto questo, è difficile contestare l'evidenza di un successo. Se i vostri utenti ottengono una buona crescita delle piante con 8-9 ore, vale la pena di indagare.
[.....]
Sarei curiosa di conoscere maggiori dettagli sugli acquari che stanno ottenendo una buona crescita delle piante con un fotoperiodo di 8-9 ore. Specie vegetali, immissione di CO2, dosaggio di fertilizzanti, luce della finestra...
Questo topic era nato quindi per raccogliere le vasche low-tech di AF che funzionano bene senza CO2 e con un fotoperiodo di 8/9 ore... e visto che ce lo aveva chiesto gliele abbiamo fatte vedere :D
Sono contento di farvi sapere quello che ci ha risposto ringraziandovi per aver messo a disposizione le informazioni :-bd
Ho guardato le vostre vasche. E' impressionante che avete raccolto così tante informazioni. Grazie mille per aver fatto questa incredibile quantità di lavoro. Siete così organizzati! A prima vista vedo un sacco di piante per principianti in questi acquari. Quindi non c'è una spiegazione semplice.
Adesso sono assolutamente convinta che il fotoperiodo di 8/9 ore sia un sistema valido per mantenere acquari "low-tech". Questa è un'informazione importante da considerare nel mondo dei LED in cui viviamo ora.

Mi ha fatto molto piacere vedere che molti italiani stanno facendo acquari "low-tech". E' molto bello.
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio (totale 2):
Connie (03/07/2018, 17:38) • Artic1 (03/07/2018, 17:41)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6538
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di Artic1 » 03/07/2018, 17:43

Persino i suoi dati lo dicevano, nel suo libro! Ma lei non ci voleva credere =))
Ora ci crede :-bd

Posted with AF APP
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
antoniorha
star3
Messaggi: 289
Iscritto il: 28/04/18, 18:53

Presentiamo le nostre vasche Low-tech

Messaggio di antoniorha » 03/07/2018, 22:36

Vaschetta di plastica trasparente 30 litri lordi senza filtro, no CO2, nessuna fertilizzazione, 9 ore di luce LED. Fondo lapillo vulcanico a granulometria fine. Flora : sommerse egeria najas e qualche rametto di ceratophillum , 2 palle di cladophora / galleggianti : pistia e lemna / in idroponica: pothos, Lucky bamboo, colocasia, tradescantia fluminensis, edera. Fauna: colonia di Endler blu star adulti e avanotti, gasteropodi planorbella melanoides e physa, 4 gamberetti Palaemonetes antennarius. Avviata da 10 mesi circa da ottobre 2017, nessun cambio solo rabocchi con osmosi, e solo 2 volte ho raboccato con acqua di rete. Tante foglie di quercia e pignette di ontano sul fondo.

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato antoniorha per il messaggio:
Connie (04/07/2018, 1:17)
...un acquario è una comunità autonoma, che si mantiene in vita grazie ad un "proprio" equilibrio biologico.
Altrimenti si tratta di una specie di stalla...che non è un fine in se stesso, ma solo un mezzo per contenervi determinati animali. K.L.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alfa74, Claudio80, Elcio75, Mariano, Matty03 e 10 ospiti