Un piccolo asiatico in 100 litri

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatore: Paky

Rispondi
Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4858
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 26/10/2013, 11:26

Vi presento ora la mia vasca dedicata al Sud Est Asiatico:

Descrizione Vasca:
L'acquario è un Wave Poseidon "vecchio tipo" delle misure lorde di 80x30x40 (62 litri effettivi a fine allestimento), comperato usato e completamente riadattato e modificato.
Ho innanzitutto cambiato il carente impianto luci (era presente un solo tubo T8 da 18 W) inserendo 6 CFL tutte da 6500 k per complessivi 88 W effettivi di potenza illuminante.
Ho inoltre foderato internamente tutto il coperchio con dell'alluminio per alimenti per reindirizzare verso l'acqua la parte di luce riflessa dalla superficie.
Ho anche sostituito la pompa con una nuova da 350 l/h non sapendo in che condizioni si trovasse la vecchia, stessa cosa per il termoriscaldatore (inserito un 100 W della TETRA).

Data di Avvio:
18/02/2013

Sistema di filtraggio:
L'acquario ha un classico filtro interno a tre scomparti:
- nel primo scomparto c'è un termoriscaldatore da 100 W
-nel secondo scomparto ho inserito della spugna a grana grossa, poi della spugna a grana fine e circa 1kg di "mini cannolicchi biologici" marca JBL
- nel terzo ed ultimo scomparto ho preseguito dal basso con altri minicannolicchi seguiti dalla pompa da 350 l/h

Sistema di illuminazione:
4 CFL da 20 W cadauna + 1 CFL da 11 W, tutte con temperatura di colore da 6500 k.
Effetto alba/tramonto con differenza di 1 ora nelle "partenze" di tre gruppi di lampade a partire dalla zona sinistra dell'acquario

Altri accessori:
Per simulare l'effetto alba/tramonto ho utilizzato 3 prese temporizzate

Allestimento:
Fondo unico costituito da circa 15 l di "Manado" JBL, essendo un fondo "drenante" non ho sentito la necessità di mettere un substrato fertile sfruttando così i nutrienti inseriti in colonna, integrando sul fondo con pastiglie per le piante che necessitano di apporto anche radicale.
Nell' acquario è presente inoltre un legno di Manila.

Fertilizzazione:
Utilizzo il protocollo PMDD presente nell' articolo di Rox presente nel Forum (grazie ancora!!)

Somministrazione della CO2:
Dopo aver inizialmente utilizzato il metodo con lieviti in bottiglia da 2 l, sono passato ad utilizzare un impianto per CO2 della Askoll che utilizzavo in un altro acquario perché questa vasca è allestita nel mio ufficio e purtroppo non posso intervenire con regolarità e tempestività in caso di necessità. La CO2 viene erogata con "sistema Venturi" tramite un tubo che percorre il lato corto (ho la mandata del filtro in posizione frontale) successivamente quasi per intero il lato lungo e per finire ridiscente fin quasi al fondo, le bolle sono perfettamente micronizzate, quasi impercettibili.
Non ho un contabolle ma mi regolo incrociando i valori della tabella.

Fauna:
- 9 Puntius pentazona
- 4 Pangio kuhlii
- varie Physa marmorata
- varie Planorbarius sp.
- presenti anche microrganismi vari che nonostante la presenza di ospiti curiosi e affamati riescono a sopravvivere... (Hydre su tutti)

Per alimentare i miei ospiti utilizzo un pellet in microgranuli della SHG, completato con Artemia salina congelata una volta alla settimana.

Flora:
Hygrophila corymbosa "stricta"
Hygrophila difformis
Ceratophyllum demersum
Rotala rotundifolia
Rotala macrandra
Ceratopteris cornuta

Lemna minor " intrusa e invasiva" (mi stò dannando per toglierla!)

Valori chimici:
pH 6.8
KH 6 dKH
GH 8 dGH
NO2- assenti
NO3- 10 mg/l
PO4 e Fe non misurati
Temperatura:
-d'inverno 25 °C durante il fotoperiodo, 24 °C di "notte"
-in estate punte di 28 °C per alcune settimane

Note:
Quest'acquario inizialmente era stato allestito per ospitare delle Boraras brigittae, era infatti presente un banco di 30 esemplari, poi purtroppo, complice una mia assenza prolungata per motivi familiari dall'ufficio e per la presenza involontaria di qualche fogliolina di Lemna minor (per non citare la totale assenza di aiuto da parte dei colleghi ~x( ), ho perso tutti gli ospiti ad eccezione dei Pangio e di quasi tutte le piante, quindi sono stato costretto a "ripartire" quasi da zero.....Ho allora deciso di cambiare gli "inquilini" dopo breve sondaggio con i colleghi sperando che questa volta mi aiutino se necessario in mia assenza (le Boraras brigittae piacevano solo a me....).

Materiale fotografico: [attachment=7]PanoramicaPoseidon.jpg[/attachment] [attachment=6]impianto luci.jpg[/attachment] [attachment=5]Ceratopteris cornuta.jpg[/attachment] [attachment=4]Boschetto di Ceratophyllum.jpg[/attachment] [attachment=3]Pangio in avanscoperta.jpg[/attachment] [attachment=2]pentazona al pascolo.jpg[/attachment] [attachment=1]Rotala macrandra.jpg[/attachment] [attachment=0]Rotala rotundifolia con Lemna invasiva.jpg[/attachment]
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5050
Iscritto il: 19/10/13, 23:46
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di gibogi » 26/10/2013, 11:56

Bella vascaUthopya, complimenti!! :ymapplause: :ymapplause:
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
rossosat
Ex-moderatore
Messaggi: 1133
Iscritto il: 19/10/13, 23:33
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di rossosat » 26/10/2013, 17:17

bellissima, bravo!!!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20047
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Rox » 26/10/2013, 18:51

di solito non metto il grazie nelle presentazioni, ma questa é organizzata in modo impeccabile.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
KingOwl
star3
Messaggi: 42
Iscritto il: 21/10/13, 13:04
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di KingOwl » 28/10/2013, 11:07

Complimenti! Molto bello!
IN MOTHER NATURE WE TRUST

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4858
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 21/11/2013, 3:22

Aggiorno con qualche nuovo scatto, premettendo che nel frattempo ci sono state alcune variazioni:
  • Ho tolto il ramo perché voglio più spazio per le piante
  • La Rotala macrandra sembrava esser partita bene ma per ora stenta parecchio, credo che avrà bisogno di un intervento più mirato...(ferro a palate visto anche le sue "coinquiline" in vasca....)
  • ho tolto il Ceratophyllum demersum perché l'acquario è in ufficio e con i miei turni facevo fatica a "stargli dietro" con le potature, cresceva troppo in fretta mettendo spesso all'ombra le altre piante :-l
  • La Ceratopteris cornuta è finita in un'altra vasca che stò allestendo essendo quest'ultima dedicata ad un allestimento "africano" occidentale.
  • Avendo tolto il "Cerato" ho inserito un'altra pianta a foglie segmentate, la Rotala sp. Vietnam (anche se ancora non ho capito se quest'ultima è una specie o una variante della Rotala wallichii...) che dopo un inizio stentato ora inizia a "partire" nel modo giusto.
Le foto che seguono virano sul "rosso" perché fatte con un cellulare pessimo anche nelle foto, abbiate pietà, appena riesco inserisco foto più decenti....
Partcolare Rotala rotundifolia.jpg
Pearling Hygrophyla corimbosa.jpg
Pearling Rotala rotundifolia.jpg
Pearling Rotala sp. Vietnam.jpg
Vista laterale parziale.jpg
CAM00269.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Spyke
Ex-moderatore
Messaggi: 738
Iscritto il: 20/10/13, 8:13
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Spyke » 21/11/2013, 8:36

Bravo, mi piace! :-bd
"...la scienza non puoi regalarla alla gente, se non vuoi ammalarti dell'identico male"

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4858
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 06/12/2013, 0:29

Aggiorno il Topic con foto "fresche":
Panoramica.jpg
Particolare Rotala sp. Vietnam.jpg
Pentazona al pascolo.jpg
Rotundifolia.jpg
Rotala Vietnam prima della potatura.jpg
Pentazona.jpg
Ho inserito anche una nuova pianta: la Polygonum sp., onestamente non la conoscevo e questa cosa mi "intrigava" ancor più , voglio vedere come "viene su" =))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20047
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Rox » 06/12/2013, 0:48

Uthopya ha scritto:Ho inserito anche una nuova pianta: la Polygonum sp.
Polygonum sp.... cosa?
Se è Polygonum sp. "Sao Paulo" (la più comune) hai rovinato il titolo del topic. :))
Il perché lo capisci dal nome della pianta. ;)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4858
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Un piccolo asiatico in 100 litri

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 06/12/2013, 0:51

Allora: l'etichetta (per quel che può valere...) riportava semplicemente "Polygonum sp." ma nelle indicazioni di provenienza geografica indicava espressamente il Sud Est Asiatico.
Altrimenti non l'avrei mai acquistata...
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti